Tag Archive | "recentemente"

Google prepara il nuovo smartphone Nexus?


È dallo scorso anno che Google non lancia uno smartphone targato Nexus. Il marchio, ora diventato sinonimo di prodotto per Android su volontà di Google, è stato recentemente utilizzato sul Nexus 7, ma ancora si attende il nuovo smartphone Nexus.

Continua a leggere: Google prepara il nuovo smartphone Nexus? (…)

Google prepara il nuovo smartphone Nexus?, pubblicato su iPhoner il 22/08/2012

© Lorenzo Paletti per iPhoner, 2012. | Commenta! |
Tag: Google, Nexus S, samsung


Continua la lettura dell’articolo su iPhoner

Posted in iPhonerComments (0)

Apple brevetta un sistema che permette di saltare spot commerciali o altri contenuti indesiderati


Tra i moltissimi brevetti che l’azienda di Cupertino presenta quotidianamente, AppleInsider ha scoperto un nuovo interessante sistema che permetterebbe all’utente di saltare spot commerciali o altri contenuti indesiderati colmando il l’intervallo di tempo con altri contenuti precedentemente registrati.

Più volte vi abbiamo parlato della possibilità che Apple producesse una iTV in grado, secondo molti, di rivoluzionare il mercato della televisione. A sostegno di tale ipotesi in questi giorni AppleInsider ha scoperto un nuovo brevetto recentemente registrato da parte dell’azienda di Cupertino in cui viene presentato un sistema che permetta di evitare spot commerciali o altri contenuti indesiderati. Una parte della tecnologia presentata potrebbe anche essere applicata semplicemente all’iPhone.

Il brevetto No. 8.249.497, intitolato “passaggio senza soluzione di continuità tra i media radiofonici e locali”, descrive un sistema tramite il quale il dispositivo mobile passa in maniera completamente automatica dai contenuti trasmessi a quelli memorizzati sul device. Il tutto risulterebbe essere utile per evitare determinati contenuti multimediali trasmessi da radio o TV avviando video o quant’altro di presente nella memoria del dispositivo in questione.

Nel brevetto leggiamo che:

L’utente, tuttavia, potrebbe non essere interessato ad ogni contenuto fornito da una qualsiasi emittente. Ad esempio, un utente potrebbe non voler ascoltare una particolare canzone trasmessa da una stazione radio, un ospite in studio, un contenuto pubblicitario e molto altro. Siccome l’utente non ha la possibilità di controllare il flusso di trasmissione, l’unica cosa possibile è cambiare canale o riprodurre elementi da altri supporti.

Sfruttando i medatati del tipo RDS (Radio Data System), ovvero elenchi di dati che permettono di identificare i programmi trasmessi a determinati orari, il sistema è in grado di “determinare quando un particolare contenuto, di non interesse per l’utente finale, viene trasmesso”. Nel momento in cui viene rilevato che il programma sta per andare in onda, il dispositivo riproduce automaticamente contenuti salvati nella propria memoria sino a quando l’evento indesiderato non sarà terminato. Tra le varie funzionalità del software esiste la possibilità di riconoscere un particolare programma da evitare semplicemente ascoltando l’audio, il funzionamento è simile ai software per iOS Shazam o IntoNow.

Per impostare le preferenze l’utente non dovrà compilare un apposito modulo o scorrere lunghissimi elenchi di contenuti, ma il sistema sarà in grado di immagazzinare le informazioni che, volta per volta, l’utente inserirà. Nello specifico potrebbe essere integrato un pulsante in stile “Mi piace” o “non mi piace” tramite il quale sarà possibile conoscere le reali preferenze dell’utente. Parallelamente, in un’altra versione dello stesso software, il dispositivo è in grado di tracciare le abitudini del consumatore ed ipotizzare quali siano i contenuti da lui preferiti. I metadati in questione possono essere anche semplici elementi multimediali, come artisti, canzoni, generi e molto altro.

[via]


Continua la lettura dell’articolo su Iphone Italia

Posted in IphoneComments (0)

Diskobolos, un divertente arcade game che metterà a dura prova le vostre abilità


Diskobolos è un gioco rilasciato recentemente su App Store con forti elementi arcade che, grazie alle sue meccaniche, riuscirà a mettere in difficoltà le nostre abilità, spingendoci ad impegnarci sempre di più.

Diskobolos (AppStore Link)
DiskobolosConquering Bytes OGCategoria: Giochi

Su App Store di certo non si può dire che manchino i giochi, soprattutto visto il continuo rilascio di nuovi titoli in grado di divertire i giocatori, sempre in cerca di qualcosa che possa offrire una nuova esperienza. In quest’occasione vi parliamo di Diskobolos, un titolo per iOS sviluppato da Conquering Bytes, che si caratterizza per forti elementi arcade in cui il nostro scopo sarà quello di ottenere, come accade in questo genere di titoli, il punteggio più alto possibile per dimostrare le proprie abilità. La grafica vettoriale del gioco riprende a sua volta la semplicità ed i colori tipici dei giochi appartenenti al genere arcade, differenziandolo rispetto al panorama di titoli presenti sull’App Store.

Lo scopo del giocatore in Diskobolos è quello di sparare dei dischi a insetti bionici che si spostano su schermo ad una velocità sempre maggiore, comportando così un progressivo aumento nella difficoltà. Le meccaniche di gameplay sono diverse ed infatti dischi potranno essere fatti rimbalzare sui lati dello schermo, ma a disposizione avremo anche degli oggetti che consentiranno di ribaltare le sorti della partita. Per quanto riguarda il punteggio, inoltre, sono disponibili dei buchi neri che permetteranno di farlo aumentare sempre di più.

Trattandosi di un gioco arcade con oggetti che si spostano continuamente e a velocità diverse sullo schermo, Diskobolos richiederà da parte nostra una particolare attenzione alla strategia da adottare, obbligandoci a sfruttare i nostri riflessi. Il gioco include 50 complesse missioni che spingeranno il giocatore a cambiare continuamente strategia, anche per sbloccare nuovi obiettivi; per avere una maggiore varietà nel gameplay potremo fare affidamento su diversi oggetti, quali Power Disks, Slow Motion ed altri ancora, che potranno aiutarci a gestire al meglio le situazioni particolarmente rischiose e frenetiche. Per personalizzare lo stile di gioco, infine, Diskobolos offrirà al giocatore la possibilità di usare fino a 4 perks per rendere ogni partita unica.

Diskobolos è disponibile su App Store in una versione universale, ottimizzata sia per iPhone che iPad, al prezzo di 0,79€.


Continua la lettura dell’articolo su Iphone Italia

Posted in IphoneComments (0)

Alzheimer, il cacao mantiene giovane il cervello


Alzheimer cacao mantiene giovane cervello

Il cacao è in grado di contrastare l’invecchiamento delle cellule cerebrali, dando modo di poter gettare le basi per un’eventuale cura contro l’Alzheimer. E’ questa l’ultima scoperta concernente i semi della Theobroma cacao, dalla quale noi estraiamo il cioccolato e tutta una serie di altri prodotti di uso comune, effettuata dai ricercatori del reparto di Geriatria dell’ospedale di Avezzano e dall’Università dell’Aquila, recentemente pubblicata sulla rivista di settore Hypertension.
Continua a leggere: Alzheimer, il cacao mantiene giovane il cervello (…)

Alzheimer, il cacao mantiene giovane il cervello, pubblicato su MedicinaLive il 15/08/2012

© Valentina per MedicinaLive, 2012. | Commenta! |
Tag: benefici cacao, demenza di alzheimer, morbo di Alzheimer, Theobroma Cacao


Continua la lettura dell’articolo su Medicina Live

Posted in Medicina LiveComments (0)

iPhoneItalia Quick Review: iSpeaker Lite, Le Sai Tutte e Voice Shopping List Italian


Con questa rubrica iPhoneitalia vuole proporvi alcune brevi recensioni delle applicazioni uscite recentemente su App Store. In questo caso vi parleremo di iSpeaker Lite, un sintetizzatore vocale capace di leggere qualsiasi testo scritto in varie lingue, Le Sai Tutte, un gioco a quiz con domande di cultura generale e Voice Shopping List Italian, l’app che consente di annotare la lista della spesa utilizzando la propria voce.

  • iSpeaker Lite
iSpeaker Lite (AppStore Link)
iSpeaker LiteFrancesco De SimoneCategoria: Utility

iSpeaker Lite è la versione gratuita dell’omonima app a pagamento di cui vi abbiamo parlato qui. Per chi non lo sapesse, iSpeaker è un sintetizzatore vocale capace di leggere qualsiasi testo nelle seguenti lingue: italiano, inglese, francese, tedesco, spagnolo, portoghese, turco, danese e finlandese. L’app, quindi, può rivelarsi utile sia per imparare a pronunciare parole in lingua straniera, sia per ascoltare articoli o semplificare la comunicazione alle persone che soffrono di mutismo. Per utilizzare iSpeaker Lite è sufficiente scrivere o incollare il testo che si desidera venga letto e premere il tasto “Speak!“. Volendo è possibile scegliere se questo debba essere pronunciato con una voce femminile o maschile.

iSpeaker Lite è disponibile gratuitamente su App Store.

  • Le Sai Tutte
Le sai tutte (AppStore Link)
Le sai tutteSamuele De CosmisCategoria: Giochi

Le Sai Tutte è un gioco a quiz con domande di cultura generale giocabile utilizzando due diverse modalità: quella standard, che non necessita di connessione ad internet e quella online, con domande fotografiche. Per rendere sempre divertente il gioco ed evitare che vengano proposte domande già affrontate, l’app prevede la possibilità di aggiornare settimanalmente e gratuitamente il relativo database, utilizzando l’apposito pulsante “aggiorna”, posto in alto a sinistra della vista. Lo scopo del gioco è quello di mettere alla prova la propria conoscenza tentando di dare la risposta corretta alle domande che verranno proposte. In un tempo limitato, quindi, occorrerà individuare la risposta corretta tra le 4 possibili che saranno presentate dall’applicazione. Vincerà chi riuscirà a raggiungere il punteggio più alto per salire di posizione in classifica, oppure superare quello raggiunto dai propri amici durante divertenti sfide. Il punteggio che sarà attribuito per ogni risposta esatta terrà conto del tempo impiegato; in particolare, per ogni risposta corretta verranno moltiplicati i secondi disponibili per rispondere alle domande successive, mentre per ogni risposta errata verranno sottratti dei punti e secondi. Infine, dal punto di vista “social”, troviamo la possibilità di condivisione su Facebook e Twitter.

Le Sai Tutte è disponibile su App Store per 0,79 euro. 

  • Voice Shopping List Italian
Voice Shopping List - Italian (AppStore Link)
Voice Shopping List – ItalianMaria MazzaraCategoria: Utility

Voice Shopping List Italian (attualmente in offerta promozionale solo per il periodo estivo) è un’app progettata per consentire agli utenti di annotare la propria lista della spesa senza dover utilizzare la tastiera e ricorrendo, invece, alla propria voce. A volte, infatti, scrivere la lista della spesa può essere una perdita di tempo, specialmente nel caso in cui si debbano inserire molti prodotti da acquistare e proprio per ovviare a questo problema è stata sviluppata Voice Shopping List. L’app, utilizzando il riconoscitore vocale  italiano basato su “iSpeech®”, consente, quindi, di compilare la lista della spesa utilizzando la voce. A tal fine dispone di un catalogo in italiano completamente personalizzabile e consente all’utente di effettuare ricerche al suo interno, salvare più liste e riutilizzare quelle già salvate. Inoltre, una volta creata una lista della spesa è possibile condividerla via email o importare quelle create da altri utenti. Per ciascun prodotto già inserito nel catalogo iniziale è disponibile la relativa immagine, mentre per quelli ulteriori che dovessero essere aggiunti dall’utente potrà essere associata un’immagine da acquisire direttamente dalla fotocamera del dispositivo o dalla galleria immagini. Per ciascun oggetto inserito in lista, è poi possibile specificare le quantità o i numeri da acquistare. Per finire, è possibile contrassegnare un oggetto come “fatto/da fare” oppure cancellarlo in modo intuitivo.

Voice Shopping List Italian è disponibile su App Store per 0,79 euro.


Continua la lettura dell’articolo su Iphone Italia

Posted in IphoneComments (0)

iPhoneItalia Quick Updates 11/08: Score! Classic Goals, DocScanner e WordPress


iPhoneItalia Quick Updates è il nome della nostra rubrica all’interno della quale raccogliamo tutti i più importanti aggiornamenti rilasciati in App Store. Le app di oggi sono Score! Classic Goals, gioco del calcio in cui avrete l’opportunità di rivivere i gol delle partite più importanti, DocScanner, app scanner che vi permetterà di trasformare in digitale i documenti cartacei, e WordPress, app ufficiale dell’omonimo servizio.

  • Score! Classic Goals
Score! Classic Goals (AppStore Link)
Score! Classic GoalsFirst Touch Publishing Ltd.Categoria: Giochi

Score! Classic Goals è uno dei titoli più scaricati dell’App Store, nel corso della partita dovrete ripetere le azioni ed i gol più importanti della storia del calcio internazionale, ecco allora che potrete rivivere le emozioni di una finale di un campionato del mondo, di un europeo o di una Olimpiade. Dotato di una grafica molto interessante, il sistema vi offrirà l’opportunità di tracciare con un dito sullo schermo le traiettorie dei tiri in modo da guadagnare un determinato punteggio in relazione alla precisione del vostro tiro o passaggio, naturalmente per sbloccare i livelli successivi dovrete cercare di raggiungere i punteggi più elevati. Come nella maggior parte dei titoli del settore al termine di ogni schema riceverete un punteggio variabile da 1 a 3 stelle, cercate di ottenere il massimo risultato altrimenti non potrete proseguire nella partita. Per maggiori informazioni leggete la nostra recensione completa.

Il software si è recentemente aggiornato alla versione 1.1, eccovi di seguito il changelog ufficiale:

  • Aggiunti 20 nuovi livelli completamente gratis degli ultimi campionati.
  • Aggiunti 40 livelli da acquistare tramite in-app purchase.
  • Sono ora disponibili i Tiri D’oro utili per eseguire un tiro o un passaggio perfetto.
  • Risolti una serie di bug minori.

L’applicazione qui descritta è disponibile sull’App Store al prezzo di 0.79€.

  • DocScanner
DocScanner (AppStore Link)
DocScannerNorfello OyCategoria: Produttività

Con DocScanner potete trasformare qualsiasi documento in un PDF scattando semplicemente una foto. Le funzioni principali sono:

  • Digitalizzare i documenti cartacei, in modo da poter eliminare completamente i fogli di carta.
  • Scannerizzare i documenti cartacei sfruttando semplicemente la fotocamera dell’iPhone, basterà scattare una foto ed il sistema provvederà a renderli digitali.
  • Funzionamento semplice e intuitivo.

DocScanner dispone di un’interfaccia a schermo intero estremamente semplice e intuitiva da usare. Oltre a quanto indicato potrete salvare automaticamente i documenti scannerizzati in categorie ben organizzate, digitare un indirizzo e-mail per inviare un documento salvato, stampare i documenti via Wi-Fi con una stampante compatibile con AirPrint, utilizzare gli scanner HP collegati in rete come sorgente esterna per i documenti e molto altro ancora.

Recentemente il software si è aggiornato alla versione 6.0.3, eccovi di seguito il changelog ufficiale:

  • Aggiunto il supporto per WebDAV e Google Drive.
  • Aggiunta la visualizzazione dei documenti ordinati per titolo o per data.
  • Realizzato un nuovo menu per gli scanner di rete.
  • Migliorata la visualizzazione dei dettagli per i documenti.
  • Aggiunto il supporto per la rotazione dell’immagine.
  • Risolti una serie di bug minori.

L’applicazione qui descritta è disponibile sull’App Store al prezzo di 1.59€.

  • WordPress
WordPress (AppStore Link)
WordPressAutomattic, Inc.Categoria: Social network

L’applicazione ufficiale di WordPress vi permetterà di gestire facilmente il vostro sito o blog direttamente dall’iPhone anche in mobilità ed in assenza di un computer. Grazie a questa versione appositamente creata per iOS di WordPress potrete infatti gestire i commenti degli utenti, creare o modificare un nuovo post, come anche aggiungere facilmente video ed immagini. Tutto ciò di cui avrete bisogno per far funzionare regolarmente l’applicazione è un blog wordpress o un sito self-hosted 2.9.2 o superiore. Tra le funzionalità offerte mediante l’utilizzo dell’app per iOS trovate la possibilità di creare un nuovo post e quindi scriverne il contenuto direttamente dal vostro dispositivo, in mobilità, e di inserire la formattazione del testo attraverso i caratteri HTML; è presente anche il supporto a siti multipli, che potrete quindi gestire comodamente in contemporanea.

Il software si è recentemente aggiornato alla versione 3.1, eccovi di seguito il changelog ufficiale:

  • Migliorata l’interfaccia grafica – aggiunta una nuova barra dei menu per velocizzare la navigazione, aggiornati i colori e la grafica, migliorato il login e modificata l’icona dell’app.
  • Aggiunti WordPress.com Reader e Quick Photo nella versione di WordPress per iPad.
  • Aggiunte le statistiche di WordPress.com.
  • Aggiunta la funzionalità WordPress.com Friend Finder, potrete quindi trovare in semplicità i blog dei vostri amici.
  • Aggiunto il supporto al landscape, potrete quindi utilizzare WordPress anche con il vostro iDevice in orizzontale.
  • Risolti una serie di bug minori.
  • Aggiunta la possibilità di accedere alla dashboard del vostro blog di WordPress semplicemente dall’interno dell’applicazione per iOS.
  • Aggiunta la modalità anteprima per i post scritti da iPad.

L’applicazione qui descritta è disponibile gratuitamente sull’App Store.


Continua la lettura dell’articolo su Iphone Italia

Posted in IphoneComments (0)

Tumore alla prostata: causato da virus gemelli?


tumore prostata causato virus gemelli

Il tumore alla prostata potrebbe essere causato da due virus gemelli. E’ questo che sostiene una ricerca recentemente condotta dall’Università di New South Wales, in Australia. Gli scienziati della Facoltà di Scienze Biomolecolari e Biotecnologie sono convinti che a concorrere verso il cancro prostatico abbiano un ruolo di primo piano sia il papilloma virus umano che  il virus di Epstein Barr.
Continua a leggere: Tumore alla prostata: causato da virus gemelli? (…)

Tumore alla prostata: causato da virus gemelli?, pubblicato su MedicinaLive il 05/08/2012

© Valentina per MedicinaLive, 2012. | Commenta! |
Tag: cancro alla prostata, papilloma virus, tumore della prostata, virus Epstein-Barr


Continua la lettura dell’articolo su Medicina Live

Posted in Medicina LiveComments (0)

Prime custodie per iPhone 5


Prime custodie per iPhone 5 su: iPhone 5

Il mondo Apple è in costante evoluzione e recentemente abbiamo scoperto che la maggior parte degli accessori per iPhone 4 non saranno compatibili con il nuovo smartphone.

Da parecchio tempo in rete si legge di indiscrezioni relative su iPhone 5  e i vari produttori mondiali di custodie si basavano sulle voci di un tempo per produrre cover dedicate alla nuova generazione. Insomma, i rumors dicevano una cosa e poi la realtà è stata un’altra. Particolarmente amara per i produttori di custodie che si erano fidati di ciò che veniva scritto senza sosta sul web.

Attualmente sul web circolano pochissime immagini relative alle custodie e alle scocche delle nuova generazione di iPhone, ma  le aziende che stanno attivando i loro progetti sono già attive.

La stessa compagnia sottolinea come il telefono avrà le dimensioni di 123.83 x 58.47 x 7.6 millimetri, un display touch da 4 pollici e un connettore Dock più piccolo.

Pura speculazione, o come ogni leggenda che si rispetti c’è un fondo di verità?

Continua la lettura dell’articolo su Iphone-5.it

Posted in Iphone-5.itComments (0)

Foto iPhone 5 online: attenzioni alle bufale


Foto iPhone 5 online: attenzioni alle bufale su: iPhone 5

Recentemente su internet sono comparse delle immagini che ritraevano un prototipo di iPhone 5, la sesta generazione del popolare smartphone dell’azienda della mela morsicata.

Stiamo parlando dello smartphone che dovrebbe essere presentato in maniera ufficiale entro il mese di ottobre. Moltissimi utenti hanno creduto alle immagini e sognato che il dispositivo sarà davvero così, peccato che tali fotografie non sono vere ma solo un render 3D realizzati dal grafico martin Uit Ultrecht. La conferma arriva dallo stesso grafico che ha dichiarato di aver realizzato dei modelli tridimensionali creati utilizzando il programma Rhinoceros 3D.

Quindi una bella bufala per tutti gli appassionati Apple che non vedono l’ora di testare il nuovo dispositivo Apple. I modelli 3D sono stati realizzati basandosi su tutte le indiscrezioni del futuro telefono della mela, nulla di più.

Difficile ipotizzare quali possano essere le vere caratteristiche tecniche del nuovo modello di iPhone, ma è altamente probabile che il processore sia l’Apple A5X dual core, lo stesso del nuovo iPad, e che la fotocamera posteriore abbia un sensore da 10 o 12 Megapixel.

Al prossimo aggiornamento, fate attenzioni e diffidate da tutte le immagini che vengono proposte online, come vedete spesso sono solo delle bufale.

Continua la lettura dell’articolo su Iphone-5.it

Posted in Iphone-5.itComments (0)

iPhoneItalia Quick Review: Lista Della Spesa, I Soliti Idioti Buzz e Vincenzina’s World of Greetings


Con questa rubrica iPhoneitalia vuole proporvi alcune brevi recensioni delle applicazioni uscite recentemente su App Store. Quest’oggi vi parleremo di Lista Della Spesa, un’app che ci permetterà di creare una lista per la spesa personalizzata tenendo conto dei prezzi nei vari negozi, I Soliti Idioti Buzz, per ascoltare tutte le frasi della nota serie TV trasmessa su MTV e Vincenzina’s World of Greetings, un simpatico e colorato gioco dedicato ai bambini.

Lista Della Spesa

Lista Della Spesa ( my shopping list ) (AppStore Link)
Lista Della Spesa ( my shopping list )Alberto RellaCategoria: Produttività

Lista Della Spesa è una nuova applicazione per iPhone che si pone come obiettivo quello di aiutare gli utenti a pianificare la propria spesa così da riuscire ad ottimizzare l’intero processo. Quante volte infatti vi è capitato di dimenticare la lista della spesa a casa, di non avere una penna per eliminare i prodotti acquistati o di organizzare una intera giornata di acquisti?

Molti problemi potranno essere risolti grazie a quest’applicazione. Essa permetterà infatti di creare una vera e propria lista composta di elementi da noi inseriti personalizzati per ciascun negozio, luogo, occasione e memorizzandone la data ed il numero di pezzi ancora da acquistare, con la possibilità di visualizzarli in qualsiasi momento direttamente da iPhone. Saranno inoltre presenti appositi tasti che consentiranno di filtrare le liste dei prodotti ancora da acquistare, comprati o per completare l’intera lista. Per semplificare l’esperienza d’uso e per far risparmiare tempo, l’applicazione memorizzerà i prodotti e le marche inserite in precedenza, suggerendoci quali acquistare dopo pochi inserimenti.

I Soliti Idioti Buzz

I Soliti Idioti Buzz (AppStore Link)
I Soliti Idioti BuzzMTV ItaliaCategoria: Intrattenimento

“I Soliti Idioti” è una nota serie TV trasmessa da MTV che nel tempo è riuscita a creare un vero e proprio “culto”, per così dire, ed infatti non è raro ascoltare qualcuno pronunciare una delle frasi rese famose dalla serie stessa. Grazie a “I Soliti Idioti Buzz” potremo finalmente ascoltare tutte le frasi celebri per ciascun personaggio della serie; tra questi troveremo Niccolò e Gigetto di “Mamma Esco”, Ruggero e Gianluca di “Padre e Figlio”, nonché Patrick e Alexio. Le citazioni sono costantemente aggiornate e presto potremo anche ascoltare le canzoni della serie di MTV.

Vincenzina’s World of Greetings

Vincenzina's World of Greetings (AppStore Link)
Vincenzina’s World of GreetingsPaolo Di TonnoCategoria: Intrattenimento

Vincenzina’s World of Greetings è un’applicazione disponibile su App Store dedicata ai bambini di tutte le età che permetterà di giocare a diversi giochi classici quale il memory game, in cui sarà necessario scoprire le coppie di tessere per svelare i capolavori di pittura presenti nel Museo di Vincenzina; in alternativa sarà possibile divertirsi leggendo le storielle “mute” a strisce di Vincenzina e dei suoi divertenti e buffi amici, ma non solo: potremo infatti creare delle belle e colorate cartoline digitali che avremo la possibilità di inviare a chiunque.

L’applicazione includerà oltre 30 messaggi colorati già pronti che potremo usare per combinare un’immagine che troveremo al suo interno; potremo usare qualsiasi vignetta delle storie o uno dei dipinti scoperto nel museo, purché lo avremo sbloccato nel rispettivo gioco.

Riepilogando, il gioco include molte features adatte ai bambini tra cui:

  • Gioco Memory (trova le coppie) con 15 ‘dipinti’ da sbloccare;
  • 32 storielle MUTE a strisce per un totale di 128 coloratissime illustrazioni;
  • La possibilità di creare le nostre cartoline digitali in pochi e facili passi;
  • 31 messaggi da usare nelle cards (in inglese);

Vincenzina’s World of Greetings includerà anche una vera e propria sonora che, tuttavia, potremo disabilitare insieme agli altri suoni tramite il pulsante audio on/off. L’applicazione inoltre memorizzerà automaticamente l’ultima storiella letta, e sarà presente in indice delle storie a strisce ed una funzione per gestire quelle preferite. Sono incluse infine delle istruzioni, in Inglese, da poter consultare in qualsiasi momento.


Continua la lettura dell’articolo su Iphone Italia

Posted in IphoneComments (0)

Octopus Keyboard, la tastiera del BlackBerry 10 arriva su iPhone – Anteprima Cydia


RIM ha recentemente presentato il suo nuovo sistema operativo denominato “BlackBerry 10″, un software molto più compatto e convincente rispetto ai predecessori. A conferma dell’ottimo impatto che alcune funzionalità del BlackBerry 10 hanno avuto sugli utenti Apple, uno sviluppatore ha realizzato per la prima volta un tweak che emula una funzionalità di questo sistema operativo; in particolare la tastiera. Stiamo parlando di Octopus Keyboard, un nuovo tweak per dispositivi jailbroken che porta su iPhone la tastiera gesture-based del BlackBerry 10.

Octopus Keyboard è un tweak che abilita la tastiera del BlackBerry 10 su iPhone. Attualmente lo sviluppo del programma è ai primissimi stadi, ma lo sviluppatore, Mario Hros, ha già fornito ad iDownloadBlog una preview del suddetto tweak. Segue infatti il video dimostrativo di Octopus Keyboard.

Come potete notare, la tastiera del nuovo BlackBerry 10 non sfigura affatto su iPhone. Attualmente non si può dire che sia perfetta, ma per essere ai primi stadi di sviluppo si tratta sicuramente di un progetto già interessante.

Attualmente Octopus Keyboard permette di:

  • Imparare automaticamente nuove parole quando queste vengono digitate;
  • Completamento automatico;
  • L’input dovrebbe funzionare con qualsiasi lingua.
Queste, invece, sono le altre novità che lo sviluppatore vorrebbe introdurre in Octopus Keyboard prima del rilascio della versione 1.0 di questo tweak su Cydia:

Here are some of the remaining items that he wishes to accomplish before go-live:

  • Risolvere alcuni problemi con l’apprendimento delle parole;
  • Impostare automaticamente le lettere maiuscole quando servono;
  • Utilizzare i segni di punteggiatura a fine frase;
  • Miglioramenti delle performance;
  • Compatibilità con tweak noti come SwipeSelection.

Per utilizzare Octopus Keyboard è necessaria un po’ di pratica per abituarsi alla nuova modalità di digitazione. Questo però non dovrebbe essere un problema del tweak in questione, ma in generale della nuova tipologia di tastiera implementata da RIM e riproposta da Hros nel suo tweak.

Se siete ansiosi di provare Octopus Keyboard, probabilmente non dovrete attendere ancora a lungo; il rilascio del tweak su Cydia è previsto per il 20 maggio, esattamente una settimana da oggi. Non si hanno dettagli relativi al prezzo e alla repository in cui sarà inserito questo pacchetto.


Continua la lettura dell’articolo su Iphone Italia

Posted in IphoneComments (0)

Dubbi sulle nuove domande di sicurezza per gli account iTunes: confuse e poco sicure


Recentemente Apple ha introdotto nuove pratiche di sicurezza per gli account iTunes ed Apple ID chiedendo a diversi utenti di selezionare tre domande da impostare per i propri account iTunes con lo scopo di individuare l’effettiva identità del possessore in caso di problemi con la password. Pare tuttavia che le novità non stiano riscuotendo molto successo, ed in tal senso Cult of Mac le avrebbe definite confuse e poco sicure.

L’idea è certamente importante e si tratta di un passo in avanti verso una migliore protezione di Apple e dei suoi clienti, ma pare che l’introduzione di tali domande non sia in realtà un’iniziativa particolarmente vincente. Il primo punto preso in analisi sono le modalità adottate da Apple per la loro introduzione: gli utenti infatti non hanno ricevuto alcuna notifica Push o email in vista delle nuove domande, bensì la compagnia ha deciso semplicemente di mostrare un avviso in seguito al tentativo di un acquisto o di un download relativo alle applicazioni sui dispositivi iOS; ciò significa che gli utenti non ricevono nessun avvertimento prima di vedere la richiesta delle suddette domande di sicurezza.

Come sottolineato da Cult of Mac, gran parte delle aziende consente agli utenti di oltrepassare le nuove misure di sicurezza a prescindere da una notifica mostrata in seguito al primo accesso successivo alla loro introduzione permettendo così agli utenti di continuare a svolgere normali azioni bypassando l’avviso per un periodo limitato. Apple, viceversa, non offre tale opzione. Gli utenti possono scegliere se procedere verso le domande o semplicemente annullare l’operazione e, logicamente, annullare l’acquisto o il download. Una scelta simile potrebbe portare ad alcuni problemi per gli utenti che, vedendo apparire l’avviso in momento poco adatti, rischiano di inserire risposte con eventuali errori grammaticali.

Un altro aspetto invece fa proprio riferimento alle domande stesse: molte infatti risultano piuttosto standard come ad esempio la richiesta di identificare la propria prima automobile, mentre altre sembrano essere più personali come la città in cui abbiamo ricevuto il primo bacio o il nome del professore da noi meno preferito. Un importante problema con le domande inoltre risiede nella loro sicurezza in quanto le risposte potrebbero essere facilmente scoperte da qualcuno: ad esempio la città in cui una persona ha ricevuto il suo primo bacio spesso combacia con la città in cui è cresciuta (informazione facilmente reperibile su Facebook), mentre la domanda sul professore meno preferito potrebbe essere facile da intuire conoscendo la scuola di provenienza di ragazzi più giovani.

Un ottimo strumento per la gestione della sicurezza degli Apple ID è invece il sito online di Apple in cui è possibile inserire una domanda di sicurezza completamente personalizzata che difficilmente qualcuno potrà indovinare per tentativi. Altro problema, poi, risiede nella divisione tra Apple ID ed account iTunes: per alcuni, ma non per tutti, i due account combaciano, e le nuove domande di sicurezza vengono applicate ad entrambi. Nonostante sia possibile avere più di un Apple ID l’azienda dovrebbe trovare un modo per semplificare ed unificare l’uso di quest’ultimi su tutti i vari servizi offerti.

A prescindere dai vari problemi riscontrati, tuttavia, l’iniziativa di Apple è sicuramente importante dal punto di vista della sicurezza nonostante possa risultare piuttosto confusionale e mal gestita, con il rischio di creare diversi problemi agli utenti.

[via]


Continua la lettura dell’articolo su Iphone Italia

Posted in IphoneComments (0)

Pagina 1 di 3123
142 queries in 0,717 seconds.