Tag Archive | "escluso"

iPhone 5 il 5 ottobre in Italia?


iPhone 5 il 5 ottobre in Italia? su: iPhone 5

iPhone 5 il 5 ottobre in Italia?

Ci sono nuove informazioni riguardo il nuovo iPhone 5, che ormai è vicinissimo all’uscita, la prossima generazione del nuovo smartphone della Apple è pronta a fare il suo debutto, ma quando arriverà in Italia questo attesissimo dispositivo? L’annuncio dovrebbe arrivare il 12 settembre con relativa commercializzazione il 21 settembre, ma ci sono nuove conferme per quanto riguarda l’ipotesi di arrivo del nuovo iDevice.

Il 21 settembre è il giorno indicato come l’esordio negli Stati Uniti d’America, i primi di ottobre potrebbero essere i giorni del debutto in Italia, il giorno preciso che indicano i rumors è il 5 ottobre. Come al solito in Italia l’arrivo dell’iPhone è sempre posticipato, la commercializzazione avviene sempre prima negli USA, poi in Giappone, Australia, Francia e altri paesi, escluso sempre la nostra amata terra.

Secondo iMore potrebbe arrivare anche un nuovo iPad mini nella stata data di annuncio dell’iPhone 5, così Apple raddoppierà l’impegno profuso nel mondo dei tablet ed andrà a fare concorrenza al Nexus e al Kindle Fire , mentre intanto arriveranno i nuovi Windows Tablet, anzi i primi dispositivi che monteranno Windows 8 come sistema operativo. 

Tornando ai rumors, iPhone 5 è il dispositivo della rivincita e della distruzione di Samsung, il Galaxy S III è arrivato sul mercato a Maggio ed ha venduto milioni e milioni di copie, facendo abbassare la richiesta di iPhone 4S, ecco dunque che Apple sente la necessità di promuovere un nuovo iDevice e surclassare, grazie alla caratteristiche super futuristiche ( promesse dalla Apple ) dell’iPhone 5, il rivale. iPad Mini, il tablet , è anche al centro dell’attenzione i rumors su questo iDevice sono così tanti ma non ci sono conferme sul fatto che la Apple stia lavorando realmente ad un tablet più piccolo, Steve Jobs non approvava l’idea di un multi prodotto nella stessa categoria, ma Tim Cook potrebbe cambiare idea.

iPhone 5 sta arrivando e in Italia arriverà il 5 ottobre.

Continua la lettura dell’articolo su Iphone-5.it

Posted in Iphone-5.itComments (0)

Spending review blocca aumento Iva


spending review blocco aumento iva.jpg

Grazie alla cosiddetta “spending review” il nuovo aumento dell’Iva è nel breve termine rinviato. Il Governo italiano ha infatti reso noto in via ufficiale con un comunicato che non ci sarà aumento dell’Iva nell’ultimo trimestre dell’anno, così come tale aumento non ci sarà fino a tutto il primo semestre del 2013 per effetto proprio dell’eliminazione degli eccessi di spesa. Trattasi chiaramente di una buona notizia per le famiglie italiane che, altrimenti, avrebbero di sicuro dovuto far fronte ad una nuova raffica di rincari nell’ultimo quarto del corrente anno. Rimane però in auge l’aumento dell’Iva dal mese di luglio del 2013 sebbene in qualche modo l’attuale Governo in carica non abbia escluso provvedimenti finalizzati a sterilizzare tale aumento dell’imposta sul valore aggiunto.

Continua a leggere Spending review blocca aumento Iva…

Commenta »


Continua la lettura dell’articolo su Tutto Forex

Posted in Blog o SfereComments (0)

AT&T: pre-ordinati 200 mila iPhone 4S in sole 12 ore, è record!


AT&T ha annunciato di aver ricevuto 200.000 pre-ordini per iPhone 4S in sole 12 ore, rendendo il nuovo smartphone Apple quello con il miglior lancio di sempre.

Non solo si tratta del miglior lancio di tutta la storia degli smartphone per AT&T, ma dobbiamo anche ricordare che l’iPhone 4S è disponibile anche con gli operatori Verizon e Sprint, per cui le cifre sono destinate a salire e non è escluso che nelle prime 12 ore il dispositivo sia stato pre-ordinato da quasi mezzo milione di utenti nei soli Stati Uniti.

Vedremo se questo lancio record sarà ripetuto anche in Europa. Intanto, almeno negli USA, è già record.

[via]

Continua la lettura dell’articolo su Iphone Italia

Posted in IphoneComments (0)

Sintesi della giornata finanziaria: 20 luglio 2011


borsa italia,borsa estero,finanza,macroeconomia,imprese,analisi tecnica,economia,covered warrant,certificates,ftsemib,euro stoxx 50,indici azionari,cac40Azioni Italia

Freni Brembo (EUR : 9,50): per festeggiare i primi 50 anni di storia, rinnova nei contenuti e nella veste grafica il proprio sito Brembo.com. Il nuovo portale è una finestra web completamente dedicata al mondo dei freni dove, oltre alle sezioni rivolte agli stakeholder istituzionali del gruppo, sono stati migliorati i contenuti indirizzati ai clienti finali, articolati in quattro aree dedicate rispettivamente ad auto, moto, veicoli commerciali e racing. Per ciascuna di queste sezioni conquistano più spazio immagini, video e animazioni dei prodotti. Grande spazio anche al mondo delle corse con statistiche, dati tecnici e curiosità sui campionati Formula 1, MotoGP, Superbike e Nascar. Enel (EUR : 4,128): il Consiglio di Stato ha accolto il ricorso presentato da Enel contro la sentenza del Tar del Lazio che aveva bloccato il progetto per la realizzazione di un rigassificatore a Porto Empedocle, in provincia di Agrigento. Enel Green Power (EUR : 1,74): l’amministratore delegato Francesco Starace ha dichiarato in un’intervista rilasciata al quotidiano francese La Tribune che il gruppo energetico italiano parteciperà il prossimo ottobre ad una gara per la costruzione di un impianto idroelettrico in Francia. Inoltre Starace ha escluso l’estensione della partnership tra Enel e Électricité de France (EDF) nel nucleare al settore delle energie rinnovabili. Generali (EUR : 13,4): secondo rumors di stampa, la compagnia di assicurazioni italiana sarebbe tuttora in trattative con la banca russa Vtb (che possiede l’1% di Generali) per la creazione di una joint venture in Russia con il partner ceco Ppf. L’Espresso (EUR : 1,658): ha registrato una crescita semestrale sia a livello di fatturato che dei risultati economici. In dettaglio, i ricavi netti consolidati ammontano a 457,4 milioni di Euro, in aumento del 2,8% rispetto al primo semestre del 2010, il risultato operativo si attesta a 63 milioni (+11,1%) mentre il risultato netto mostra una crescita del 10,1% a 31,5 milioni di Euro. Mediaset (EUR : 3,112): Dmt ha smentito la notizia apparsa su La Repubblica, secondo cui in Biscione, attraverso la controllata Elettronica Industriale, avrebbe trovato l’accordo per incorporare le torri di broadcasting di DMT. Nel comunicato, DMT conferma che le negoziazioni stanno comunque proseguendo.

Eyesight – Obbligazionario: si allenta sempre di più la tensione sulle obbligazioni italiane. Il differenziale di rendimento tra il Btp e Bund tedeschi a dieci anni è sceso questa mattina sotto i 300 bp ed in prossimità della chiusura si attesta sui minimi a 283 bp.

Continua la lettura dell’articolo su Economic Blog

Posted in Economic blogComments (0)

106 queries in 1,377 seconds.