Tag Archive | "scommette"

Sintesi della giornata finanziaria: 15 luglio 2011


borsa italia,borsa estero,finanza,macroeconomia,imprese,analisi tecnica,economia,covered warrant,certificates,ftsemib,euro stoxx 50,indici azionari,unipol,italiaAzioni Italia

Banco Popolare (EUR : 1,439): in rialzo dopo la notizia, riportata da Il Sole 24 Ore, secondo cui il Consiglio di Sorveglianza ed il Consiglio di Gestione dell’istituto scaligero si riuniranno entro il weekend per deliberare un piano di fusione delle principali controllate. Fiat (EUR : 7,08): secondo rumors di stampa statunitensi l’amministratore delegato Sergio Marchionne è pronto ad annunciare la fusione tra Fiat e Chrysler ed ha cominciato a scegliere i manager che guideranno la nuova entità congiunta. Gruppo Editoriale L’Espresso (EUR : 1,69): il gruppo ha conseguito a maggio e giugno dai siti dei quotidiani locali un traffico di tre milioni e mezzo di utenti unici mensili e più di trenta milioni di pagine viste. Il gruppo con diciotto siti web scommette molto nell’integrazione con social network e contenuti dal basso e con la testata Il Tirreno, che supera i 600 mila utenti unici mensili, ha recentemente varato un nuovo ed esclusivo sistema di coinvolgimento delle varie realtà cittadine. Si chiama Connettilivorno e consente a decine di utenti di partecipare direttamente al flusso informativo del giornale. Mediolanum (EUR : 2,762): in calo a Piazza Affari in scia all’inchiesta sulla presunta soffiata giunta alla società circa un’ispezione della Guardia di Finanza.

Eyesight – Italia: secondo dati divulgati dall’Istat l’inflazione a giugno su base mensile il Consumer price index (CPI) è di +0,1%, come a maggio e nelle attese degli operatori. Confermato anche il dato annuale a +2,7%. Il dato armonizzato ai criteri dell’Unione Europea, è sempre +0,1% m/m mentre su base annua il valore è +3,0%.

Macro – Unipol: continua a scambiare all’interno di un ripido canale ribassista che ha preso il via dai top di fine aprile. In caso di continuazione di tale tendenza, il primo importante supporto è da verificarsi a 0,30 centesimi di Euro mentre il successivo si localizza sulla parte inferiore del canale ribassista citato in precedenza (ora a 0,28 centesimi). I ritracciamenti di Fibonacci indicano a 0,18 centesimi il successivo sostegno. Viceversa, qualora le quotazioni dovessero rimbalzare dagli attuali livelli, il primo importante ostacolo è rappresentato dalla MM a 21 gg dove al momento è situata anche la parte superiore del canale ribassista. Il deciso breakout di tali resistenze dinamiche potrebbe favorire allunghi fino ai successivi target di prezzo che è consigliabile venire fissato inizialmente a 0,44 e a 0,465 centesimi di Euro, e quindi sui top dell’anno in area 0,55. I principali

Continua la lettura dell’articolo su Economic Blog

Posted in Economic blogComments (0)

100 queries in 0,525 seconds.