Tag Archive | "eco hotel"

Vacanze: come scegliere un Hotel ecologico


Siete pronti per andare in vacanza? Scelta la meta, il budget, i mezzi di trasporto e fatte le valigie? E vi siete anche fermati a controllare se l’hotel che vi ospiterà è in linea con i progetti di turismo sostenibile? Se siete interessati a fare un bel viaggio nel rispetto dell’ambiente è importante iniziare scegliendo un hotel eco-friendly, ma vediamo come.

L’Ecolabel

La Comunità Europea ha istituito diversi strumenti per invogliare e controllare la salute del Pianeta, tra i più rilevanti c’è l’Ecolabel, che premia servizi e prodotti che dal punto di vista ambientale risultano migliori. Tra questi servizi ci sono anche quelli alberghieri. Gestori di hotel, B&B, agriturismi, ristoranti ecc, possono richiedere la certificazione dell’Ecolabel. Naturalmente chi tra queste strutture la ottiene, è una struttura nella quale potete andare ad alloggiare senza paura di stare danneggiando l’ambiente. Per entrare infatti nella lista degli eco-hotel, bisogna rispettare norme severe e ben precise, che riguardino non solo la differenziazione dell’immondizia, il risparmio energetico, un basso consumo di acqua ecc, ma anche che rispettino l’edilizia sostenibile.

L’Italia e Legambiente

Nel panorama strettamente italiano abbiamo Legambiente che si occupa, tra le altre cose, di promuovere e consigliare alle varie strutture turistiche, una serie di norme nel rispetto della madre terra. Il marchio che troverete di Legambiente sulle strutture alberghiere e ricreative italiane, è un marchio di affidabilità dal punto di vista ecologico, ma che non rinuncia alle comodità e ai confort di una vacanza perfetta per voi visitatori. Vengono promossi i cibi biologici o comunque legati al territorio; vengono incoraggiati gli spostamenti con mezzi alternativi all’auto propria e messi a disposizione autobus e biciclette per esempio; l’energia è tenuta sotto controllo con l’uso di lampadine ed elettrodomestici a basso consumo; il rumore viene limitato al minimo; vengono valorizzati e proposti itinerari e beni culturali propriamente del territorio circostante. Potete riconoscere questi luoghi perchè espongono il marchio di Legambiente.

Eco World Hotel

Sebbene di nuova ideazione, anche il marchio Eco World Hotel è da tenere in grande considerazione, anche perchè è legato al relativo sito internet. Qui è possibile non solo visualizzare, ma anche prenotare online le strutture eco-friendly di vostro gradimento. Il sito e il marchio sono nati grazie all’idea degli albergatori stessi, portati ad una maggiore sostenibilità del turismo e sensibili alle tematiche ambientali. Le strutture che rientrano in questa lista devono rispettare diversi paramentri base, e poi possono salire man mano una sorta di graduatoria per migliorarsi sempre di più e diventare quanto più possibile a basso impatto ambientale. Alcune delle regole da rispettare sono la differenziazione dei rifiuti, il controllo degli sprechi energetici, l’installazione di lampadine a basso consumo, l’utilizzo di arredamento con materiale ecologico, l’utilizzo di acqua piovana e molto altro.

Il nostro compito

Una volta che abbiamo deciso di fare una vacanza sostenibile e abbiamo scelto gli hotel dove pernottare e i ristoranti dove mangiare, non bisogna dimenticare che tocca a noi essere responsabili delle nostre azioni. Per far sì che il turismo sia più responsabile, non solo da parte dei proprietari delle strutture, ma anche da parte di chi viaggia, è bene tenere a mente delle regole basilari. Cercare di fare quanto meno immondizia possibile e dove possibile differenziarla; spegnere sempre le luci, la tv, l’aria condizionata e quanto altro di elettrico c’è nella vostra stanza d’hotel; non usare shampo e bagnoschiuma offerti dall’albergo ma portarsi i propri, o se si utilizzano cercare di usarli tutti, per evitare l’accumulo di altre spazzatura; evitare di utulizzare gli oggetti usa e getta. Cercate di fare vacanze alternative, scoprendo la natura e il territorio diversi dai soliti percorsi o dalle mete più affollate. Spostatevi quando possibile in bicicletta, a piedi o con mezzi pubblici. Ricordate sempre di usare il buon senso in ogni cosa.



Continua la lettura dell’articolo su Tecnologia e Ambiente

Posted in Tecnologia e AmbienteComments (0)

53 queries in 0,403 seconds.