Tag Archive | "evento"

Apple brevetta un sistema che permette di saltare spot commerciali o altri contenuti indesiderati


Tra i moltissimi brevetti che l’azienda di Cupertino presenta quotidianamente, AppleInsider ha scoperto un nuovo interessante sistema che permetterebbe all’utente di saltare spot commerciali o altri contenuti indesiderati colmando il l’intervallo di tempo con altri contenuti precedentemente registrati.

Più volte vi abbiamo parlato della possibilità che Apple producesse una iTV in grado, secondo molti, di rivoluzionare il mercato della televisione. A sostegno di tale ipotesi in questi giorni AppleInsider ha scoperto un nuovo brevetto recentemente registrato da parte dell’azienda di Cupertino in cui viene presentato un sistema che permetta di evitare spot commerciali o altri contenuti indesiderati. Una parte della tecnologia presentata potrebbe anche essere applicata semplicemente all’iPhone.

Il brevetto No. 8.249.497, intitolato “passaggio senza soluzione di continuità tra i media radiofonici e locali”, descrive un sistema tramite il quale il dispositivo mobile passa in maniera completamente automatica dai contenuti trasmessi a quelli memorizzati sul device. Il tutto risulterebbe essere utile per evitare determinati contenuti multimediali trasmessi da radio o TV avviando video o quant’altro di presente nella memoria del dispositivo in questione.

Nel brevetto leggiamo che:

L’utente, tuttavia, potrebbe non essere interessato ad ogni contenuto fornito da una qualsiasi emittente. Ad esempio, un utente potrebbe non voler ascoltare una particolare canzone trasmessa da una stazione radio, un ospite in studio, un contenuto pubblicitario e molto altro. Siccome l’utente non ha la possibilità di controllare il flusso di trasmissione, l’unica cosa possibile è cambiare canale o riprodurre elementi da altri supporti.

Sfruttando i medatati del tipo RDS (Radio Data System), ovvero elenchi di dati che permettono di identificare i programmi trasmessi a determinati orari, il sistema è in grado di “determinare quando un particolare contenuto, di non interesse per l’utente finale, viene trasmesso”. Nel momento in cui viene rilevato che il programma sta per andare in onda, il dispositivo riproduce automaticamente contenuti salvati nella propria memoria sino a quando l’evento indesiderato non sarà terminato. Tra le varie funzionalità del software esiste la possibilità di riconoscere un particolare programma da evitare semplicemente ascoltando l’audio, il funzionamento è simile ai software per iOS Shazam o IntoNow.

Per impostare le preferenze l’utente non dovrà compilare un apposito modulo o scorrere lunghissimi elenchi di contenuti, ma il sistema sarà in grado di immagazzinare le informazioni che, volta per volta, l’utente inserirà. Nello specifico potrebbe essere integrato un pulsante in stile “Mi piace” o “non mi piace” tramite il quale sarà possibile conoscere le reali preferenze dell’utente. Parallelamente, in un’altra versione dello stesso software, il dispositivo è in grado di tracciare le abitudini del consumatore ed ipotizzare quali siano i contenuti da lui preferiti. I metadati in questione possono essere anche semplici elementi multimediali, come artisti, canzoni, generi e molto altro.

[via]


Continua la lettura dell’articolo su Iphone Italia

Posted in IphoneComments (0)

iPhone: Pay&Share per gestire le spese


iPhone: Pay&Share per gestire le spese su: iPhone 5

iPhone: Pay&Share per gestire le spesePay&Share è l’applicazione per iPhone e iPad per gestire al meglio budget e spese quando si è fuori con gli amici e per sincronizzare al meglio le uscite e perchè no? le vacanze. Quando si è in tanti, la gestione della spesa generale si rivela generalmente molto più complessa di quanto non sembri all’inizio e, chi è amante della precisione deve prendere nota di tutto, conservando ricevute, fatture e conti. Al rientro poi dovrà riorganizzare tutti questi dati e suddividerli in base ai partecipanti, sottraendo eventualmente anticipi e spese individuali.

Insomma, roba da farsi spaccare la testa, ma ora con Pay&Share diventerà tutto molto più semplice e per tenere un registro di cassa precisissimo basterà il nostro iPhone o iPad. 

Pay&Share è un’applicazione universale, quindi sia per iPhone che per iPad, che si presenta con un’interfaccia molto elegante e soprattutto di facile utilizzo: basta creare un nuovo evento, che può essere una vacanza, un viaggio di lavoro o l’organizzazione di una festa di compleanno, si aggiungono poi le persone che vi prenderanno parte,  scegliendole dalla rubrica del telefono, oppure da una lista interna di Pay&Share, e, alla fine, si segnano  tutte le spese che vengono sostenute.

Per ogni voce, si possono indicare indicare data, luogo e ora e aggiungere una corta descrizione. C’è inoltre la possibilità di impostare più valute diverse, nel caso di vacanze all’estero  e attribuire un coefficiente personale ai partecipanti se, per esempio, si vuol fare in modo che i bambini paghino di meno.

Quest’applicazione offre le stesse funzioni dei più avanzati fogli di calcolo: ha infatti una calcolatrice integrata ed elabora in tempo reale i debiti e i crediti di ogni persona e il saldo finale, inoltre, può essere inviato sotto forma di email agli altri utenti, che potranno leggerlo anche se non possiedono un dispositivo Apple, da un pc normale.

Il lancio di Pay&Share capita comunque leggermente in ritardo, ora che le vacanze ferragostane sono terminate, ma si può utilizzare in tantissime altre occasioni: mancava proprio un’app così pratica e completa, sviluppata interamente in lingua italiana. La si può scaricare direttamente dall’App Store al prezzo di 4,99 euro.

Continua la lettura dell’articolo su Iphone-5.it

Posted in Iphone-5.itComments (0)

Apple VS Samsung: un documento mostra che iPhone faceva parlare di sé senza essere ad un evento


I documenti di Apple indicano che Cupertino ha fatto parlare di sé durante il 3GSM Congress Trade Show del 2007, benché iPhone fosse appena stato presentato e benché Apple non fosse presente all’evento. Il documento, scoperto da CNet, è stato presentato durante il processo Apple VS Samsung nel tentativo di mostrate che Apple aveva tenuto in conto del design delle altre compagnie per creare il suo telefono.

Continua a leggere: Apple VS Samsung: un documento mostra che iPhone faceva parlare di sé senza essere ad un evento (…)

Apple VS Samsung: un documento mostra che iPhone faceva parlare di sé senza essere ad un evento, pubblicato su iPhoner il 16/08/2012

© Lorenzo Paletti per iPhoner, 2012. | Commenta! |
Tag: Apple, Causa legale, samsung


Continua la lettura dell’articolo su iPhoner

Posted in iPhonerComments (0)

iPhone in vendita a 10 mila dollari


iPhone in vendita a 10 mila dollari su: iPhone 5

iPhone in vendita a 10 mila dollari

Comprare un iPhone non è mai stato così caro, va bene il pezzo da collezione, ma forse è un po’ esagerata come cosa e 10 mila dollari sono un po’ tanti, forse.

iPhone è arrivato sul mercato nel 2007, il primo dispositivo della società di Cupertino era semplice, non era dotato nemmeno dell’App Store, allora non era stato ancora inventato e installato all’interno del sistema operativo c’erano solamente le app native ( Mappe, Bussola, Calcolatrice, Orologio e tutto il resto). Il primo smartphone presentato da Steve Jobs, un successo incredibile che negli anni si è amplificato sempre di più, 8 GB, schermo multi touch e tanto, tanto divertimento.

Semplice ed un po’ banale

Il primo iPhone è tornato in vendita, ma non è la Apple a dare la possibilità di acquistarlo, ma un utente che ha conservato intatta la confezione, imballata e ancora sana, del primo iPhone e così ha deciso di metterlo all’asta.

iPhone 8 GB, il primo, pezzo raro da collezione. Il prezzo? Non chiedetelo che forse è meglio : 10 mila dollari, mica poco. ‘L’evento’ si è svolto ed è ancora in corso d’opera su eBay , il famoso sito di aste online che a quanto pare ha dato una visibilità incredibile a questo particolare pezzo di storia della Apple, il primo iPhone può essere acquistato e se pensavate che non c’era nessuno pronto a comprarlo, vi sbagliavate perché le offerte sono arrivate già a 6100 dollari, una quota che non è di certo accessibile per tutti e per un iPhone così semplice che non ha nulla a che fare con gli smartphone di ultima generazione.

Quando la passione chiama però non si può fare nulla e l’appassionato, il probabile acquirente se l’asta termina in questo modo, è un amante dei prodotti della mela, tanto da offrire migliaia di dollari per comprare un pezzo di antiquariato .

Continua la lettura dell’articolo su Iphone-5.it

Posted in Iphone-5.itComments (0)

Veicoli in sandbox: Rover spaziale oggi gratis


Come molti di voi sicuramente già sapranno, la sonda Curiosity è atterrata con successo su Marte. Per festeggiare questo evento il team di Thematica ha deciso di fare una bella sorpresa ai giovani astronauti. Da ora l’applicazione “Veicoli in sandbox: Rover spaziale” è completamente gratuita.

Questa coloratissima applicazione aiuterà i bambini a conoscere i veicoli che effettuano l’esplorazione dello spazio e mostrerà quali caratteristiche hanno nella vita vera.

Continua a leggere: Veicoli in sandbox: Rover spaziale oggi gratis (…)

Veicoli in sandbox: Rover spaziale oggi gratis, pubblicato su iPhoner il 08/08/2012

© Alessandro Moretti per iPhoner, 2012. | Commenta! |
Tag: App Scontate, Curiosity, Giochi iPhone, Veicoli in sandbox: Rover spaziale


Continua la lettura dell’articolo su iPhoner

Posted in iPhonerComments (0)

iPhone 5 il lancio commerciale al 12 settembre?


iPhone 5 il lancio commerciale al 12 settembre? su: iPhone 5

iPhone 5 il lancio commerciale al 12 settembre?

Arrivano nuove informazioni relative ad Apple e al suo nuovo iPhone, secondo un portale americano, l’azienda di Cupertino è arrivata a definire la data ufficiale per la presentazione di iPhone5.

Pare che il nuovo smartphone, verrà presentato insieme ad iPad Mini e iPod nano il prossimo 12 settembre. La commercializzazione ufficiale dovrebbe quindi iniziare dal 25 settembre 2012. Ovviamente vi consigliamo di prendere queste informazioni con le pinze, visto che si tratta solamente di indiscrezioni, anche se il portale in questione in passato è stato in grado di cogliere alcune mosse di Apple.

Pare che la notizia sia piuttosto attendibile e Cupertino abbia una certa fretta per commercializzare i nuovi prodotti. In realtà questa ipotesi non è nuova, alcuni osservatori, sono convinti che Apple sia piuttosto avanti con il progetto di iPhone 5 ( più di quanto dimostra) la conferma arriva dalle numerose componenti che sembrano rifinite e pronte per l’imballaggio.

Dopo la pubblicazione di questa news, alcuni analisti americani, sono pronti a scommettere che Apple sorprenderà tutti fissando la presentazione per la fine di agosto.

Lo stesso evento usato per lanciare iPhone, dice iMore, vedrà apparire anche iPad mini, di cui però non si conosce la data effettiva di disponibilità sul mercato anche ed è probabile che possa giungere nei negozi contemporaneamente all’iPhone 5, e l’iPod nano di ultima generazione.

Continua la lettura dell’articolo su Iphone-5.it

Posted in Iphone-5.itComments (0)

Nuovi iPhone e iPod touch il 12 settembre?


Una notizia pubblicata da iMore in queste ore sostiene che il lancio del nuovo iPhone sarebbe previsto per la fine di settembre. Apple avrebbe in programma un evento per la presentazione il 12 settembre, mentre il dispositivo potrebbe arrivare sugli scaffali già 9 giorni dopo, il 21 settembre. Continua a leggere: Nuovi iPhone e iPod […]


Continua la lettura dell’articolo su iPhoner

Posted in iPhonerComments (0)

Mancano solo pochi giorni all’APPS DAY 2012: ecco tutto ciò che dovete sapere!


Manca davvero poco all’evento più atteso dell’estate tecnologica italiana, l’Apps Day 2012 organizzato da iPhoneItalia, iStuff e Aquafan. Dopo aver svelato il nome del fortunato lettore che ha vinto un soggiorno gratuito a Riccione, con tanto di ingresso gratuito all’Aquafan e all’Oltremare proprio in vista dell’APPS DAY, è arrivato il momento di fornirvi un quadro completo sulle sorprese che vi attendono il 29 luglio all’Aquafan di Riccione.

iPhoneItalia, iStuff e Aquafan  si uniscono per organizzare insieme il più grande evento italiano dedicato al mondo iOS, l’Apps Day 2012.

L’Apps Day prevede la presentazione di applicazioni e prodotti esclusivi e in anteprima, ma anche colloqui e consulenze veloci con tecnici specializzati. Sarà anche disponibile un corner che offrirà il servizio gratuito di caricamento Apps per tutti coloro che, poco pratici, hanno comunque deciso di possedere un iPhone o un iPad. Lo staff di iPhoneItalia, inoltre, sarà a disposizione per soddisfare qualsiasi curiosità e chiarimento.

Logicamente non mancheranno giochi, attività dedicate al mondo Apple, premi in palio per chi verrà a trovarci e tante altre sorprese che vi sveleremo nelle prossime settimane. Insieme a noi troverete anche i ragazzi di iStuff, che offriranno la possibilità di provare gratuitamente tanti accessori per iPhone e iPad mai visti in Italia. E per tutti coloro che verranno a trovarci offriremo tantissimi regali: gadget di iPhoneItalia, codici per scaricare gratuitamente applicazioni e tanti accessori! Infine,  il clou della giornata sarà la presentazione delle migliori tre applicazioni italiane per iPhone e iPad, scelte dagli utenti del web. 

All’Apps Day è presente anche Swarmbit, la nuova applicazione gratuita che permette di scoprire che cosa sta accadendo nei dintorni. Per tutta la durata dell’evento, grazie a Swarmbit,  condivideremo in tempo reale con voi foto, video, immagini, musica, documenti e altri tipi di fileper non perdere nemmeno un minuto del nostro ricco programma della giornata. Tra uno scivolo e l’altro, potrai votare e commentare i contenuti già pubblicati e naturalmente contribuire anche tu condividendo foto e video e interagendo con le altre persone che si trovano all’Aquafan, anche se non le conosci… ancora!

Cosa vi attenderà il 29 luglio? Ecco qualche sorpesa in programma:

  • La danza AR.DRONE 2.0: proveremo e faremo provare il nuovo AR.DRONE di Parrot, un quadricottero capace anche di registrare video! E lo faremo sorvolando l’Aquafan!
  • Il Set fotografico: sarà presente un set virtuale per scattare simpatiche foto e condividerle al volo sul nostro canale Facebook. Un modo per dire “c’ero anch’io!”
  • Musica e Dj che suonano con iPhone e iPad
  • Sfida Hockey Arcade: un tavolino, un iPad e un gioco da fare a due! Chi vince la partita si porta a casa un fantastico gadget!
  • BarCamp: assistenza hardware gratuita da parte dei tecnici di iStuff! Come si smonta un iPhone? Come cambio cover all’iPad?
  • Assistenza software dallo staff di iPhoneItalia
  • iOS 6: mostreremo in anteprima il nuovo sistema operativo Apple
  • Etilometro: un accessorio originale e utile, da provare all’Aquafan. Usa l’iPhone per misurare quanto hai bevuto…
  • Tanti GADGET e applicazioni in regalo
  • Giochi a tema iPhone e iPad
  • Premiazione migliori app votate dagli utenti di iPhoneItalia
  • … e poi tante altre sorprese!

Noi saremo li!

Ad attendervi il 29 luglio ci sarà quasi tutta la redazione di iPhoneItalia. A prendere parte all’evento saranno, in ordine alfabetico, i seguenti blogger:

  • Andrea Cervone
  • Andrea Scrimieri
  • Emiliano Contarino
  • Giacomo Canal
  • Giuseppe Migliorino
  • Marco Desantis
  • Nicolas Cerbino
  • Nicolò Canal
  • Noemi Scala
  • Sara Canducci

L’Apps Day 2011 tra sorrisi e fotografie

A seguire proponiamo invece alcune immagini dell’Apps Day 2011, in modo tale che tutti voi possiate farvi un’idea più completa sull’imminente evento dedicato agli appassionati della tecnologia ed in particolare dei prodotti Apple.

Potete trovare l’album completo con tutte le foto dell’Apps Day 2011 sulla nostra pagina Facebook.

La partecipazione all’Apps Day 2012 è gratuita!

La partecipazione all’Apps Day 2012 è completamente gratuita! Non ci sono biglietti, non ci sono prenotazioni. Chiunque può aggregarsi al nostro staff e a quello di iStuff per ricevere assistenza o semplicemente per toccare con mano (possibilmente asciutta) uno dei prodotti Apple.

I prezzi per l’ingresso all’Aquafan sono invece riportati all’interno di questa pagina.

L’appuntamento è fissato per il 29 luglio all’Aquafan di Riccione. Non potete mancare!


Continua la lettura dell’articolo su Iphone Italia

Posted in IphoneComments (0)

Apple sta ‘investigando’ per cercare di risolvere l’exploit delle in-app purchase


Nella giornata di oggi vi abbiamo raccontato di un metodo scoperto da uno sviluppatore russo per cercare di scaricare le in-app purchase in maniera completamente gratuita. Immediatamente la notizia ha fatto il giro del mondo e, giustamente, Apple ha deciso di comunicare alla rete di essere “al lavoro per cercare di risolvere il problema”.

Questa mattina il sito web 9to5Mac ha riportato la notizia secondo la quale uno sviluppatore russo avrebbe scoperto un metodo per ottenere gratuitamente le in-app purchase della maggior parte delle applicazioni presenti sull’App Store. Inizialmente si pensava potesse essere un bug del sistema operativo, tuttavia con il passare delle ore è emerso che il problema probabilmente nasce da una errata implementazione delle in-app purchase da parte degli sviluppatori, quindi l’errore non starebbe prettamente in iOS, ma nel metodo con cui le in-app sono state implementate al suo interno.

Indipendentemente dalla causa scatenante, questa è una situazione che non sarebbe mai dovuta succedere, ecco che i ragazzi di CNET hanno immediatamente cercato di contattare Apple per ricevere una risposta in merito. Fortunatamente sono riusciti a ricevere una risposta, in particolare hanno parlato con il portavoce Natalie Harrison, la quale ha affermato che la sicurezza dell’App Store è estremamente importante per noi e per la comunità degli sviluppatori. Abbiamo preso atto dell’attività fraudolenta diffusa nella giornata di oggi, stiamo investigando”.

Al momento non è stato comunicato quando effettivamente prenderanno seri provvedimenti, tuttavia il blog tecnologico russo i-ekb.ru, che ha riportato per primo la notizia dell’exploit, ha notato che il provider del sito che permette questo tipo di attività è già stato contattato dall’azienda di Cupertino con l’intimazione di chiudere al più presto l’indirizzo web dedicato.

Vi terremo informati sui nuovi sviluppi.

[via]


Continua la lettura dell’articolo su Iphone Italia

Posted in IphoneComments (0)

(Focus 1) Una, nessuna… centomila APP per migliorare la qualità della vita per Smartphone, Tablet e Smart TV


CellularMagazine.it

 

Ieri ho avuto il piacere di partecipare all’evento Samsung di presentazione di quello che ci attende in futuro tra tecnologie, risultati aziendali, argomenti generali e particolari nell’ambito delle applicazioni mobili; dato che i punti toccati sono tutti interessanti, coinvolgono molti prodotti ma sono diversi tra loro in questa notizia parto con una intro generale e poi distribuirò tutti gli argomenti, le foto e i video man mano che andrò a specificare o parlare di un argomento particolare. Ammetto io stesso che non sono argomenti leggeri e che possono interessare tutti, ma da appassionati di tecnologia generale vi invito comunque a leggere magari saltando agli argomenti che vi interessano di più.

 

Investire nel futuro è il primo fondamentale di Samsung, lo dimostra per essere la seconda azienda per il numero di brevetti depositati e registrati al mondo, nel fatto che il suo fatturato per la Corea vale il 30% del PIL nazionale e per la quota di investimenti che ogni anno riserva a ricerca e sviluppo pari al 5% del fatturato e il 25% della forza lavoro a vario titolo impiegata solo in questo settore.

 

In Italia Samsung è la prima azienda di elettronica con un bilancio in crescita, dato sì dalle capacità ma teniamo oggettivamente in conto l’aumento dei prezzi generale legato al settore della tecnologia. Vediamolo meglio in questo grafico:

 

 

vediamo meglio la presenza settore per settore:

 

 

 

Molto forti nel settore smartphone e televisioni, tanto da superare il 50% con il brand SmartTV in un paese dove c’è Sony con Bravia, Sharp con Acquos e potrei farvi altri esempi (vi basta entrare in una catena di elettronica, guardate quante tv di marche diverse ci sono), soffre invece dal fronte personal computer dove rappresenta 1/3 del totale.

 

 

Vi lascio al comunicato stampa Samsung, continuerò con approfondimenti in un articolo domani. Frasi e argomenti più importanti evidenziati in grassetto:

 

 

Le applicazioni, prima dominio di una nicchia di appassionati di tecnologia, stanno entrando nella vita di tutti e vengono utilizzate quotidianamente anche dagli utenti meno esperti con lo scopo di accedere a servizi e contenuti in grado di intrattenere, informare, socializzare.

L’innovazione tecnologica di Samsung, da sempre attenta ad anticipare e soddisfare i bisogni emergenti dei consumatori, guida questa evoluzione. L’accesso a questi nuovi servizi avviene in maniera strutturata e coordinata attraverso i nostri prodotti connessi, in particolare Smartphone, Tablet e Smart TV.

E’ proprio nella connettività che risiede il cuore della rivoluzione delle APP, che consente in qualsiasi momento e luogo di avere a disposizione i contenuti preferiti, beneficiando della massima interattività e personalizzazione.

 

 

Studi interni dimostrano infatti che nell’arco della giornata i consumatori sono costantemente in contatto con la tecnologia*: il Tablet è presente in particolare all’inizio ed alla fine della giornata, lo Smartphone durante la giornata lavorativa  e lo Smart tv continua a regnare nel dopo cena, utilizzato in modo integrato con il Tablet per approfondimenti ed attività social. Una immagine che mostra questo risultato dal mattino alla sera:

 

 

 

* Le aziende, qualsiasi e non solo Samsung, a oggi guardano queste piccole cose prima di programmare qualsiasi campagna di marketing. Per esempio la pubblicità di Galaxy SIII andava in onda solo a determiati orari del giorno, e ancora pubblicizzare prodotti in momenti dell’anno sbagliati è dannoso oltre che inutile tanto che l’app per la corsa e fitness da casa Samsung la lancerà dopo l’estate perchè una ricerca ha riportato che dopo le vacanze si ha questa esigenza. Non proprio legato al comunicato ma volevo dirvi anche questo.

 

In un settore caratterizzato da una vera e propria proliferazione di applicazioni, Samsung ha scelto di focalizzarsi sul valore dei servizi e dei contenuti, cercando quindi di rendere disponibile agli utenti ciò che è davvero di loro interesse ed utilità. I contenuti, in origine improntati principalmente su gaming e intrattenimento, si stanno quindi spostando verso nuovi mercati di riferimento, tendenza che Samsung promuove anche attraverso partnership con brand di rilievo nei diversi settori, garantendo un reale beneficio al consumatore e sostegno alla crescita del business.

 

Le app più innovative su cui Samsung si sta concentrando spaziano da soluzioni che consentono una gestione più oculata del budget familiare – fondamentali in un momento di crisi come quello attuale – ad applicazioni che permettono di monitorare salute e benessere facilmente e velocemente, compatibilmente con uno stile di vita sempre più frenetico che lascia pochissimo tempo per la cura di se stessi. Senza dimenticare l’esigenza di gestire al meglio la vita privata, controllando anche da remoto i vari dispositivi domestici e facendoli dialogare tra loro, per ottimizzare tempo ed efficienza e per arricchire le opportunità di informazione, espressione e condivisione. Infine rivestono un ruolo centrale i contenuti pensati per educare in modo divertente e interattivo i più piccoli.;

 

“Pur essendo focalizzati sullo sviluppo e sulla distribuzione dei nostri prodotti molto amati dai consumatori, siamo consapevoli che le Applicazioni siano un importante completamento dei nostri dispositivi. Abbiamo quindi sviluppato una serie di partnership con primari Content Provider che sono in grado oggi di erogare i propri contenuti e servizi attraverso i nostri dispositivi connessi, in particolare Smartphone, Tablet e Smart TV. A differenza di quanto altri hanno ritenuto di fare, abbiamo scelto strategicamente di limitare il numero di applicazioni, preoccupandoci molto più della reale utilità e appeal di ciascuna di esse piuttosto che del solo dato quantitativo. Lavoriamo costantemente affinché i servizi di ciascuno dei nostri partner siano disponibili su tutti i nostri prodotti e, al tempo stesso, in modalità ottimizzata per ciascun modello in funzione delle dimensioni del display, della presenza di un’interfaccia touch ed eventuali  altre caratteristiche. La nuova frontiera è quella dell’interazione di prossimità tra Smartphone/Tablet e Smart TV, con la possibilità di guardare il contenuto televisivo sulla Televisione ed al tempo stessa accedere alla componente social oppure all’approfondimento attraverso il Tablet” dichiara Antonio Bosio Product & Solutions Director Samsung Electronics Italia.

 

 

I partner con cui a oggi sono stati stretti accordi:

 

 

A domani per il Focus 2 dedicato a Smart TV, applicazioni in programma o arrivate da poco su Android e altro.

 

 

Post Originale: (Focus 1) Una, nessuna… centomila APP per migliorare la qualità della vita per Smartphone, Tablet e Smart TV su http://www.CellularMagazine.it


Continua la lettura dell’articolo su Blog Cellulari

Posted in Blog CellulariComments (0)

Parte la produzione di iPhone 5: uscita a settembre confermata?


Parte la produzione di iPhone 5: uscita a settembre confermata? su: iPhone 5

Per chi attende il nuovo iPhone 5 a settembre, l’ultima notizia messa in circolazione nell’ambiente di quelli che si definiscono bene informati è buona.

Sembra, infatti, che la produzione di iPhone 5 sia entrata a pieno regime. Dopo la delusione per l’attesa della presentazione all’evento appena conclusosi a San Francisco, l‘ iPhone 5 potrebbe davvero uscire. Finalmente diranno molti, dato che sono anni che lo si attende. Ricordiamo che il device era atteso già lo scorso anno, sostituito poi da un iPhone 4S, ossia l’evoluzione del precedente modello.

Questa potrebbe essere la volta buona. La notizia è che una delle sue componenti più importanti, ossia quella per la gestione della connettvità LTE, sta per iniziare a essere prodotta e Qualcomm è pronta a prendere tutti i wafer necessari per la produzione dei chip piccolissimi e performanti che sono previsti sul nuovo iPhone.

La Qualcomm starebbe anche cercando di reperire sul mercato tutte le materie prime e i semilavorati di cui necessita per la produzione di iPhone. Tutto questo viene scritto da Digi Times, ovvero da una fonte che ha dato spesso notizie su questo device, e non solo.

Bisogna però attendere l’uscita del suddetto per sapere se si tratta della verità o meno.

Continua la lettura dell’articolo su Iphone-5.it

Posted in Iphone-5.itComments (0)

Delusione al WWDC 2012: niente iPhone 5 e poche novità


Delusione al WWDC 2012: niente iPhone 5 e poche novità su: iPhone 5

Tutti gli appassionati Apple attendavano con ansia di avere delle risposte ufficiali durante il WWDC 2012 ma l’attesa ha deluso molti. Infatti Apple ha deciso di annunciare e presentare nel dettaglio tutte le informazioni relativi ad iOS 6 e Mountain Lion.

Apple attualmente punta tutto sull’ aggiornamento software, iOS 6 non deluderà le aspettative dei fan Apple, visto che prevede l’ integrazione di Facebook per la felicità di molti e la funzionalità Do Not Disturb per evitare di essere disturbarti da messaggi o chiamate mentre si dorme. Sotto i riflettori anche Siri, l’ assistente vocale introdotto con l’ iPhone 4S.

La nuova versione avrà il compito di migliorare le imperfezioni riscontrate in quella nella precedente e ora in uso. Per esempio, è possibile che Apple possa aggiungere risorse online per aumentare la potenza di Siri. Ovviamente un po’ di spazio è stato preso anche da iCloud, ancora una volta il protagonista dei vari servizi offerti da Apple.

Molto probabilmente il lancio commerciale di iPhone 5 sarà preceduto da un evento organizzato durante il mese di settembre, data probabile della commercializzazione ufficiale.

Non rimane che perseverare nell’attesa. Immaginando come potrà essere il dispositivo che, secondo voci indiscrete, sarà caratterizzato da un design Unibody in alluminio e del quale online circolano video che mostrano uno smartphone leggermente più alto della versione 4S

Continua la lettura dell’articolo su Iphone-5.it

Posted in Iphone-5.itComments (0)

Pagina 1 di 41234
90 queries in 0,578 seconds.