Tag Archive | "futuro"

Fotografato il mini Dock del nuovo iPhone


Benché Tim Cook abbia dichiarato guerra ai leak, continuano a comparire sulla rete immagini in cui sono ritratti pezzi del nuovo iPhone. Gli ultimi scatti mostrano una delle componenti più interessanti del futuro smartphone di Cupertino: il nuovo e molto discusso connettore Dock.

Continua a leggere: Fotografato il mini Dock del nuovo iPhone (…)

Fotografato il mini Dock del nuovo iPhone, pubblicato su iPhoner il 11/08/2012

© Lorenzo Paletti per iPhoner, 2012. | Commenta! |
Tag: dock, Dock per iPhone, iPhone 5, iPhone 6


Continua la lettura dell’articolo su iPhoner

Posted in iPhonerComments (0)

Stunt Guy: un povero stuntman alle prese con un pericoloso endless


Quando si tratta di giochi iPhone la regola per il successo è  ”semplicità ed immediatezza”. Almeno nelle premesse, è quanto cerca di fare questo questo Stunt Guy che promette un’azione di gioco intuitiva ed immediata, anche se pecca un po’ nei contenuti e nell’assenza di extra che vi faranno abbandonare il gioco anzitempo. Vediamo di che si tratta.

Stunt Guy (AppStore Link)
Stunt GuyKempt LtdCategoria: Giochi

Stunt Guy è un endless game piuttosto convenzionale, almeno nelle meccaniche di gioco. Le premesse sono tanto buffe quanto pazze: dovremo guidare uno stuntman appeso ad una macchina nel bel mezzo del traffico cittadino. Il nostro scopo principale, ovviamente, è quello di resistere il più a lungo possibile, macinando chilometri su chilometri. Ma come ogni buon stuntman, ciò che conta veramente è anche attrarre l’attenzione degli spettatori, così che durante il tragitto potremo anche creare spettacolari incidenti a catena con l’ausilio delle numerose autovetture che viaggiano insieme a noi. Durante la marcia potremo anche raccogliere delle monetine, che ci permetteranno di incrementare il nostro score e, più in generale, di rendere la nostra esibizione più remunerativa.

A livello di controlli sfrutteremo il touch screen per spostarci da una parte all’altra dello schermo, mentre un timer e un counter in alto ci indicheranno la qualità della nostra performance: tanto più riusciremo a resistere, tanto maggiore sarà il punteggio.

Stunt Guy non pecca nella realizzazione grafica, nelle animazioni o nei controlli, bensì a livello di contenuti, che sono un po’ pochi rispetto a titoli del calibro di Jetpack Joyride. Se è vero che l’immediatezza e la semplicità premia in ambito iOS, come abbiamo detto in apertura di articolo, è altrettanto vero che la “rigiocabilità” in un prodotto è elemento fondamentale. In Stunt Guy mancano contenuti, elementi sbloccabili o extra che potrebbero attrarre il giocatore a riprendere in mano il titolo dopo svariate sessioni. Manca quel “quid” che vi riporterà dopo giorni a riprendere in mano le sorti di questo spericolato Stuntman. Certo, grazie alla facilità di update non tutto è perduto, e chissà che in futuro il dev non ritorni sul titolo per implementare modalità e sbloccabili vari.

In ogni caso, il gioco è meritevole di una sufficiente attenzione e se volete provare il rischio di spaccarvi le ossa ad una ad una (virtualmente, si intende!), potete scaricare il gioco direttamente al seguente indirizzo. Stunt Guy è disponibile gratuitamente e diffuso come build universale e dunque compatibile allo stesso tempo con iPhone e iPad.


Continua la lettura dell’articolo su Iphone Italia

Posted in IphoneComments (0)

iPhone 5: già disponibili le custodie?


iPhone 5: già disponibili le custodie? su: iPhone 5

iPhone 5: già disponibili le custodie?

iPhone 5 non è ancora uscito in commercio e non si conosce nemmeno la data ufficiale, eppure alcune aziende attive nella produzione di custodie, stanno già realizzando i primi accessori per il futuro melafonino.

Non ci sono informazioni ufficiali che confermano che iPhone 5 possa avere un design simile ai precedenti modelli, sarà solo un po’ grande. Ebbene sul web arrivano ufficialmente le prime foto relative alle custodie, ipoteticamente dedicate al melafoniono di 6 generazione.

La pubblicazione di queste immagini non lascia spazio ad alcun dubbio e ancora una volta le informazioni arrivano da un sito inglese: Mobile Fun. Vi state chiedendo come si fa ad essere sicuri che le custodie saranno quelle per iPhone5? A prima vista si vede che manca il foro per il jack da 3,5 millimetri e tutti sano che lo spostamento di questo foro è una delle caratteristiche che più volte è stata confermata nelle indiscrezioni di iPhone 5.

Visto che la produzione di iPhone 5 è già stata confermata e avviata, la produzione delle nuove custodie è sicuramente partita e  queste immagini sono l’ennesima conferma. Molti non sanno che non è nella politica di Apple mandare progetti ed esempi di prototipi dei prodotti ai curatori degli accessori.

In questo modo si può offrire alla concorrenza la possibilità di accedere a un gran numero di accessori per il proprio melafonino, senza preoccupazioni e problemi di compatibilità. Solitamente questo vale per i partner ufficiali che sono vincolati da un patto di segretezza, quindi non ci resta che attendere le conferme ufficiali.

Continua la lettura dell’articolo su Iphone-5.it

Posted in Iphone-5.itComments (0)

Importante svolta nel settore dell’assistenza per iPhone: da oggi i centri autorizzati potranno fornire supporto anche su iPhone


A partire da oggi i centri assistenza Apple autorizzati operanti sul territorio italiano potranno fornire supporto diretto, effettuando interventi di riparazione o sostituzione, non solo su Mac e iPad ma anche su iPhone.

Questa possibilità era stata da sempre preclusa ai Premium Reseller e gli unici negozi autorizzati a fornire assistenza diretta su iPhone erano gli Apple Store. In alternativa ci si poteva rivolgere all’assistenza telefonica che poi smistava le richieste a seconda delle esigenze e delle richieste dei clienti.

Si tratta quindi di un’importante svolta nel settore dell’assistenza: in questo modo, infatti, chiunque potrà rivolgersi al più vicino APR ed ottenere assistenza per i problemi riguardanti l’iPhone evitando così di spostarsi per raggiungere l’Apple Store più vicino o ancora di far viaggiare l’iPhone fino in Olanda dove i tecnici specializzati di Apple eseguono normalmente le procedure di verifica su iPhone.

A partire da oggi, quindi, tantissimi Apple Premium Reseller e centri autorizzati forniranno assistenza diretta anche su iPhone. Una comodità in più per i clienti e un punto in più per l’assistenza Apple Care che viene ulteriormente perfezionata.


Continua la lettura dell’articolo su Iphone Italia

Posted in IphoneComments (0)

(Focus 1) Una, nessuna… centomila APP per migliorare la qualità della vita per Smartphone, Tablet e Smart TV


CellularMagazine.it

 

Ieri ho avuto il piacere di partecipare all’evento Samsung di presentazione di quello che ci attende in futuro tra tecnologie, risultati aziendali, argomenti generali e particolari nell’ambito delle applicazioni mobili; dato che i punti toccati sono tutti interessanti, coinvolgono molti prodotti ma sono diversi tra loro in questa notizia parto con una intro generale e poi distribuirò tutti gli argomenti, le foto e i video man mano che andrò a specificare o parlare di un argomento particolare. Ammetto io stesso che non sono argomenti leggeri e che possono interessare tutti, ma da appassionati di tecnologia generale vi invito comunque a leggere magari saltando agli argomenti che vi interessano di più.

 

Investire nel futuro è il primo fondamentale di Samsung, lo dimostra per essere la seconda azienda per il numero di brevetti depositati e registrati al mondo, nel fatto che il suo fatturato per la Corea vale il 30% del PIL nazionale e per la quota di investimenti che ogni anno riserva a ricerca e sviluppo pari al 5% del fatturato e il 25% della forza lavoro a vario titolo impiegata solo in questo settore.

 

In Italia Samsung è la prima azienda di elettronica con un bilancio in crescita, dato sì dalle capacità ma teniamo oggettivamente in conto l’aumento dei prezzi generale legato al settore della tecnologia. Vediamolo meglio in questo grafico:

 

 

vediamo meglio la presenza settore per settore:

 

 

 

Molto forti nel settore smartphone e televisioni, tanto da superare il 50% con il brand SmartTV in un paese dove c’è Sony con Bravia, Sharp con Acquos e potrei farvi altri esempi (vi basta entrare in una catena di elettronica, guardate quante tv di marche diverse ci sono), soffre invece dal fronte personal computer dove rappresenta 1/3 del totale.

 

 

Vi lascio al comunicato stampa Samsung, continuerò con approfondimenti in un articolo domani. Frasi e argomenti più importanti evidenziati in grassetto:

 

 

Le applicazioni, prima dominio di una nicchia di appassionati di tecnologia, stanno entrando nella vita di tutti e vengono utilizzate quotidianamente anche dagli utenti meno esperti con lo scopo di accedere a servizi e contenuti in grado di intrattenere, informare, socializzare.

L’innovazione tecnologica di Samsung, da sempre attenta ad anticipare e soddisfare i bisogni emergenti dei consumatori, guida questa evoluzione. L’accesso a questi nuovi servizi avviene in maniera strutturata e coordinata attraverso i nostri prodotti connessi, in particolare Smartphone, Tablet e Smart TV.

E’ proprio nella connettività che risiede il cuore della rivoluzione delle APP, che consente in qualsiasi momento e luogo di avere a disposizione i contenuti preferiti, beneficiando della massima interattività e personalizzazione.

 

 

Studi interni dimostrano infatti che nell’arco della giornata i consumatori sono costantemente in contatto con la tecnologia*: il Tablet è presente in particolare all’inizio ed alla fine della giornata, lo Smartphone durante la giornata lavorativa  e lo Smart tv continua a regnare nel dopo cena, utilizzato in modo integrato con il Tablet per approfondimenti ed attività social. Una immagine che mostra questo risultato dal mattino alla sera:

 

 

 

* Le aziende, qualsiasi e non solo Samsung, a oggi guardano queste piccole cose prima di programmare qualsiasi campagna di marketing. Per esempio la pubblicità di Galaxy SIII andava in onda solo a determiati orari del giorno, e ancora pubblicizzare prodotti in momenti dell’anno sbagliati è dannoso oltre che inutile tanto che l’app per la corsa e fitness da casa Samsung la lancerà dopo l’estate perchè una ricerca ha riportato che dopo le vacanze si ha questa esigenza. Non proprio legato al comunicato ma volevo dirvi anche questo.

 

In un settore caratterizzato da una vera e propria proliferazione di applicazioni, Samsung ha scelto di focalizzarsi sul valore dei servizi e dei contenuti, cercando quindi di rendere disponibile agli utenti ciò che è davvero di loro interesse ed utilità. I contenuti, in origine improntati principalmente su gaming e intrattenimento, si stanno quindi spostando verso nuovi mercati di riferimento, tendenza che Samsung promuove anche attraverso partnership con brand di rilievo nei diversi settori, garantendo un reale beneficio al consumatore e sostegno alla crescita del business.

 

Le app più innovative su cui Samsung si sta concentrando spaziano da soluzioni che consentono una gestione più oculata del budget familiare – fondamentali in un momento di crisi come quello attuale – ad applicazioni che permettono di monitorare salute e benessere facilmente e velocemente, compatibilmente con uno stile di vita sempre più frenetico che lascia pochissimo tempo per la cura di se stessi. Senza dimenticare l’esigenza di gestire al meglio la vita privata, controllando anche da remoto i vari dispositivi domestici e facendoli dialogare tra loro, per ottimizzare tempo ed efficienza e per arricchire le opportunità di informazione, espressione e condivisione. Infine rivestono un ruolo centrale i contenuti pensati per educare in modo divertente e interattivo i più piccoli.;

 

“Pur essendo focalizzati sullo sviluppo e sulla distribuzione dei nostri prodotti molto amati dai consumatori, siamo consapevoli che le Applicazioni siano un importante completamento dei nostri dispositivi. Abbiamo quindi sviluppato una serie di partnership con primari Content Provider che sono in grado oggi di erogare i propri contenuti e servizi attraverso i nostri dispositivi connessi, in particolare Smartphone, Tablet e Smart TV. A differenza di quanto altri hanno ritenuto di fare, abbiamo scelto strategicamente di limitare il numero di applicazioni, preoccupandoci molto più della reale utilità e appeal di ciascuna di esse piuttosto che del solo dato quantitativo. Lavoriamo costantemente affinché i servizi di ciascuno dei nostri partner siano disponibili su tutti i nostri prodotti e, al tempo stesso, in modalità ottimizzata per ciascun modello in funzione delle dimensioni del display, della presenza di un’interfaccia touch ed eventuali  altre caratteristiche. La nuova frontiera è quella dell’interazione di prossimità tra Smartphone/Tablet e Smart TV, con la possibilità di guardare il contenuto televisivo sulla Televisione ed al tempo stessa accedere alla componente social oppure all’approfondimento attraverso il Tablet” dichiara Antonio Bosio Product & Solutions Director Samsung Electronics Italia.

 

 

I partner con cui a oggi sono stati stretti accordi:

 

 

A domani per il Focus 2 dedicato a Smart TV, applicazioni in programma o arrivate da poco su Android e altro.

 

 

Post Originale: (Focus 1) Una, nessuna… centomila APP per migliorare la qualità della vita per Smartphone, Tablet e Smart TV su http://www.CellularMagazine.it


Continua la lettura dell’articolo su Blog Cellulari

Posted in Blog CellulariComments (0)

Metodi per investire online con successo


La disoccupazione in Italia aumenta e sempre più persone sono alla ricerca di metodi per investire online con la speranza di guadaganre soldi.

Proprio su internet si possono trovare molte opportunità ma è necessario prestare sempre molta attenzione.

Uno dei settori che ha riscontrato maggior interesse negli ultimi anni è quello del trading online.
Oggi è possibile fare trading online su tantissimi mercati: valute, azioni, cfd, commodity, ecc…

Se prendiamo come esempio il mercato delle valute, è possibile iniziare con mini-conti anche da 100 euro. Certo guadagnare soldi con il mercato delle valute è possibile, a patto che si sappia come operare e si tenga anche presente che è possibile anche perdere soldi.

Cosa serve per iniziare a investire online?

Per prima cosa è necessario studiare ed apprendere le basi. Per aiutarvi in questo, il sito di come investire oggi offre gratuitamente video corsi, report e altro ancora.

Il consiglio è quello di iniziare a fare trading in maniera simulata attraverso i conti demo. Gli errori che si commetteranno, saranno fondamentali per imparare a guadagnare soldi in futuro. Prima di raggiungere un strategia di investimento vincente sarà necessario un lungo periodo di prova. L’esperienza è sicuramente uno dei fattori fondamentali per aver successo nel trading online.

Posted in Investire OnlineComments (0)

HTC e Pioneer Electronics insieme per portare la qualità dell’audio streaming in macchina e su dispositivi portatili


CellularMagazine.it

 

HTC ha sempre dimostrato una passione incondizionata per ogni dettaglio software nei suoi prodotti, vedi Beats oppure SoundHound integrato nell’ultima versione di Sense passando per tutti quei servizi e brevetti dedicati all’hardware interno e al processo di comunicazione con prodotti esterni che come sappiamo non produce in linea come fa con smartphone e tablet, oggi ha annunciato che Pioneer Electronics che tutti gli appassionati di impianti audio riconoscono come ottimo produttore è il primo a ricevere la certificazione HTC Connect (TM) e nei prossimi mesi ne seguiranno altri.

Invece che proporre una tecnologia DLNA o Bluetooth tra smartphone e sistema ricevente per riprodurre il suono il produttore ha scelto di creare e dare valore anche al sistema di streaming audio che deve mantenere evidentemente un’altissima frequenza di Kbps a delineare la sensibilità dello spettro del suono e il tutto senza ritardi tra invio, ricezione e riproduzione: una sfida veramente interessante.

 

Lo sguardo al futuro a cui ho accennato nell’introduzione segue una delle direttive aziendali in merito, htc non vuole imporre al cliente che per fare una operazione c’è solo una possibilità ma quando vende un One X che è il top o un Desire C con Sense 4 vuole dare il più ampio margine di operazioni possibili con il prodotto, è comunque lei stessa a stringere accordi con partner importanti tra cui Pioneer di cui parliamo in questo articolo (che ha già partnership con Apple in quanto i suoi iPhone, iPod e iPad possono mandare e ricevere diversi tipi di dati che non si limitano alla musica all’autoradio), ma pensiamo a Bang e Olufsen, Sony, Bose, …

 

Se anche a voi appassionano argomenti simili vi lascio il comunicato stampa ufficiale, è in inglese e io fino ad adesso ho cercato di riassumere solo le parti più interessanti ma comunque eccolo tutto; certamente la vedremo su Android e Windows Phone:

 

 

 

TAIPEI, Taiwan, June 26, 2012 /PRNewswire via COMTEX/ — HTC Corporation, a global leader in mobile innovation and design, today announced its HTC Connect(TM) certification program designed to offer consumer electronics manufacturers the opportunity to create an improved sound and visual standard for seamless connectivity between HTC® devices and consumer electronics. For consumers, HTC Connect will mean high-quality, wireless audio and video sent through their HTC smartphones to their compatible in-home and in-car electronics.

Smartphones are changing the way individuals listen to music and watch video, making it easier than ever before to enjoy rich multimedia content almost anywhere. HTC is working to bring the benefits and ease-of-use of mobile connected devices into the home through the HTC Connect initiative. HTC Connect certification introduces new connectivity standards for partners and gives consumers using an HTC Connect-certified device a new level of convenience through seamless integration with their other compatible consumer electronics. The HTC One(TM) series of smartphones is slated to receive HTC Connect certification through a software update in the coming months.

“The vision for HTC Connect is to allow our customers to easily stream their favorite high-quality video and audio from their smartphone into their home or car. This new initiative will build upon HTC’s innovation in smartphones with leading consumer electronics brands,” said Kouji Kodera, chief product officer, HTC Corporation. “We’re also excited to announce Pioneer Electronics, a leader in the audio and video industry, as our first partner to demonstrate the initial HTC Connect-certified audio experience for consumers.”

Pioneer Electronics — First HTC Connect Partner

Pioneer Electronics is the first and leading partner to bring HTC Connect-certified devices to market. HTC Connect will be featured as part of Pioneer’s 2012 lineup of DLNA-capable audio/video receivers and wireless speakers delivering a seamless and consistent audio streaming and control experience.

“We’re very pleased to be working with HTC on this important evolution of audio technology, which fits very well with Pioneer’s strong commitment to embracing the smartphone movement in our home entertainment products,” said Russ Johnston, executive vice president, Home Electronics Division, Pioneer Electronics. “The use of smartphones as primary content sources in the home is a trend that’s developing very quickly, and HTC is helping to provide a much-needed solution for a very significant and growing part of the market.”

Post Originale: HTC e Pioneer Electronics insieme per portare la qualità dell’audio streaming in macchina e su dispositivi portatili su http://www.CellularMagazine.it


Continua la lettura dell’articolo su Blog Cellulari

Posted in Blog CellulariComments (0)

RIM: cambio di strategia e vendita di parte dell’azienda


CellularMagazine.it

RIM azienda dei Blackberry venderà probabilmente parte di se stessa a Facebook o Amazon per riuscire a rinnovarsi.

Vendita blackberry

Direttamente dal Reuters famosa testata giornalistica arriva la notizia di un possibile cambio di strategia da parte di RIM, azienda canadese famosa per i suoi modelli Blackberry che in passato hanno tanto avuto successo specialmente in ambito professionale grazie all’ottimo sistema operativo proprietario ed alla loro capacità di essere dei dispositivi professionali.

Purtroppo però da qualche tempo a questa parte con l’arrivo dei nuovi SO come Android e iOS, RIM ha visto la vendita dei suoi device calare di molto, e diventare sempre più dei prodotti molto difficili da vendere e poco diffusi, in un recente rilevamento infatti è emerso che RIM nell’ultimo trimestre ha perso circa il 25 % delle entrate e si stima che sarà così anche per il prossimo.

Per questo ora l’azienda canadese punta ad un suo rinnovo grazie alla vendita di parte di se stessa, la parte appunto che riguarda i dispositivi ed il marchio Blackberry, in modo da poter dare una nuova vita alla serie e riuscire ad ottimizzare le entrate con l’aiuto di partner che riescano a sfruttare le ottime qualità che l’azienda produce.

Di preciso Facebook ed Amazon sembrano le società interessate ad un acquisto e un portavoce dell’azienda ha affermato che ora sono stati ingaggiati dei consulenti in grado di aiutare RIM a fare la migliore mossa in ambito strategico per uscire da questa transazione nel miglior modo possibile, nella fuga di notizie è stato fatto anche il nome di Microsoft che in ambito business è fortemente interessata, ma a mio parere Microsoft ora ha già molta carne al fuoco considerando i nuovo sistemi operativi e il loro futuro.

RIM quindi è pronta ad una svolta e la serie Blackberry vedrà probabilmente dei nuovi “padroni” che saranno capaci di sfruttarne l’ottimo marchio, chissà se qualche Blackberry lo vedremo con un sistema operativo diverso da quello attuale, vedremo chi si aggiudicherà la posta in palio.

Post Originale: RIM: cambio di strategia e vendita di parte dell’azienda su http://www.CellularMagazine.it


Continua la lettura dell’articolo su Blog Cellulari

Posted in Blog CellulariComments (0)

Rumors sul nome ufficiale: iPhone 5, iPhone 2012 o Nuovo iPhone?


Rumors sul nome ufficiale: iPhone 5, iPhone 2012 o Nuovo iPhone? su: iPhone 5

Non passa giorno in cui iPhone 5 sia al centro delle notizie online, infatti, dopo video e indiscrezioni di ogni genere, dobbiamo parlavi di una nuova apparizione.

Questa volta l’iPhone mostrato è in versione bianca, un render molto caratteristico che secondo gli esperti del settore si chiamerà iPhone 2012. Quindi il nome ufficiale del nuovo smartphone Apple non è stato ancora deciso? Analizzando del dettaglio l’immagine di questo nuovo render, ci accorgiamo che il display è decisamente grande e questo fa pensare all’integrazione di  una fotocamera migliore.

Il retro del dispositivo, come più volte accennato è in alluminio e questo permette di offrire una forma più elegante. Sono altre le caratteristiche che saltano all’occhio, come una griglia per l’uscita audio più ampia rispetto a quella integrata nella versione attuale. la posizione in basso del jack per l’uscita audio. Inoltre, si può notare anche il posizionamento centrale della fotocamera FaceTime. Troppa attesa nei confronti del nuovo iPhone e di conseguenza i fan hanno acceso la loro fantasia.

Un render piuttosto realistico del prossimo oggetto dei desideri di ogni appassionati di tecnologia che si rispetti.

Non ci resta che rinnovare l’appuntamento giornaliero con le news relative al futuro iPhone.

Continua la lettura dell’articolo su Iphone-5.it

Posted in Iphone-5.itComments (0)

Foto iPhone 5 online: attenzioni alle bufale


Foto iPhone 5 online: attenzioni alle bufale su: iPhone 5

Recentemente su internet sono comparse delle immagini che ritraevano un prototipo di iPhone 5, la sesta generazione del popolare smartphone dell’azienda della mela morsicata.

Stiamo parlando dello smartphone che dovrebbe essere presentato in maniera ufficiale entro il mese di ottobre. Moltissimi utenti hanno creduto alle immagini e sognato che il dispositivo sarà davvero così, peccato che tali fotografie non sono vere ma solo un render 3D realizzati dal grafico martin Uit Ultrecht. La conferma arriva dallo stesso grafico che ha dichiarato di aver realizzato dei modelli tridimensionali creati utilizzando il programma Rhinoceros 3D.

Quindi una bella bufala per tutti gli appassionati Apple che non vedono l’ora di testare il nuovo dispositivo Apple. I modelli 3D sono stati realizzati basandosi su tutte le indiscrezioni del futuro telefono della mela, nulla di più.

Difficile ipotizzare quali possano essere le vere caratteristiche tecniche del nuovo modello di iPhone, ma è altamente probabile che il processore sia l’Apple A5X dual core, lo stesso del nuovo iPad, e che la fotocamera posteriore abbia un sensore da 10 o 12 Megapixel.

Al prossimo aggiornamento, fate attenzioni e diffidate da tutte le immagini che vengono proposte online, come vedete spesso sono solo delle bufale.

Continua la lettura dell’articolo su Iphone-5.it

Posted in Iphone-5.itComments (0)

Segretario Vocale: un’app che consente di salvare memo vocali come appuntamenti – La recensione di iPhoneItalia


Segretario Vocale è un’applicazione molto interessante, che va a colmare una lacuna di iOS : l’impossibilità di salvare un nemo vocale come appuntamento nel calendario. Con questa app, invece, è possibile registrare un memo vocale e impostarlo come promemoria ad una data specifica.

La schermata principale dell’applicazione mostra tre tasti: “Promemoria”, “Registrare” e “Impostare”.

Pariamo dal tasto “Registrare“: cliccando su questo tasto inizierà automaticamente la registrazione vocale tramite microfono dell’iPhone. Una volta terminata (bisognerà cliccare sul tasto pausa, dato che la registrazione non si interrompe automaticamente se smettiamo di parlare)  possiamo impostare il giorno, l’ora e i minuti per ricevere la notifica quando preferiamo. Dallo stesso menu possiamo selezionare “Rapido” se desideriamo ricevere la notifica “tot minuti” dopo l’orario stabilito e su “Ripetere” se vogliamo ripeterla ogni ora, ogni giorno, ogni settimana, ogni mese, o ogni anno. Una volta salvato l’evento e impostato l’orario, possiamo anche gestire gli intervalli di tempo, ad esempio chiedere all’app di ripetere l’evento per 10 volte ogni 5 minuti, o 15 volte per 30 minuti e così via, possiamo inviare il nemo vocale via email (verrà salvato in formato .caf e possiamo eliminarlo.

Esiste anche un modo alternativo per avviare o interrompere la registrazione: scuotere l’iPhone. Scuotendo il dispositivo partirà la registrazione, scuotendolo di nuovo verrà interrotta.

La schermata “Promemoria” ci consente di visualizzare un calendario con tutti i promemoria salvati. Proprio come con il Calendario di iOS, i giorni nei quali è stato impostato un reminder vengono evidenziati con un puntino. Possiamo anche visualizzare solo la lista di tutte le note vocali, oppure ordinarli secondo diverse impostazioni. Attenzione: i promemoria non vengono salvati nel calendario nativo di iOS, ma solo in quello integrato nell’app.

Dal menu “Impostare” possiamo invece regolare tutte le opzioni del programma, come la modifica della suoneria per la notifica, il tempo del promemoria, la lingua, la protezione tramite password o i tipi di intervallo.

Quando il promemoria viene notificato, tramite notifica push, possiamo cliccare su Ok per ascoltarlo in modo automatico. Insomma, con Segretario Vocale abbiamo la possibilità di ricevere dei promemoria vocali alla data stabilita. In questo modo può diventare più semplice salvare un appunto vocale per il futuro e ricordarcelo al momento opportuno.

L’applicazione funziona davvero bene, anche se non è esente da difetti: alcune opzioni sono tradotte in un italiano quanto meno discutibile, e l’interfaccia grafica non è delle più intuitiva. Malgrado questi due difetti, ripetiamo, l’app fa quello che promette.

Segretario Vocale è disponibile su App Store al prezzo di 2,99€.


Continua la lettura dell’articolo su Iphone Italia

Posted in IphoneComments (0)

Hallmark Go Cards, un’alternativa all’app ufficiale Cards di Apple


Hallmark Go Cards vuole essere una valida alternativa all’applicazione Cards prodotta direttamente da Apple. Lo scopo di tale software è naturalmente quello di creare ed inviare simpatici biglietti a chiunque vogliate.

Hallmark Go Cards (AppStore Link)
Hallmark Go CardsHallmark Cards, Inc.Categoria: Mode e tendenze

L’applicazione, sviluppata direttamente da Hallmark, permette di inviare biglietti personalizzati utilizzando direttamente l’iPhone o l’iPod Touch. All’avvio del software la prima cosa da scegliere è senza dubbio il layout (biglietto di un compleanno, d’amore, anniversario etc.) per poi passare alle modifiche al suo interno che potrete applicare a vostro piacimento.

Terminate le operazioni, al costo di 3.49$ potrete inviarla via posta ordinaria all’utente desiderato; è importante sottolineare come al momento il servizio sia disponibile solo ed esclusivamente sul suolo Americano, tuttavia gli sviluppatori affermano che presto lo estenderanno ad altri stati. Con questo potrete naturalmente utilizzarlo per inviare qualsiasi biglietto, ma il destinatario (al momento) potrà essere solamente negli USA.

Tra le caratteristiche proposte trovate la possibilità di aggiungere immagini presenti nella vostra libreria, accedere ad una serie di elementi predefiniti all’interno del software, aggiungere la firma digitale utilizzando un pennino o semplicemente scrivendola a mano libera, aggiungere l’indirizzo del destinatario direttamente dalla vostra rubrica e salvare i layout predefiniti per utilizzarli anche in futuro.

L’applicazione qui descritta è disponibile gratuitamente sul’App Store.


Continua la lettura dell’articolo su Iphone Italia

Posted in IphoneComments (0)

Pagina 1 di 612345...Ultima »
129 queries in 0,550 seconds.