Categoria | Iphone

A Week in a Post: Jailbreak di iOS 8.1.1, il futuro di iPhone 5C e #ScratchGate su iPhone 6

Torna anche questa settimana la rubrica “A Week in a Post” in cui raccogliamo tutte le principali novità dal mondo Apple pubblicate negli ultimi 7 giorni e suddivise per Notizie, Jailbreak e Cydia, App e Giochi e Accessori. Se volete essere sicuri di non aver perso nessuna delle notizie più importanti della settimana, allora siete nel posto giusto!

NEW A WEEK

Notizie

Nella settimana del Black Friday, capitanata dalle offerte di Amazon, le offerte di Apple, tanto attese, non ci sono state. Almeno in Italia. Nessuno sconto su iPhone, iPad, iPod e Mac quindi, nemmeno con le iTunes Card omaggio. Nulla di nulla. Molte altre, tuttavia, sono state le offerte, specialmente nel venerdì nero, che hanno fatto risparmiare un bel po’ di soldini ai nostri lettori. Nel frattempo la nuova Beats di Apple ha lanciato il primo spot dedicato alle nuove SOLO2. Piccola curiosità: nello spot viene fatto cadere anche un iPhone, probabilmente non in modo volontario (a quello ci pensiamo noi). Lato connettività, invece, gli operatori italiani sembrano voler dare una sterzata alla diffusione e soprattutto all’adozione del 4G. Vodafone ha infatti lanciato il 4G+ fino a 225 Mbps in ben 80 città italiane, esattamente come TIM che ha portato il 4G Plus (che fondamentalmente è la stessa cosa con nome diverso) fino a 225 Mbps in 60 città italiane.

screen-shot-2014-11-28-at-12-25-05-am

È già iniziata la lunga attesa per iPhone 6…S! Infatti c’è già chi si sta divertendo nella realizzazione di concept… assurdi, ma pur sempre concept. C’è stato, infatti, chi ha immaginato un iPhone 6S come un ritorno alle origini, con tanto di grafica in stile iOS 6. Se volete saperne di più, trovate qui l’articolo completo. E chissà se iPhone 6S riuscirà ad avere uno schermo in zaffiro. A quanto pare Apple non si è arresa e vuole comunque portare questo materiale anche sui pannelli frontali degli iPhone (e non solo su quello di Apple Watch). La produzione dei nuovi pannelli ultra-resistenti, secondo gli ultimi rumor, sarebbe stata affidata a Foxconn, storico fornitore di Apple, dopo l’esperienza negativa con GT Advanced Technologies. Un vetro in zaffiro servirebbe davvero su iPhone, specialmente per quegli utenti che hanno segnalato – e continuano a segnalare – la comparsa di piccoli graffi sulla superficie anteriore di iPhone 6/6 Plus. Il fenomeno, rapidamente ribattezzato #ScratchGate, sta infatti spopolando in rete. Nonostante potrebbe trattarsi di un caso analogo all’amplificato #BendGate, la situazione verrà comunque monitorata e vi aggiorneremo in caso di novità e pronunce ufficiali da parte di Apple. A prescindere da questi problemi, però, iOS 8 continua la sua ascesa, anche grazie agli iPhone di nuova generazione. Attualmente, infatti, è installato sul 60% degli iPhone esistenti.

ios9con

Abbiamo parlato di concept e torniamo a parlarne. Oltre ad iPhone 6S, c’è chi ha immaginato iOS 9 e le novità che porterà su tutti gli iPhone più recenti, nonché sugli iPhone del 2015. Se volete saperne di più, trovate qui l’articolo completo. Cambiando discorso, Apple e Samsung potrebbero ritrovarsi ancora una volta ad aver bisogno l’una dell’altra: secondo le ultime indiscrezioni, infatti, Apple avrebbe siglato un accordo con il produttore asiatico proprio per quanto riguarda la produzione del nuovo processore A9 che sarà incluso nei nuovi dispositivi iOS. Ma che ne sarà, invece, dei vecchi iPhone? Il destino di iPhone 5C è quello che sembra più segnato: stando agli ultimi report, Apple potrebbe infatti sospendere la produzione di iPhone 5C nel 2015, dicendo così addio al solo in parte riuscito esperimento di un iPhone economico (e colorato).

Schermata 2014-11-25 alle 01.03.40

Nonostante le azioni Apple abbiano toccato la nuova cifra record di 700$, il caso della settimana è stato senza dubbio quello relativo alle NAND TLC/MLC e sulla scelta di Apple di utilizzare alcune schede, meno rapide e affidabili, su determinati iPhone6/6 Plus e non su altri. E tu, hai controllato quale NAND hai? Sempre parlando di componenti, alla fine il pannello utilizzato da Apple per lo schermo dei nuovi iPhone 6 sembrerebbe essere uno dei migliori sul mercato. Ecco il perché. Infine, volete giocare ai titoli PSP su iPhone? Adesso potete… e potete anche senza Jailbreak! Ecco come.

Jailbreak e Cydia

La settimana appena conclusa è senza dubbio stata caratterizzata dal rilascio – totalmente inaspettato – del Jailbreak di iOS 8.1.1. Pubblicato da TaiG, un team di hacker cinesi che aveva collaborato con gli Evad3rs in passato, l’omonimo programma per lo sblocco consente ora l’installazione di Cydia anche su iOS 8.1.1 e su iOS 8.2, non ancora pubblico ma già jailbroken (anche se probabilmente non lo sarà più una volta disponibile pubblicamente). Sulle nostre pagine trovate già da ora una guida completa per eseguire il Jailbreak di iOS 8.1.1 con TaiG, tool che abbiamo testato e che si è rivelato sicuro ed efficiente. Jailbreak che ad Apple proprio non piace, tanto da arrivare a definirlo potenzialmente pericoloso per la salute dei dispositivi: Apple gioca infatti sulla parola “Jail-Break”, in particolare su “Break”, ossia rompere. Ecco cosa scrive nella sua pagina relativa alle politiche di vendita dei dispositivi iOS.

Schermata 2014-11-29 alle 10.36.41

La settimana appena conclusa è stata anche ricca di nuovi tweak interessanti. Tra questi segnaliamo WatchBoard, probabilmente il migliore tweak per portare la grafica di Apple Watch su iPhone. Noi l’abbiamo provato e ne siamo rimasti davvero sorpresi, chiaramente in positivo! Se volete, invece, mettere in coda di riproduzione le canzoni su iOS esattamente come fate in iTunes su OS X, allora in questo articolo vi abbiamo spiegato come fare grazie all’aiuto di un comodissimo tweak. Allo stesso tempo, in settimana vi abbiamo spiegato come installare WhatsApp Plus su iPhone, ottenendo così tutte le utili personalizzazioni di cui possono beneficiare gli utenti Android.

Applicazioni e Giochi

Sul fronte di app e giochi segnaliamo l’arrivo su App Store di ProTube, l’app Cydia che aveva convinto gli utenti jailbroken ad abbandonare l’originale client di YouTube arriva ora anche su App Store ed è quindi disponibile per tutti, ma proprio per tutti, gli utenti (anche se per averla dovrete sborsare qualche soldino). Parlando di giochi, invece, arriva su App Store il divertente, seppur demenziale, Dumb Ways To Die 2, seguito del primo, fortunato capitolo. Guardate che questo gioco vi farà divertire… ma anche penare parecchio!

ProTube per YouTube iPhone pic0




Continua la lettura dell’articolo su Iphone Italia

   

ATTENZIONE:

Questo blog viene aggiornato senza alcuna periodicità e NON rappresenta quindi una testata giornalistica. Pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Tutti gli articoli di questo sito vengono pubblicati automaticamente tramite aggregazione di feed RSS, pertanto per qualsiasi questione legata ad essi si rimanda completamente al sito della fonte. Il webmaster non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile. Ogni lettore deve considerarsi responsabile e autonomo per i rischi legati all'uso che fa delle informazioni contenute in queste pagine. Gli articoli proposti hanno come unico scopo quello di fornire informazioni.Salvo diversa indicazione, le immagini e i prodotti multimediali pubblicati sono tratti direttamente dal Web. Nel caso in cui la pubblicazione di tali materiali dovesse ledere il diritto d'autore si prega di avvisare tramite la sezione contatti per la loro immediata rimozione.


Leave a Reply

106 queries in 0,490 seconds.