Tag Archive | "Reuters"

Reuters: Apple e Samsung non erano d’accordo sul valore dei rispettivi brevetti


La settimana scorsa Tim Cook e degli executive di Samsung si sono incontrati per discutere delle dispute sui brevetti e, stando a quanto riportato da Reuters, pare che le parti fossero in disaccordo sul valore dei rispettivi brevetti.

Come sapete Apple e Samsung sono attualmente coinvolte in una vicenda legale molto accesa a livello mondiale per le continue accuse di violazione. Il processo tra le due aziende è in programma per il 30 luglio a San Jose, in California, e la settimana scorsa Tim Cook ha partecipato ad un incontro con due executive di Samsung, Choi Gee-sung e Shin Jong-Kyun, per tentare di porre fine proprio a tale situazione.

Reuters riporta oggi alcune interessanti informazioni proprio su tale incontro di mediazione grazie a quanto dichiarato da alcune fonti, mantenute anonime per via della sensibilità delle informazioni condivise. I dirigenti delle due compagnie, secondo le fonti, si sono incontrate come parte delle direzioni del tribunale ma, nonostante un accordo sia sempre possibile, è improbabile che arrivi prima del processo.

Una delle questioni più delicate risulta essere quella legata all’effettivo valore dei brevetti essenziali-standard. Si tratta di brevetti concessi in licenza da Samsung  ai competitors sotto i termini FRAND, proprio in quanto essenziali, in cambio del fatto che la tecnologia in questione venga adottata come standard dell’industria. Secondo quanto riportato, Apple ritiene che tali brevetti debbano possedere un valore minore proprio a causa di tali dinamiche, ha affermato una fonte; Samsung crede a sua volta di avere un portfolio di brevetti più consistente di quello di Apple in merito a tecnologie di prossima generazione, come ad esempio per la tecnologia 4G.

L’incontro della settimana scorsa non ha quindi prodotto alcun risultato in termini di possibili accordi, ma ad avere un peso non indifferente è anche l’intricato rapporto tra le due aziende: Apple infatti, oltre ad essere una concorrente di Samsung, risulta tra i più importanti clienti del colosso sudcoreano.

[via]


Continua la lettura dell’articolo su Iphone Italia

Posted in IphoneComments (0)

RIM: cambio di strategia e vendita di parte dell’azienda


CellularMagazine.it

RIM azienda dei Blackberry venderà probabilmente parte di se stessa a Facebook o Amazon per riuscire a rinnovarsi.

Vendita blackberry

Direttamente dal Reuters famosa testata giornalistica arriva la notizia di un possibile cambio di strategia da parte di RIM, azienda canadese famosa per i suoi modelli Blackberry che in passato hanno tanto avuto successo specialmente in ambito professionale grazie all’ottimo sistema operativo proprietario ed alla loro capacità di essere dei dispositivi professionali.

Purtroppo però da qualche tempo a questa parte con l’arrivo dei nuovi SO come Android e iOS, RIM ha visto la vendita dei suoi device calare di molto, e diventare sempre più dei prodotti molto difficili da vendere e poco diffusi, in un recente rilevamento infatti è emerso che RIM nell’ultimo trimestre ha perso circa il 25 % delle entrate e si stima che sarà così anche per il prossimo.

Per questo ora l’azienda canadese punta ad un suo rinnovo grazie alla vendita di parte di se stessa, la parte appunto che riguarda i dispositivi ed il marchio Blackberry, in modo da poter dare una nuova vita alla serie e riuscire ad ottimizzare le entrate con l’aiuto di partner che riescano a sfruttare le ottime qualità che l’azienda produce.

Di preciso Facebook ed Amazon sembrano le società interessate ad un acquisto e un portavoce dell’azienda ha affermato che ora sono stati ingaggiati dei consulenti in grado di aiutare RIM a fare la migliore mossa in ambito strategico per uscire da questa transazione nel miglior modo possibile, nella fuga di notizie è stato fatto anche il nome di Microsoft che in ambito business è fortemente interessata, ma a mio parere Microsoft ora ha già molta carne al fuoco considerando i nuovo sistemi operativi e il loro futuro.

RIM quindi è pronta ad una svolta e la serie Blackberry vedrà probabilmente dei nuovi “padroni” che saranno capaci di sfruttarne l’ottimo marchio, chissà se qualche Blackberry lo vedremo con un sistema operativo diverso da quello attuale, vedremo chi si aggiudicherà la posta in palio.

Post Originale: RIM: cambio di strategia e vendita di parte dell’azienda su http://www.CellularMagazine.it


Continua la lettura dell’articolo su Blog Cellulari

Posted in Blog CellulariComments (0)

Apple contro Google su cloud music


Proprio in questi giorni Reuters ha diffuso una notizia secondo la quale Apple si starebbe adoperando per battere Google nel settore della cloud music. Il colosso di Cupertino avrebbe stretto accordi con le major discografiche per offrire agli utenti iTunes il servizio di streaming musicale basato sul cloud.

Prima di andare avanti però è necessario spiegare brevemente cosa vuol dire questa parola misteriosa: cloud. In inglese cloud vuol dire nuvola e descrive bene il concetto del cloud computing, ovvero la delocalizzazione del computer su internet per permettere di accedere al proprio sistema ovunque siamo. In pratica vuol dire che con questa tecnologia possiamo trasferire tutti i nostri file o addirittura il nostro sistema operativo su un server connesso alla rete al quale possiamo accedere da qualsiasi parte del mondo, a questo punto potremo ritrovare i nostri file o il nostro desktop e lavorare come se fossimo seduti alla nostra scrivania.

Riportato alla musica questo vuol dire poter disporre della propria raccolta musicale ovunque ci troviamo e accedervi attraverso lo streaming dei contenuti, quindi possiamo acquistare un brano musicale e tenerlo sul server per poi ascoltarlo dal nostro computer, dal cellulare, dal tablet, ecc.

Google sta già pensando di fornire agli utenti Android il servizio di cloud music e la sua rivale più potente nel settore dei dispositivi mobili sta pensando di offrire lo stesso servizio agli utenti iPhone, iPod e in generale a chiunque abbia un dispositivo Apple con iTunes.

Le notizie sono incerte e subito smentite quindi è molto difficile poter fare previsioni concrete, la cosa certa è che la cloud music sarà presto una realtà e forse potremo dire addio alle sterminate raccolte di musica che occupano gigabyte su gigabyte nei nostri hard disk.

Chi dei due colossi la spunterà? Ai posteri l’ardua sentenza.


Continua la lettura dell’articolo a questo indirizzo

Posted in Tecnonerd.itComments (0)

iPhone 5: inizia il conto alla rovescia


La produzione dell’iPhone 5 inizierà a luglio, mentre sarà commercializzato non prima di settembre.

IPhone 5

Questo è quanto trapela dall’autorevole sito Reuters, da sempre molto attento e puntuale nelle vicende riguardanti la nota azienda informatica statunitense della Apple. Il comunicato dice, più precisamente, che la notizia sarebbe stata svelata mercoledì scorso da tre persone all’interno dello staff che, in seguito, si sarebbero rifiutate di essere pubblicamente identificate poichè i piani non erano ancora stati resi pubblici.

La nota prosegue: il nuovo smartphone avrà un processore più veloce ma le somiglianze con l’attuale iPhone 4 saranno elevate; inoltre le ultime indiscrezioni vedono possibile la presenza di un display di circa 4 pollici, un processore Apple A5 dual core, una fotocamera da 8 Megapixel e una cover posteriore in alluminio.

Rimaniamo in attesa dell’evento WWDC 2011 di giugno per scoprirne di più al riguardo.

Posted in Iphone-5.itComments (0)

105 queries in 0,470 seconds.