Tag Archive | "Evernote"

FineScanner: la soluzione di ABBYY per scansionare documenti da iPhone


ABBYY, nota software house già presente sull’App Store con diverse applicazioni rinomate nella categoria “Produttività”, ha da poco rilasciato FineScanner, un’app per iPhone in grado di scansionare documenti anche in mobilità.

Esistono su App Store diverse applicazioni che potrebbero tornare utili per questo scopo, ma non tutte offrono una prestazione particolarmente buona. FineScanner si pone come obiettivo quello di permettere agli utenti di acquisire dei documenti di testo in qualsiasi grazie alla fotocamera dell’iPhone: questa infatti può essere usta per ottenere una copia digitale di documenti, ricevute, articoli di giornale, appunti, ricette, foto, grafici, tabelle, slide di presentazioni e, qualora sia necessario, anche tabelloni pubblicitari per la strada. Tutti questi contenuti verranno salvati sul nostro iPhone in formato PDF o JPEG in seguito ad una conversione veloce basata sulla tecnologia di gestione delle immagini sviluppata da ABBYY.

FineScanner presenta una serie di interessanti caratteristiche che la rendono una valida alternativa. Naturalmente quella più importante ed evidente sta nel poter digitalizzare qualsiasi testo stampato o scritto a mano in qualsiasi momento grazie alla fotocamera dell’iPhone. E’ possibile poi creare documenti di qualsiasi dimensione proprio grazie alla fotocamera, in quanto FineScanner permetterà di gestire, creare ed elaborare singole immagini o documenti composti da più pagine.

I contenuti da scansionare sono molti (contratti, articoli, indirizzi, brochure) e la qualità visiva decisamente buona, soprattutto grazie all’individuazione automatica dei limiti della pagina, impostazioni di luminosità e contrasto e la possibilità di salvare le immagini sia in bianco e nero che in scala di grigi.

L’applicazione supporta i formati PDF e JPG e permette di salvare i documenti digitalizzati in un archivio di file con il supporto ad una pratica funzionalità di ricerca. Per l’esportazione, invece, è possibile fare affidamento all’invio tramite email, Dropbox, G-Docs, Evernote e Facebook, ma anche stamparli attraverso AirPrint. Per un risultato soddisfacente sono comunque importanti alcuni accorgimenti, come cercare di fare in modo che l’illuminazione sia uniforme, attendere la messa a fuoco della fotocamera e ridurre le vibrazioni.

FineScanner è disponibile su App Store al prezzo di 2,39€ ed compatibile con iPhone 4, iPhone 4S ed il nuovo iPad.


Continua la lettura dell’articolo su Iphone Italia

Posted in IphoneComments (0)

Le estensioni di Google Chrome sono un modo per avere fino a 101 collegamenti visibili e diretti dal proprio Browser


In passato su CellularMagazine vi ho parlato molte volte del Google Chrome Web Store e lo faccio spesso anche per tutti i blog di Android per cui scrivo, dato che questo browser è di proprietà di Google come Android. Ecco qualche esempio, magari sono notizie che vi siete persi, dopo il salto invece parlerò della mia prova: Angry Birds gratis per pc Windows & Linux e Mac sul Chrome Web Store, alla presentazione della seconda generazione di Google TV, una app per accorciare l’url e aggiungere il risultato al servizio goo.gl di Google e infine la presentazione generale e guida per l’istallazione.

La mia prova

Tenendo presente che il Chrome Web Store e tutte le sue estensioni e applicazioni aggiuntive sono disponibili per tutti i sistemi operativi per cui è possibile scaricare il browser oggi ho fatto alcune prove e escludendo i segnalibri che si trovano nella cartella Altri Preferiti in alto a destra del Browser è possibile aggiungere tra la barra dei preferiti in alto e le estensioni che compaiono nella finestra quando si clicca su più circa 100 collegamenti diretti a applicazioni, link di siti o servizi alle pagine web che si stanno visitando.

Per fare un esempio e essere più chiaro possibile:

  • link diretti: nella barra in alto è possibile salvare dei link diretti ai propri siti preferiti per consultarli e questa è la parte più semplice, è anche possibile non inserire nessun nome in modo da risparmiare più spazio possibile lasciando solo l’icona che poi preleva una immagine tipo e la mostra nella barra.
  • Applicazioni: il Chrome Web Store come presentato nella guida (vedi ultimo link nella premessa) presenta un sacco di utility e applicazioni gratis (giochi, temi, utility) a volte persino sincronizzabili se le stesse sono disponibili anche per altre piattaforme. A tale proposito oltre al gioco Angry Birds, vedi sempre esempio link nella prefazione, ci sono TweetDeck e Evernote disponibili anche su piattaforma iOS, Windows, BlackBerry, Windows e Droid. Sta poi a ognuno di noi riuscire a immaginare quanto sia facile gestire e organizzare questi servizi cloud una volta registrati a uno per poter alleggerire carichi di lavoro nel caso di un blogger oppure velocizzare alcune operazioni nel caso di un lettore.
  • Servizi su pagine web in uso: dato che ho parlato di questo facciamo un esempio anche per lui. A tale proposito oltre a riprendere l’app per accorciare l’url ho trovato altre utility interessanti come Analytics di Google che mi permette di gestire l’aspetto controllo visite del mio sito (ovviamente previa registrazione e autorizzazione alla GMail), una app che si sostituisce a Traduttore quando questa non funziona correttamente (a proposito se ne avete bisogno anche voi: https://chrome.google.com/webstore/detail/lajlpdglkgccegjkimneammllmchdbjn) per passare a applicazioni come Screen Capture (https://chrome.google.com/webstore/detail/cpngackimfmofbokmjmljamhdncknpmg) che mi evita il formato noioso .tiff di Istantanea del Mac e poi la conversione con ResizeIT (cliccando sul nome capirete cosa è e come trovarla in quanto gli ho dedicato una notizia e guida) perchè dal Browser posso catturare qualsiasi elemento in formato .png o .jpg.

 

Utilizzando questa serie di strumenti sono riuscito ad avere potenzialmente più di 100 collegamenti diretti tra la barra di stato e la pagina delle estensioni a cui posso accedere al massimo in due semplici tocchi. Questo è uno dei motivi per cui Chrome sta cominciando e continuando a prendere piede a discapito di Mozilla e IE che negli anni a venire saranno superati e surclassati se non inventeranno qualcosa di serio nel frattempo.

Da tenere presente poi la presenza dei Chromebook a cui, basta leggere il nome, Chrome è il browser sovrano a meno di sviluppatori o aziende suicide che vorranno proporre una alternativa browser in un sistema operativo proprietario, stabile e costruito intorno al servizio internet che passa da un browser; certo si potrebbe pensare: “e Safari per Mac? Ci sono molti browser alternativi” .. io Safari l’ho disistallato perchè secondo prove recenti si puo’ hackerare in cinque secondi e lo trovo scomodo, non mi stupisco che Apple non ci punti più di tanto aggiornandolo solo quando è necessario.

 

Riguardo i più di 100 collegamenti non vi posto uno ss. del mio browser aperto perchè non desidero mostrare i siti che utilizzo o leggo, ma rimango disponibile a rispondere a eventuali problemi o richieste/domande più particolari come sempre.

Post Originale: Le estensioni di Google Chrome sono un modo per avere fino a 101 collegamenti visibili e diretti dal proprio Browser su http://www.CellularMagazine.it


Continua la lettura dell’articolo su Blog Cellulari

Posted in Blog CellulariComments (0)

Evernote 4, nuova versione per iPhone


Evernote ha ridisegnato la propria applicazione mobile per iPhone con una nuova schermata, che ora combina un browser piccolo e ottimi strumenti con cui possiamo creare nuove note. Con questo restyling Evernote 4.0 fornisce ulteriori informazioni, che ti possano dare una gestione più veloce ed efficiente delle informazioni memorizzate.

Evernote ora permette di visualizzare quante più informazioni possibili sul piccolo schermo del nostro iPhone.

La schermata per la creazione di nuove note sono suddivise in una casella di testo e in una serie di pulsanti di grandi dimensioni che ci permettono di caricare immagini o appunti vocali, oltre che per inserire i tag per trovare la nostra posizione. Presente anche degli strumenti per la gestione degli allegati.

E’ proprio attraverso le etichette che Evernote 4 permette di muoversi senza restrizioni, il che significa che è possibile visualizzare una serie di etichette per volta. Tuttavia, una novità più pratica è la nuova barra di navigazione, che permettono di salvare le ricerche per l’individuazione rapida di una nota.

Evernote 4.0 è disponibile per il download gratuitamente su App Store, in maniera perfettamente funzionante anche con il servizio di base. Presente però anche un abbonamento premium, che permette di avere alcune funzionalità in più. Cosa ne pensate di questa nuova versione di Evernote?


Continua la lettura dell’articolo a questo indirizzo

Posted in iPhone PlanetComments (0)

Applicazione iPhone:iTalian News la rassegna stampa dei quotidiani


iTalian News è un’ottima applicazione per iPhone, iPod touch e iPad dotati di iOS 4.0 o successive, scaricabile in AppStore.

Tale applicazione vi da la possibilità di accedere alle pagine web dei principali quotidiani nazionali, come una vera e propria rassegna stampa di tutte le testate giornalistiche importanti, tutto gratuitamente e senza alcun abbonamento.

Vi garantisce un accesso veloce e completo con la possibilità di condividere le notizie tramite Facebook, Twitter e anche sms ed e-mail.

Inoltre vi da la possibilità di accedere in maniera totale a tutte le notizie di Corriere della Sera, Gazzetta dello Sport e Repubblica, che altrimenti sarebbero a pagamento su iPhone.

Infine è compatibile con i servizi Delicious”, “Evernote”, “Google Reader”, “Instantpaper”, “Pinboard”, “Tumblr” e “Read it Later”.

 


Continua la lettura dell’articolo a questo indirizzo

Posted in Tecnonerd.itComments (0)

64 queries in 0,429 seconds.