Tag Archive | "tendenze"

Rollei trasforma l’iPhone in una Macchina Fotografica Reflex


Una azienda quasi secolare, ma aggiornata con le mode e tendenze del momento. Il Gadget della Rollei trasforma il tuo iPhone in una vera Reflex



Continua la lettura dell’articolo su Tecnonerd.it

Posted in Tecnonerd.itComments (0)

Conferma display iPhone 5 da 4 pollici


Conferma display iPhone 5 da 4 pollici su: iPhone 5

Sembra impossibile eppure arriva un ulteriore conferma che il nuovo iPhone 5 sarà equipaggiato con un display da 4 pollici.

La notizia arriva direttamente da Anthony Wing, il display che tutti i fan Apple avranno modo di testare sarà prodotto da Sony o Sharp. Le recenti collaborazioni Apple dimostrano che l’azienda è pronta a tutto per combattere la concorrenza e di certo un display da 4 pollici incuriosisce parecchio. Le parole rilasciate dall’analista, confermano le stesse news pubblicate in un’intervista rilasciata dal designer Jonny Ive. Pare che Apple sia impegnata in alcuni sviluppi di prodotti indispensabili per ottenere ancora lo stesso successo.

L’analista ha confermato di essere impegnato con uno dei progetti più importanti della sua carriera e il collegamento a iPhone 5 è praticamente inevitabile. Inizialmente Apple non era favorevole allo sviluppo di un display così elevato ma la scelta alla fine è stata inevitabile per seguire le tendenze del mercato telefonico.

Per la produzione del display, Sharp sarebbe preferita a Sony, in quanto nello scorso marzo, la Foxconn (che produce gli iPhone) ha acquistato il 46,5% dello stabilimento Sharp

Ora non ci resta che attendere l’arrivo di iPhone 5 dopo il periodo estivo per scoprire cosa ha nascosto Apple in tutti questi mesi.

Continua la lettura dell’articolo su Iphone-5.it

Posted in Iphone-5.itComments (0)

CONTEST: codici redeem iC Cocktail per i 2 utenti più veloci!


Eccoci ad un nuovo contest dedicato all’applicazione iC Cocktail. Oggi lo sviluppatore dell’app mette in palio dei redeem codes per i 2 utenti più veloci che lasceranno un commento come descritto nel regolamento.

iC Cocktail (AppStore Link)
iC CocktailGiorgio BuccoliniCategoria: Mode e tendenze

Descrizione app:

Vi siete mai chiesti come sia possibile creare un Angelo Azzurro? un Manhattan?. Se le suddette sono state delle domande che vi hanno attraversato la mente, con quest’applicazione potrete trovare gli ingredienti fondamentali per creare i vostri cocktail preferiti. Per saperne di più, cliccate qui!

Potete procedere con l’acquisto da qui: Link App Store – Prezzo 0,79 €.

Regolamento Contest:

Mettiamo infatti in palio 2 codici redeem con cui potete scaricare gratuitamente l’applicazione iC Cocktail. Ricordiamo a tutti gli utenti che tali codici sono utilizzabili anche su App Store ITALIAe non è più richiesto avere necessariamente un account USA. Per sapere invece come utilizzare i codici da iTunes oppure da iPad, leggete qui.

Possono partecipare al concorso tutti gli utenti (registrati e non registrati) del sito, ad esclusione dei membri della redazione e dei membri dello staff del forum (moderatori).

Gli utenti più veloci (pari al numero dei codici messi a disposizione dallo sviluppatore) che commenteranno quest’articolo (tramite un “nuovo commento” e non in risposta ai commenti lasciati da altri partecipanti) con la parola “PARTECIPO” per primi, riceveranno un codice redeem sulla propria posta elettronica, con cui sarà possibile scaricare gratuitamente e legalmente l’app in questione. Entro le prossime 48 ore, i vincitori saranno contattati esclusivamente tramite e-mail. Per questo è importante assicurarsi di fornire un indirizzo e-mail valido e funzionante.

IMPORTANTE: nei CONTEST, l’accesso alla piattaforma Disqus NON DEVE essere effettuato tramite il vostro account Facebook o Twitter, ma solo come “OSPITE” o tramite account “DISQUS”. Gli utenti che non seguiranno questa regola, non verranno presi in considerazione per il contest perché impossibile per noi contattarli tramite mail. Tentativi di partecipazione multipla usando nickname/email diversi comporteranno la squalifica automatica dell’utente.


Continua la lettura dell’articolo su Iphone Italia

Posted in IphoneComments (0)

Cinque principi di psicologia del trading, parte 3


Vediamo in questo ultimo articolo l’ultimo principio di psicologia applicata al trading, ricordando che si tratta di un aspetto fondamentale per il trading. I fattori emotivi, cognitivi e fisici possono influenzare la riuscita delle nostre strategie di trading. Una volta che un trader ha sviluppato le sue competenze sulla base di competenza ed esperienza, la psicologia diventa importante nel sostenere la costanza della prestazione.

Le interruzioni delle prestazioni sono causate per la maggior parte delle volte quando nel trading entrano delle reazioni cognitive, emotive o degli stati fisici che oscurano le tendenze e le intuizioni che stanno alla base della strategia di trading. Quando accade questo si parla di ansia da prestazione, ovvero si hanno dei timori circa l’esito della performance. Dei deficit nelle prestazioni si verificano comunemente quando i trader aprono delle posizioni troppo grandi per i loro conti oppure se non sanno mantenere una sana gestione del rischio delle loro posizioni. E’ fondamentale che i trader mantengano uno stato di concentrazione, necessario per fare bene.

La domanda più importante che bisognerebbe chiedersi un commerciante che sta operando da poco è se ha iniziato a studiare in un processo formativo strutturato. L’istruzione, ovvero la lettura di articoli su riviste, siti web, blog e libri, è importante, ma non è formazione che intendiamo.

La formazione di cui stiamo parlando è il lavoro sistematico su se stessi per costruire delle competenze ed affinare delle prestazioni. Per avere successo occorre un feedback costante sulle prestazioni, ovvero capire che cosa funziona e cosa non funziona. Questo richiede un costante processo di abilità, fino a diventare automatico. Nessuno studio sostituirà il processo di formazione che si potrebbe acquisire provando. L’esperienza è fondamentale per avere successo, altrimenti non si sa come poter reagire a determinate occasioni. Costruire la propria competenza è il percorso di una psicologia positiva.

Continua la lettura dell’articolo su Tutto Forex

Posted in Tutto ForexComments (0)

Fai forex usando una buona strategia di trading


Se vuoi essere un trader nel mercato del Forex, devi sapere che non sei solo. Molti investitori sono stati in grado di utilizzare il Forex trading per realizzare un profitto e anche voi potete riuscire ad ottenere il vostro “pezzo di torta”. Il trading è un ottimo modo per fare si che il vostro denaro lavori per voi. Ci sono numerose strategie che è possibile utilizzare per massimizzare i profitti. Prima di pensare anche semplicemente di poter guadagnare denaro, però, è una buona idea avere un piano di trading già tracciato.

Prima di investire il denaro si dovrebbe guardare al mercato per almeno 2 settimane. Bisogna fare delle scelte di investimento utilizzando le idee che già si hanno, ma con attenzione. Se non hai mai fatto forex prima d’ora, allora cerca di operare prima di tutto con un account demo, in maniera da non rischiare. Non esiste un tempo minimo o uno massimo di uso di un account demo prima di entrare nel mercato con un account reale, molto dipende da come si impara e da quanto si è disposti a rischiare.

L’account demo aiuta a capire anche se le strategie che si prevede di utilizzare siano suscettibili di portare i ritorni che si desiderano. Ricorda di guardare alle tendenze generali del mercato. Sono in salita oppure in discesa? Anche scegliere le coppie di valute prima dell’operatività reale è una buona idea. Diverse coppie avranno differenti spread. Avendo degli spread diversi, la volatilità sarà diversa. Questa è una cosa fondamentale da dover considerare. La ragione per la quale occorre scegliere le coppie di valute con cui si andrà a fare trading prima ancora di iniziare sta nel fatto che la coppia di valute che si sceglie potrebbe dettare la strategia commerciale o il proprio piano di operatività, quando finalmente si deciderà di entrare nel mercato reale.

Continua la lettura dell’articolo a questo indirizzo

Posted in Tutto ForexComments (0)

106 queries in 0,552 seconds.