Categoria | Blog Cellulari

AppStore: oggi compie 4 anni

CellularMagazine.it

AppStore, lo store di Apple compie 4 anni, vediamo insieme quali sono state le fasi della sua ascesa e le migliori applicazioni disponibili oggi.

compleanno AppStore

 

Ecco proprio nel giorno di oggi, 4 anni fa, Steve Jobs apriva le porte del suo nuovo store di applicazioni e dava il “la” a quella che sarebbe diventata una delle invenzioni più significative degli ultimi anni, le applicazioni per smartphone, come forse molti di voi sanno infatti il primo store di applicazioni è stato proprio quello di Apple che nel 10 luglio del 2008, il primo giorno di vita, aveva a disposizione per gli utenti possessori di iPhone ed iPod touch ben 500 applicazioni , delle quali il 25% era reso disponibile gratuitamente.

Inutile sottolineare come questo store abbia letteralmente modificato il modo di intendere gli smartphone, ed il modo di intendere il nostro telefono cellulare, facendo si che diventasse attraverso le applicazioni, che nel tempo diventavano sempre più originali e “magiche”, uno strumento che poteva veramente aiutarci a 360 gradi.

Lo store dopo i primi mesi vide una crescita esponenziale di applicazioni e di sviluppatori che per esso creavano app, spinti e motivati dal fatto che su questa piattaforma vi era, e vi è ancora, la possibilità di avere successo anche con una semplice idea, gli utenti dal canto loro, cominciarono ad effettuare download in modo quasi maniacale, nella prima settimana si raggiunsero 10 milioni di download! Ed ora nel marzo di quest’anno è stata scaricata la 25 miliardesima applicazione, sancendo lo straordinario successo dello store.

Nell’ aprile del 2010 anche l’ iPad fece la sua comparsa e quindi anche le applicazioni per il tablet videro la luce su AppStore, precisamente in soli 7 mesi vi erano già disponibili più di 50.000 applicazioni per il nuovo dispositivo Apple, che hanno visto una crescita esponenziale fino ad oggi dove per il tablet si possono trovare più di 250.000 applicazioni.

Inutile dire che più o meno tutti si ricordano quando per la prima volta abbiamo visto un applicazione all’opera su uno smartphone Apple, personalmente rimasi a bocca aperta quando vidi alcune app che sfruttavano i vari sensori di prossimità, o il giroscopio per poter attivare delle gesture che allora sembravano una cosa incredibile ed a cui oggi siamo abituati, la ” magia” sembrava realtà, guardate di seguito il primo sponsor ufficiale di Apple che nel 2008 sponsorizzava il nuovo store.

Clicca qui per vedere il video incorporato.

Tra le applicazioni che poi nel tempo sono state “acclamate dalla folla” e che sono le più famose e migliori disponibili, troviamo:

iPhone a pagamento:

Angry birds, Fruit Ninja, Doodle Jump, Cut the Rope

iPhone gratuite:

Facebook, Pandora Radio, Words with friends free, Skype, the weather channel

iPad a pagamento:

Pages, Angry birds HD, Angry Birds season HD, OPenultimate, Scrubble for iPad

iPad gratuite:

Angry Birds Free HD, The Weather channel for iPad, Netflix, Skype for iPad, Kindle

 

 

Post Originale: AppStore: oggi compie 4 anni su http://www.CellularMagazine.it


Continua la lettura dell’articolo su Blog Cellulari

   

ATTENZIONE:

Questo blog viene aggiornato senza alcuna periodicità e NON rappresenta quindi una testata giornalistica. Pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Tutti gli articoli di questo sito vengono pubblicati automaticamente tramite aggregazione di feed RSS, pertanto per qualsiasi questione legata ad essi si rimanda completamente al sito della fonte. Il webmaster non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile. Ogni lettore deve considerarsi responsabile e autonomo per i rischi legati all'uso che fa delle informazioni contenute in queste pagine. Gli articoli proposti hanno come unico scopo quello di fornire informazioni.Salvo diversa indicazione, le immagini e i prodotti multimediali pubblicati sono tratti direttamente dal Web. Nel caso in cui la pubblicazione di tali materiali dovesse ledere il diritto d'autore si prega di avvisare tramite la sezione contatti per la loro immediata rimozione.


Leave a Reply

53 queries in 0,438 seconds.