Tag Archive | "EDGE"

Telit presenta nuovi moduli wirless dalla grandezza di 795mm^2 per prodotti di ogni genere


Telit Wirless Solution, azienda tedesca con sede a Hannover, leader in tutto il mondo nella fornitura di moduli e servizi machine-to-machine (M2M) ha annunciato oggi una nuova famiglia di moduli wireless, la gamma xE910 dal form unificato e particolarmente compatto, sono interoperabili su qualsiasi rete cellulare regionale, riuscendo a garantire così una copertura globale per le applicazioni M2M e i dispositivi per l’elettronica di consumo a costi particolarmente convenienti in tutto il mondo.

 

Con un ingombro di soli 795mm2 e dimensioni totali pari a 28,2 x 28,2 x 2,2 mm, il design della famiglia Telit xE910 consente ai clienti di scegliere fra tecnologie cellulari globali o regionali e in base alla posizione e a requisiti specifici di un’applicazione, sia per quanto riguarda le tariffe dati che i costi ottimali di gestione del modulo. Supporta le tecnologie cellulari GSM/GPRS, UMTS/HSPA+ e CDMA/EV-DO, la famiglia xE910 consente alle applicazioni di essere aggiornate facilmente, come ad esempio, in caso di migrazione da rete 2G a 3.5G, pur mantenendo il core design di un’applicazione o un dispositivo durante tutto il suo ciclo di vita.

 

Il primo modulo lanciato da Telit nel form factor LGA, l’HE910, è stato riprogettato per includere nove nuove varianti globali e regionali:, tra le quali:


•          Tre varianti ad alto throughput (HSPA+) 5.76/21.0 penta-band (800/850/900/AWS/1900/2100 MHz) per il mercato globale;

•          Tre varianti regionali, con un throughput più basso (HSPA+) 5.76/7.2 three-band (850/900/2100 MHz) per le aree EMEA, APAC e Sud America;

•          Tre varianti regionali, un throughput più basso (HSPA +) 5.76/7.2 three-band (850/1900/AWS) per il mercato nordamericano.

 

 

Progettato per mobile computing, la telematics in-car, i PDA, gli e-reader, i tablet, e dispositivi mobile per la sanità, il nuovo HE910 consente ai clienti di selezionare specifiche funzioni come: solo dati, dati e voce, dati/GPS, voce/GPS o dati/voce/GPS. Inoltre, il modulo offre una diffusa copertura 2G quad band GPRS e EDGE class 33 nonché opzioni Rx diversity, rendendolo il modulo wireless più funzionale di qualsiasi prodotto della stessa misura presente attualmente sul mercato.

 

 

Il comunicato prosegue con la testimonianza di una azienda  che l’ha scelto:

 

 

“Abbiamo scelto l’HE910 di Telit per la nostra telecamera EyeSee GSM per uso domestico e aziendale, dato che il modulo ha una delle più elevate velocità di caricamento dati disponibile sul mercato”, ha commentato Jiri Meloun, CEO of JABLOCOM. “Abbiamo inoltre apprezzato le differenti versioni regionali e di rete del modulo che con ottime probabilità ci permetterà di incorporarlo in un altro prodotto JABLOCOM nel futuro prossimo”


Con sede in Repubblice Ceca, JABLOCOM è un consolidato provider di prodotti innovativi per la sicurezza e le telecomunicazioni per gli operatori GSM e con clienti in più di 20 paesi. La telecamera EyeSee GSM è un dispositivo semplice e intelligente che ha già protetto molti appartamenti e uffici in Europa.

Un nuovo membro della famiglia xE910 è il modulo Telit GE910 quad-band (GSM/GPRS: 850/900/1800/1900 MHz) progettato per applicazioni M2M con un più basso throughput, ideali nel tracking dei beni, per il monitoraggio industriale remoto, la lettura metrica e molto altro. Un aggiornamento del DE910 EV-DO e un nuovo modulo CE910 1xRTT dedicato ai mercati CDMA saranno lanciati entro il Q3 2012, completando la famiglia Telit xE910.

 

 

 

Sul sito di Telit è disponibile un Forum di supporto tecnico per fornire ai clienti risposte ed assistenza grazie al Telit Technical Team in qualsiasi momento. Inoltre, il Forum è aperto ed è un vero e proprio database di conoscenze tecniche per l’intera comunità M2M. http://www.telit.com/en/services/technical-forum.php



Post Originale: Telit presenta nuovi moduli wirless dalla grandezza di 795mm^2 per prodotti di ogni genere su http://www.CellularMagazine.it


Continua la lettura dell’articolo su Blog Cellulari

Posted in Blog CellulariComments (0)

iOS 5 aggiornamento sviluppatori


Da pochi giorni, l’azienda fondata da Steve Jobs e coordinata da Tim Cook ha rilasciato una nuova versione del sistema operativo iOS 5.1 dedicata esclusivamente agli sviluppatori.

Il firmware include alcune correzioni di bug e qualche piccolo miglioramento. Gli interessati lo possono scaricare mediante la funzione OTA oppure dalla pagina ufficiale di Apple del Dev Center.

Esaminiamo le principali novità di questo importante aggiornamento:

Nelle Impostazioni > Musica è stato inserito il pulsante per attivare/disattivare iTunes Match. Da qui si può presumere che con molta probabilità l’azienda di Cupertino che ha per logo una mela morsicata nei prossimi mesi sarà lanciato il servizio di iTunes Match nel nostro paese.

Poi da Impostazioni > Generali > Rete è possibile decidere se utilizzare la rete EDGE oppure il 3G.

E’ stato risolto il problema dell’audio durante una chiamata su alcuni modelli di iPhone 4S

Inoltre è stato risolto una problematica che riguardava alcuni modelli dell’ultimo melafonino, l’iPhone 4s, dove era stato riscontrato un problema di audio durante la chiamata.

Insieme alla versione beta iOS 5.1 Apple ha rilasciato anche una nuova versione di Xcode e dell’SDK per iOS.

Un importante aggiornamento, riservato esclusivamente agli sviluppatori e non all’utente comune che usa i dispositivi Apple.


Continua la lettura dell’articolo su iPhone Planet

Posted in iPhone PlanetComments (0)

HTC ChaCha: recensione dello Smartphone Facebook con Tastiera QWERTY


recensione htc chacha

HTC ChaCha, con il suo smartphone fratello HTC Salsa, è il secondo dei due Facebook Phone HTC. A differenza del Salsa l’HTC ChaCha è dotato di una tastiera completa QWERTY. Una delle analogie con il Salsa invece è sicuramente il prominente pulsante fisico facebook, oltre naturalmente al software Android 2.3 Gingerbread con l’HTC Sense modificata per migliorare l’esperienza di navigazione sul social network ed al nome (dedicato ad un’altra danza latino-americana).

Hardware

Fra tutti i dispositivi HTC Android e non questo sembra avere il design più strano e curioso, anche se, naturalmente riprende alcune delle forme dei più recenti dispositivi android, come per esempio il colore bianco delle plastiche, che ricordano HTC Flyer e la configurazione della fotocamera molto simile al Sensation. Naturalmente le linee generali dello smartphone ricordano molto quelle dei blackberry.

Questo dispositivo ha un display touchscreen da 2,6 pollici con una risoluzione di 480×320 pixel e i quattro pulsanti base di Android subito sotto, di seguito c’è la tastiera QWERTY completa e i due pulsanti di chiamata e fine chiamata. Il ChaCha è unico nella linea moderna di Samrtphone HTC. Sul lato sinistro c’è il bilanciere del volume e la porta microUSB, nella parte superiore c’è il tasto di accensione/blocco e il jack per le cuffie.

Le dimensioni dell’HTC ChaCha sono 114,4×64,6×10,7 mm, ma a causa dell’incurvatura “a mento” il dispositivo sembra meno sottile di quello che è. Il display è di 2,6 pollici ma ha la stessa risoluzione di quello da 3,4 pollici dell’HTC Salsa. Il display ha una buona visualizzazione ma chi è abituato alla tastiera QWERTY dei blackberry difficilmente riuscirà a fare a meno del trackball.

Le somiglianze tra questo dispositivo e l’HTC Salsa, oltre al pulsante facebook, proseguono con l’hardware interno, infatti entrambi utilizzano un processore Snapdragon single-core da 800 MHz, 512 MB di RAM e 512MB di ROM. La fotocamera sul retro è da 5 megapixel con autofocus e flash LED, la frontale è una webcam VGA, c’è uno slot per schede microSD, un jack da 3,5 mm per le cuffie, una porta micro-USB e il GPS. La connettività è WiFi b/g/n, Bluetooth 3.0, dualband 900/2100MHz HSPA/WCDMA e quadband GSM/EDGE.

La batteria del ChaCha è di 1250 mAh, quasi 300 in meno rispetto al Salsa, questo però è giustificato dal display più piccolo, infatti con un uso intenso il dispositivo dura circa un giorno e mezzo.

Software

Anche HTC ChaCha ha Android 2.3.3 Gingerbread, inoltre è dotato di un’altra versione dell’HTC Sense. Questa versione è la terza che abbiamo visto negli ultimi dispositivi HTC, la Sense 3.0 utilizzate per il Flyer e il Sensation (sostanzialmente la stessa per entrambi i dispositivi), la Sense 2.1 modificata per l’HTC Salsa e questa del ChaCha detta “2.1 per Messenger“. Le modifiche comprendono lo spostamento dell’orientamento per il display in orizzontale, la sostituzione della combinazione di colori e lo spostamento dello homescrenn da centrale a primo dei sette classici di android.

Come è anche per l’HTC Salsa, sarà possibile usare il pulsante Facebook per condividere istantaneamente un nuovo messaggio di stato su Facebook. Sarà possibile condividere un brano musicale, una pagina web o la posizione fisica utilizzando semplicemente il tasto fisico Facebook.

Conclusioni

Questo dispositivo non è il migliore se si desidera prevalentemente usufruire di contenuti multimediali, il display più piccolo infatti non è molto adatto per questo, la presenza di una tastiera QWERTY però rende chiaro a cosa questo dispositivo è veramente destinato. Anche se il software ha dei margini di miglioramento, cosa a cui HTC sicuramente penserà, la qualità di costruzione è buona, in complesso il dispositivo è buono e l’integrazione con Facebook farà sicuramente bene all’HTC ChaCha. Il prezzo del dispositivo è di circa 300€.

Via: androidcommunity.com


Iscriviti al Forum è il lugo migliore dove poter approfondire e dire la tua su questo e anche altri argomenti!Articoli Correlati:

HTC ChaCha: recensione dello Smartphone Facebook con Tastiera QWERTY tratto da KyWeek Android & Web Magazine


Continua la lettura dell’articolo su KyWeek

Posted in KyWeekComments (0)

57 queries in 0,445 seconds.