Tag Archive | "dovrebbe"

Le componenti del nuovo iPhone in un video. Analogie e differenze con i modelli precedenti


CellularMagazine.it

Si fanno sempre più insistenti i rumors sul nuovo melafonino di Cupertino, impropriamente, forse, chiamato iPhone 5. In questi giorni sono comparse numerose immagini circa la componentistica interna di cui dovrebbe essere dotato, con un focus all’hardware che, per evoluzione, si differenzia da quello attualmente presente su iPhone 4S.

Abbiamo deciso di proporvi il video realizzato dalla redazione di SmartPhoneMedic dove vengono mostrate queste differenze. Si inizia dalla comparazione del vano SIM dell’iPhone 4S, con quello del prossimo, che si riduce di qualche millimetro consentendo un maggiore risparmio all’interno della scocca.

Gli altri protagonisti sono il pulsante d’accensione, i tasti del volume (Up e Down) e lo switch laterale. Questi, rispetto ai modelli precedenti, saranno di un colore diverso, leggermente più scuro del grigio ai quali siamo stati abituati da Apple.

Nel filmato, infine, c’è spazio anche per il pulsante Home, che si lascia alle spalle i bordi arrotondati, per accoglierne di nuovi, e squadrati. Una scelta prettamente estetica, almeno lo immaginiamo noi, che probabilmente è stata accoppiata alla nuova dimensione del display.

Naturalmente, non essendo in possesso di informazioni ufficiale, è bene specificare che questi componenti potrebbero non essere quelli del nuovo iPhone. Non ci resta allora che attendere la presentazione di Tim Cook, CEO di Apple, la cui data non è stata ancora diffusa, ma che secondo varie fonti sarà il 12 Settembre.

Di seguito il filmato illustrativo

Clicca qui per vedere il video incorporato.

Post Originale: Le componenti del nuovo iPhone in un video. Analogie e differenze con i modelli precedenti su http://www.CellularMagazine.it


Continua la lettura dell’articolo su Blog Cellulari

Posted in Blog CellulariComments (0)

24 agosto 2011, Steve Jobs lascia il ruolo di CEO: cosa è cambiato in un anno di Tim Cook?


Il 24 agosto 2011 Steve Jobs comunicò ufficialmente la sua decisione di lasciare il ruolo di CEO in Apple e di passare il testimone al suo collaboratore più fedele, Tim Cook. La decisione fu presa a causa delle sue condizioni di salute che, di lì a qualche settimana, si sarebbero ulteriormente aggravate fino a provocarne il decesso. E’ passato già un anno da quel giorno, con Tim Cook alla guida di quella che ad oggi è diventata una delle aziende più capitalizzate della storia.

Tim Cook fece subito sapere che l’eredità di Steve Jobs sarebbe rimasta in Apple per sempre, perchè il suo “DNA” era presente in ogni angolo del quartier generale di Apple. Tutti i collaboratori e i dipendenti conoscono quello che Steve Jobs vuole e Tim Cook ha fatto e continuerà a fare di tutto per rimanere su questa strada. Logicamente, però, qualcosa è cambiato. Apple ha raggiunto traguardi ancora più storici rispetto a quelli ottenuti sotto la guida di Steve Jobs, grazie non solo all’eredità da lui lasciata, ma anche da una serie di scelte amministrative prese dallo stesso Cook.

Chi pensava ad un crollo delle azioni di Apple dopo la morte di Steve Jobs di è infatti dovuto ricredere, in quanto Apple ha raggiunto cifre storiche mai ottenute in passato. Questo aspetto ha comprovato che l’azienda è forte anche senza Steve Jobs e che gli investitori nutrono molta fiducia nell’operato di Tim Cook. E’ pur vero che un anno è un tempo troppo breve per dare giudizi definitivi, anche perchè tutti i prodotti presentati da Apple nel 2012, e tutti quelli che presenterà da qui a 2-3 anni, sono stati quanto meno visionati e approvati da Steve Jobs, in quanto il ciclo di produzione di un dispositivo ha almeno 3 anni.

Da un punto di vista amministrativo, Tim Cook ha paradossalmente migliorato la società: i canali di distribuzione sono stati tutti rivisti e migliorati, i rapporti con le aziende di produzione (Foxconn in primis) sono stati resi ancora più solidi, l’azienda ha ottenuto importanti risultati nel rispetto dell’ambiente (basti pensare all’utlizzo massiccio dei pannelli solari nelle nuove costruzioni a Cupertino) e delle condizioni di lavoro in Cina, i dipendenti hanno ottenuto più benefit e Apple ha dato ancora più importanza alla beneficenza.  Tim Cook ha anche spinto per una maggiore trasparenza dell’azienda, pubblicando ad esempio gli elenchi di tutti i fornitori e consentendo le indagini della FLA nelle fabbriche della Foxconn.

Grandi differenze, invece, si sono viste nei Keynote: lì manca la mano geniale di Steve Jobs, ma Tim Cook ne è consapevole ed infatti ha organizzato eventi di presentazione meno teatrali e più “tecnici”. Di sicuro gli osservatori si annoiano di più, ma la sostanza non cambia.

Non sono certo mancati aspetti negativi, come alcune dichiarazioni di dipendenti Apple Store non proprio felici, pubblicità che non sono piaciute a molti utenti e prodotti alquanto criticati (soprattutto se si parla di Mac Pro).

La guida di Tim Cook appare molto più pragmatica e funzionale, ma meno geniale rispetto a quella di Steve Jobs. La sostanza, dicevamo, non dovrebbe cambiare, perchè in seno ad Apple vi sono altri “geni” in grado di creare per anni dispositivi interessanti: basti fare i nomi di Jon Ive e Forstall.

Insomma, Apple è meno Steve Jobs e più Apple. Basterà?

 

 

 

 


Continua la lettura dell’articolo su Iphone Italia

Posted in IphoneComments (0)

iPhone 5 prezzo oltre 700 euro


iPhone 5 prezzo oltre 700 euro su: iPhone 5


iPhone 5 prezzo oltre 700 euroTra circa un mese e mezzo l’iPhone 5 dovrebbe arrivare in Italia
, certo la Apple non va troppo sul sottile per quanto riguarderà il prezzo, lo smartphone della società di Cupertino avrà il suo bel costo, di certo non sarà inferiore ai 600 euro per la versione base. Non esiste però ancora una data di rilascio, né una che parla di presentazione ufficiale, dunque dare un prezzo preciso dello smartphone è alquanto impossibile.

L’iPhone 5 da 16 GB, facendo una previsione, potrebbe avere un prezzo di circa 700 euro, ma gli ottimisti, coloro che almeno vogliono illudersi per un po’, dicono che l’iDevice avrà un costo minore a 650 euro.

Il nuovo iPhone 5 sarà uno di quegli smartphone che arrivato sul mercato lascerà tutti a bocca aperta per la qualità e le caratteristiche super futuristiche che la Apple promuoverà con il nuovo iDevice. E il prezzo dipenderà sicuramente da queste ‘caratteristiche’ che l’azienda promuoverà per distruggere e combattere il nuovo Samsung Galaxy S III e far dimenticare l’iPhone 4S , che comunque ha avuto un buonissimo successo.

I modelli che verranno proposti saranno sicuramente tre, se non addirittura quattro questa volta, dunque possiamo dire che ci sarà iPhone 5 da 16 GB, iPhone 5 da 32 GB e infine, iPhone 5 da 64GB, si ipotizza poi la presenza di un iPhone 5 da 128 GB.

Se le previsioni son queste riportate sopra, i prezzi tra una versione e l’altra varieranno di circa 150euro e non cambieranno molto rispetto ad iPhone 4S, niente paura dunque.

Intanto c’è una nuova ipotesi sulla data di uscita del dispositivo, pare che le date del 12 settembre e del 21 settembre siano state annullate, si parla del 5 ottobre , ma c’è un piccolo particolare, definibile addirittura novità, ci sarà la commercializzazione mondiale del nuovo smartphone della Apple.

Attendiamo il nuovo iPhone 5 per scoprire caratteristiche e prezzo, che sicuramente non deluderanno… o forse si? Chissà!

Continua la lettura dell’articolo su Iphone-5.it

Posted in Iphone-5.itComments (0)

iPhone 5 il 5 ottobre in Italia?


iPhone 5 il 5 ottobre in Italia? su: iPhone 5

iPhone 5 il 5 ottobre in Italia?

Ci sono nuove informazioni riguardo il nuovo iPhone 5, che ormai è vicinissimo all’uscita, la prossima generazione del nuovo smartphone della Apple è pronta a fare il suo debutto, ma quando arriverà in Italia questo attesissimo dispositivo? L’annuncio dovrebbe arrivare il 12 settembre con relativa commercializzazione il 21 settembre, ma ci sono nuove conferme per quanto riguarda l’ipotesi di arrivo del nuovo iDevice.

Il 21 settembre è il giorno indicato come l’esordio negli Stati Uniti d’America, i primi di ottobre potrebbero essere i giorni del debutto in Italia, il giorno preciso che indicano i rumors è il 5 ottobre. Come al solito in Italia l’arrivo dell’iPhone è sempre posticipato, la commercializzazione avviene sempre prima negli USA, poi in Giappone, Australia, Francia e altri paesi, escluso sempre la nostra amata terra.

Secondo iMore potrebbe arrivare anche un nuovo iPad mini nella stata data di annuncio dell’iPhone 5, così Apple raddoppierà l’impegno profuso nel mondo dei tablet ed andrà a fare concorrenza al Nexus e al Kindle Fire , mentre intanto arriveranno i nuovi Windows Tablet, anzi i primi dispositivi che monteranno Windows 8 come sistema operativo. 

Tornando ai rumors, iPhone 5 è il dispositivo della rivincita e della distruzione di Samsung, il Galaxy S III è arrivato sul mercato a Maggio ed ha venduto milioni e milioni di copie, facendo abbassare la richiesta di iPhone 4S, ecco dunque che Apple sente la necessità di promuovere un nuovo iDevice e surclassare, grazie alla caratteristiche super futuristiche ( promesse dalla Apple ) dell’iPhone 5, il rivale. iPad Mini, il tablet , è anche al centro dell’attenzione i rumors su questo iDevice sono così tanti ma non ci sono conferme sul fatto che la Apple stia lavorando realmente ad un tablet più piccolo, Steve Jobs non approvava l’idea di un multi prodotto nella stessa categoria, ma Tim Cook potrebbe cambiare idea.

iPhone 5 sta arrivando e in Italia arriverà il 5 ottobre.

Continua la lettura dell’articolo su Iphone-5.it

Posted in Iphone-5.itComments (0)

iPhone 5, iOS 6 conferma lo schermo


iPhone 5, iOS 6 conferma lo schermo su: iPhone 5

iPhone 5, iOS 6 conferma lo schermo

Volente o nolente, la Apple in un certo senso conferma il nuovo schermo dell’iPhone 5. Lo smartphone della società di Cupertino viene tradito dal suo stesso sistema operativo, iOS 6 e il suo rilascio dell’ultima versione beta.

Il nuovo iOS 6 da conferme del nuovo display, la risoluzione dello schermo risulta essere più grande rispetto al normale, a confermare il tutto ci pensa 9to5mac che con una serie di strumenti messi a disposizione dalla Apple stessa, riesce a far notare la differenza del prossimo display, motivo? Ci sono 4 colonne e cinque righe di icone, quest’ultime di più rispetto agli attuali smartphone della mela.

iPhone 5 avrà dunque un display con una diagonale da 4 pollici, la conferma arriva da iOS 6 e dunque su questo non ci possono essere smentite, a meno che la Apple decida di cambiare la produzione all’ultimo momento. Il nuovo schermo del prossimo smartphone della mela avrà una risoluzione pari a 640 x 1136 pixel con aspect ratio 16:9 e non mancherà il supporto del Retina Display, elemento immancabile sui dispositivi della società di Cupertino di ultima generazione.

Il nuovo smartphone della mela sarà dunque realmente rivoluzionario, 9to5mac intanto ci ha fatto notare la conferma del cambiamento dello schermo, di conseguenza molto presto cambierà anche il design che risulterà essere più allungato rispetto agli attuali dispositivi della mela, inoltre il prossimo iPhone 5 dovrebbe presentare novità anche per quanto il connettore dock, questo sarà molto probabilmente da 9pin.

Il nuovo iPhone 5 della Apple, come abbiamo visto nei precedenti articoli, avrà uno spessore di 7,6 mm, almeno stando ai rumors che circolano in rete. Il merito di tutto questo sarà anche dovuto ai nuovi schermi con tecnologia in cell realizzati da Sharp e dalle nano SIM, i nuovi standard di schede telefoniche della Apple che a quanto pare obbligherà tutti gli operatori a cambiare le SIM per i prossimi smartphone.

 

Continua la lettura dell’articolo su Iphone-5.it

Posted in Iphone-5.itComments (0)

iPhone 5 il lancio commerciale al 12 settembre?


iPhone 5 il lancio commerciale al 12 settembre? su: iPhone 5

iPhone 5 il lancio commerciale al 12 settembre?

Arrivano nuove informazioni relative ad Apple e al suo nuovo iPhone, secondo un portale americano, l’azienda di Cupertino è arrivata a definire la data ufficiale per la presentazione di iPhone5.

Pare che il nuovo smartphone, verrà presentato insieme ad iPad Mini e iPod nano il prossimo 12 settembre. La commercializzazione ufficiale dovrebbe quindi iniziare dal 25 settembre 2012. Ovviamente vi consigliamo di prendere queste informazioni con le pinze, visto che si tratta solamente di indiscrezioni, anche se il portale in questione in passato è stato in grado di cogliere alcune mosse di Apple.

Pare che la notizia sia piuttosto attendibile e Cupertino abbia una certa fretta per commercializzare i nuovi prodotti. In realtà questa ipotesi non è nuova, alcuni osservatori, sono convinti che Apple sia piuttosto avanti con il progetto di iPhone 5 ( più di quanto dimostra) la conferma arriva dalle numerose componenti che sembrano rifinite e pronte per l’imballaggio.

Dopo la pubblicazione di questa news, alcuni analisti americani, sono pronti a scommettere che Apple sorprenderà tutti fissando la presentazione per la fine di agosto.

Lo stesso evento usato per lanciare iPhone, dice iMore, vedrà apparire anche iPad mini, di cui però non si conosce la data effettiva di disponibilità sul mercato anche ed è probabile che possa giungere nei negozi contemporaneamente all’iPhone 5, e l’iPod nano di ultima generazione.

Continua la lettura dell’articolo su Iphone-5.it

Posted in Iphone-5.itComments (0)

iPhone 5 con riconoscimento impronte digitali


iPhone 5 con riconoscimento impronte digitali su: iPhone 5

iPhone 5 con riconoscimento impronte digitali

Le notizie sul nuovo iPhone 5 non finiscono mai, di sicuro non si fermano al primo problema che incontrano e così continuano imperterrite verso la meta. Il nuovo smartphone della società di Cupertino dovrebbe arrivare il prossimo ottobre, c’è chi dice a settembre e c’è chi ipotizza addirittura , per via della crisi economica e del trimestre in negativo, l’arrivo per il mese di agosto, il 7 per la precisione.

Nel nuovo iPhone 5 potrebbe essere integrata una nuova funzione che andiamo a sentire solo oggi, stiamo parlando del riconoscimento delle impronte digitali, il tutto per una maggiore sicurezza dello smartphone. Questa notizia è giunta dopo che Apple ha acquistato la società AuthenTec Inc, esperti nell’autenticazione del riconoscimento di impronte digitali ( un segnale dalla mela? ).

Con il riconoscimento delle impronte digitali, il nuovo iPhone 5 diventerà sicuramente più sicuro, si potranno effettuare anche i famosi pagamenti NFC in totale sicurezza e dal punto di vista economico potrebbe entrare nel sistema di molte aziende ed abbattere finalmente la concorrenza RIM – Blackberry. 

Le ultime notizie però non parlano di NFC, anzi bloccano questa tecnologia e pare che Apple non sia intenzionata a produrre uno smartphone con queste feature. Il motivo? Secondo il punto di vista tecnico pare che ci sono troppe modifiche hardware da fare, si necessita anche di più spazio per inserire l’apposita tecnologia ed Apple vuole produrre uno smartphone più sottile, più pratico e decisamente migliore del passato. La tecnologia NFC è considerata, almeno al momento , inutile.

Tornando alle impronte digitali, il prossimo iPhone 5 potrebbe avere uno schermo che riconosce le impronte digitali per lo sblocco, la sicurezza a quanto pare è al primo posto per la società di Cupertino che è pronta a produrre uno smartphone all’avanguardia in fatto di sicurezza, tecnologia e tutto il resto. Voi cosa pensate del riconoscimento delle impronte digitali?

 

 

Continua la lettura dell’articolo su Iphone-5.it

Posted in Iphone-5.itComments (0)

iPhone 5 in uscita ad ottobre?


I rumors sul nuovo iPhone 5 si fanno sempre più insistenti e sembra che l’uscita della nuova versione del melafonino possa avvenire entro i prossimi 3 mesi. Il tanto atteso iPhone 5 infatti dovrebbe essere presentato da qui a qualche settimana e dovrebbe apportare quelle innovazioni che molti si attendevano con l’iPhone 4S, ma che […]


Continua la lettura dell’articolo su iPhone Planet

Posted in iPhone PlanetComments (0)

Dizionario multilingue: Il giro del mondo in 180 lingue


App Store è ricco di vocabolari e dizionari, quello che vi segnaliamo in questo articolo, però, ha una caratteristica particolare: l’essere pensato e strutturato in modo tale da poter accompagnare i viaggiatori in giro per il mondo e mettere a loro disposizione 200 frasi ed espressioni di uso comune tradotte in ben 180 lingue! Dopo il salto maggiori dettagli.

Come accennato in apertura, l’app in oggetto non è un tradizionale dizionario completo bi o multilingua, ma uno strumento pensato per aiutare i viaggiatori che dovessero venirsi a trovare in una serie di situazioni “tipiche”. Per far fronte alle necessità di comunicazione di queste occasioni, “Dizionario multilingue: Il giro del mondo in 180 lingue“, racchiude al suo interno 200 frasi ed espressioni di uso comune tradotte, appunto, in 180 lingue.

Nello scegliere le lingue da includere, è stata data precedenza a quelle più parlate nel mondo ed in tutti i continenti, coprendo le lingue europee di quasi 750 milioni di cittadini e le lingue regionali della Francia, dell’Europa e del mondo.

Le 200 frasi presenti sono organizzate in ordine alfabetico per comunicare e conversare in 180 lingue.

Grazie a questa applicazione, insomma, dovrebbe poter essere più semplice chiedere informazioni in qualsiasi punto del mondo. Naturalmente, tra le situazioni “tipo” si trovano: come chiedere indicazioni riguardo una strada, dove mangiare, dove dormire, cosa visitare, chiamare un taxi, prendere un autobus, trovare la stazione ferroviaria, l’aeroporto, un albergo, una banca, un museo, il centro-città e molte altre informazioni.

Considerato il particolare approccio, si tratta di un app che può tornare utile non solo a coloro che non conoscono alcuna altra lingua rispetto alla propria, ma anche a chi magari parla una o più lingue straniere e che tuttavia potrebbe trovarsi in qualche luogo in cui le proprie conoscenze potrebbero rivelarsi insufficienti.

Prima di concludere una importante quanto ovvia precisazione: il contenuto dell’applicazione è consultabile in qualsiasi momento senza connessione a Internet!

Dizionario mulilingue: Il giro del mondo in 180 lingue è disponibile su App Store per 1,59 euro.

 


Continua la lettura dell’articolo su Iphone Italia

Posted in IphoneComments (0)

Crash risolti nelle app di App Store e Mac App Store


Crash risolti nelle app di App Store e Mac App Store su: iPhone 5

Crash risolti nelle app di App Store e Mac App StoreLa Apple è riuscita a risolvere un problema assai tedioso quale quello dei continui crash della app scaricate da App Store e Mac App Store.

Un portavoce della casa di Cupertino ha rilasciato un’ intervista a All ThingsD sottolineando che la situazione è stata risolta e che sperabilmente non si riverificherà più. Suddetto portavoce ha anche dato la versione dei fatti ufficiale, spiegando che la Apple ha avuto un problema con un server il quale ha generato il codice DRM per alcune applicazioni in fase di download.

Insomma, il problema è stato risolto al meglio in brevissimo tempo, confermando la professionalità degli addetti ai lavori. Ovviamente tutti coloro che avevano avuto delle recensioni negative per le loro app hanno chiesto alla Apple di intervenire dato che il crash era dovuto a un errore del server.

La casa di Cupertino potrebbe decidere di eliminare tutti i giudizi negativi postati dagli utenti delusi dai continui crash delle app in questione, dato che si è trattato di un suo errore e non dei programmatori.

Ovviamente tutto è bene quel che finisce bene e al momento l’errore è stato corretto nella maniera più rapida possibile e non dovrebbe ripetersi, almeno stando a quanto dicono i tecnici Apple. Staremo a vedere.

Continua la lettura dell’articolo su Iphone-5.it

Posted in Iphone-5.itComments (0)

Il Nuovo iPhone 5 sarà il telefono più sottile mai realizzato sino a ora


Il Nuovo iPhone 5 sarà il telefono più sottile mai realizzato sino a ora su: iPhone 5

C’è tanta attesa, forse come mai prima d’ora: non si fa che parlare del prossimo melafonino di casa Apple, ossia dell’ iPhone 5 (presupponendo che si chiamerà così).

Il grande pubblico e gli addetti ai lavori lo attendono ormai da troppo tempo e i rumors si susseguono in maniera incessante e costante. L’ ultima notizia che trapela da fonti che si dicono informate è che si tratterà del telefono più sottile sino a ora realizzato. Ma proviamo a entrare nel dettaglio vedendo quelle che sono le possibili caratteristiche che emergono dai molti rumors e dalle voci di corridoio che circolano da mesi.

Innanzitutto, diciamo che questo telefono dovrebbe avere uno spessore di 7,6 millimetri e ciò significherebbe che, rispetto agli attuali 9,3, ci sarebbero ben 1,7 millimetri in meno.

Più sottile di un attuale iPhone 4S e anche di un Samsung Galaxy S III, primo concorrente sul mercato. Ovviamente, ricordiamo che nulla è ancora ufficiale ma che si tratta di notizie date da siti che vantano fonti bene informate soprattutto all’interno degli stabilimenti che producono per Apple.

Ma il prossimo iPhone 5 potrebbe anche essere più lungo, oltre che più sottile: si parla di 123,83 millimetri in confronto agli attuali 115,2. staremo a vedere quando uscirà.

Continua la lettura dell’articolo su Iphone-5.it

Posted in Iphone-5.itComments (0)

iPhone 5: connettore dock a 19 pin?


iPhone 5: connettore dock a 19 pin? su: iPhone 5

Grande attesa per l’ uscita dell’ iPhone 5. In molti l’ aspettavano in concomitanza con la WWDC 2012, ora si parla di settembre come possibile mese di presentazione.

Ma, intanto, non finiscono mai i rumors che lo riguardano. L’ iPhone 5 è senza ombra di dubbio il device più atteso di quest’anno e per questo motivo i siti esperti in materia non fanno altro che parlare delle caratteristiche del prossimo melafonino di casa Apple. Ecco, allora, che l’ ultimo rumor riguarda il connettore dock, che dovrebbe essere più piccolo di quello attuale.

L’ iPhone 4S ha un connettore dock di 30 pin, che dovrebbe diventare di 19, stando a quanto scritto da TechCrunch. Tale mossa potrebbe essere fatta per guadagnare dello spazio in cui inserire altre componenti, come, ad esempio, una batteria più capacitiva. Sebbene non si tratti di un’ipotesi remota manca, come al solito, la conferma ufficiale, ma in molti sono pronti a scommettere che si tratti di un rumor fondato.

Così come quasi tutti sono certi che il display del nuovo iPhone 5 sarà più grande, arrivando ad avere una diagonale di 4 pollici.

Bisogna attendere l’uscita del device per sapere se tutto questo è vero, ma intanto ci si può allietare l’attesa leggendo dei vari rumors sull’ormai prossimo iPhone 5.

Continua la lettura dell’articolo su Iphone-5.it

Posted in Iphone-5.itComments (0)

Pagina 1 di 712345...Ultima »
76 queries in 0,505 seconds.