Tag Archive | "Devo"

Samsung presenta lo smartphone Android Qwerty Galaxy Chat


CellularMagazine.it

 

Questa volta Samsung non propone un Qwerty smartphone in stile Pro con tastiera più larga che alta ma ha preferito valorizzare lo schermo da 3″ lasciando un minore spazio per la tastiera, per farmi capire meglio è come la serie Pro di Motorola ma con tutto lo stile Samsung dal colore bianco perla all’interfaccia Android ICS modificata in funzione della presenza di una tastiera fisica (può sembrare ovvio ma non per tutti, i tre pollici sono tutti per l’interazione e mai una tastiera virtuale ruberà visuale).

Da notare su indicazione di Google per Android 4 ICS che Samsung ha previsto solo tre tasti virtuali per il menù, casa e indietro anche questi fuori dallo schermo; il nome chat tra l’altro ricorda la piattaforma di messaggistica proprietaria multi-piattaforma di cui vi ho parlato qualche volta su CellularMagazine.

 

Iniziamo con le caratteristiche tecniche, importanti per gli standard della clientela e devo dire ben bilanciate con il prezzo a cui viene proposto:

 

 

a riguardo spiace costatare l’odiosa soluzione A-Gps e la risoluzione della fotocamera posteriore, un prodotto pensato per messaggiare deve poter allegare anche foto ben fatte, mi ha invece colpito in positivo la presenza di applicazioni particolari per lavoro e produttività create da Samsung, design e il tipo di prodotto: le previsioni di vendita sui Qwerty sono in salita e chi scrive tanti messaggi avere più soluzioni tra cui scegliere è una ottima cosa.

 

Il comunicato, evidenziati per saltare agli occhi i punti più importanti oltre le specifiche di cui sopra:

 

 

Samsung Electronics, leader mondiale nei media digitali e nelle tecnologie di convergenza digitale, annuncia il nuovo Samsung GALAXY Chat. Pensato per i consumatori più social, questo smartphone giovane e potente consente agli utenti di raggiungere i propri contatti in modo semplice e intuitivo.
Samsung GALAXY Chat ha un design elegante e compatto, ideale per chi è vuole distinguersi con stile. Basato sul sistema operativo Android 4.0 (Ice Cream Sandwich), combina un display touch da 3 pollici con una comoda tastiera QWERTY, per rendere la vita sociale sempre più facile e divertente.
Inoltre, sullo smartphone è precaricato ChatON, l’applicazione gratuita di Samsung ideata per qualsiasi dispositivo (smartphone, tablet e pc), sistema operativo e stile di vita che ti consente di comunicare e condividere contenuti (foto, immagini, video, documenti, animazioni e tanto altro) con tutti i tuoi contatti. Con ChatON puoi creare inoltre messaggi animati e avviare chat di gruppo. Anche gestire la posta elettronica diventa più semplice grazie a funzioni di ricerca facilitata, una barra dei menu interattiva per navigare sul web senza interruzioni e la possibilità di archiviare le mail in cartelle, per un accesso ancora più rapido e immediato. Che si tratti di scrivere e-mail, effettuare ricerche su Internet o connettersi ai social network preferiti, Samsung GALAXY Chat integra valide configurazioni per monitorare l’utilizzo dei propri dati mese per mese.
Muoversi nei menu delle applicazioni è un gioco da ragazzi grazie a icone che incorporano effetti in 3D, una barra delle applicazioni preferite completamente personalizzabile e la possibilità di ridimensionare e spostare i widget in base ai propri gusti ed esigenze. Inoltre, è possibile accedere alla fotocamera o visualizzare le notifiche in sospeso direttamente dalla schermata di blocco, e il multitasking risulta ancora più agevole grazie a funzioni come la chiusura istantanea delle applicazioni semplicemente toccando l’icona.
Samsung GALAXY Chat dispone dello speciale Game Hub, precaricato con i giochi più famosi per soddisfare la voglia di intrattenimento di tutti gli utenti; con AllShare Play si possono invece condividere i contenuti multimediali preferiti da/a altri dispositivi connessi. Per gestire al meglio il lavoro fuori casa e fuori ufficio, l’applicazione Quick Office offre una più facile visualizzazione e gestione dei propri documenti, consentendo di lavorare con Microsoft Word, Excel o Power Point, mentre l’applicazione Samsung S Planner aiuta a ricordarsi degli appuntamenti e a organizzare la propria agenda in maniera pratica e intuitiva.

Samsung GALAXY Chat sarà disponibile a partire dal mese di agosto presso le principali insegne di elettronica di consumo e operatori di telefonia mobile. Prezzo consigliato al pubblico: 139 euro (IVA inclusa).

Post Originale: Samsung presenta lo smartphone Android Qwerty Galaxy Chat su http://www.CellularMagazine.it


Continua la lettura dell’articolo su Blog Cellulari

Posted in Blog CellulariComments (0)

Bridge Constructor: costruttori si diventa


Chi lo ha detto che per fabbricare ponti bisogna essere laureati in ingegneria? Questa è la domanda che deve essersi posta il team di sviluppo prima di mettersi al timone di Bridge Constructor. Come suggerisce lo stesso titolo di gioco, infatti, potremo diventare un abile costruttore di ponti anche senza aver studiato ingegneria.

Bridge Constructor (AppStore Link)
Bridge ConstructorHeadup Games GmbH & Co. KGCategoria: Giochi

Il gioco ci metterà, dunque, nei panni di un ingegnere, o pseudo tale, che devo costruire ponti per permettere i transito di veicoli dall’una all’altra sponda. Durante l’avventura potremo esplorare ben 30 livelli diversi all’interno dei quali dovremo dilettarci a costruire ponti che sovrastano profonde vallate, canali o fiumi. I test di resistenza dimostreranno se il ponte che avremo costruito può sostenere la tensione del passaggio continuo di automobili e camion.

Nel corso dei trenta stage di gioco potremo scegliere tra diversi materiali per ogni ponte: legno, acciaio, cavi o calcestruzzo. Dovremo così utilizzare i materiali appropriati e rispettare il budget imposto per costruire il ponte perfetto. Grazie alla scelta dei materiali, potremo costruire ogni ponte in svariati modi. Il nostro unico limite è il budget.

I 30 diversi livelli di gioco si alterneranno in 5 ambientazioni, ognuna delle quali raffigurerà città, canyon, spiagge, montagne e colline. La mappa, ovviamente, non darà da subito accesso a tutti i vari livelli/zone, ma dovremo sbloccare i mondi/livelli sbloccati poco alla volta. L’importante, come già anticipato, è che la costruzione si regga su materiali robusti come il legno, l’ acciaio, cavi e calcestruzzo. Durante la costruzione del ponte, avremo a schermo vari indicatori, tra i quali quello relativo al carico con colore identificativo per i diversi materiali da costruzione.

Due sono, invece, i diversi livelli di carico, distinti tra automobili e camion. Il titolo basa la propria longevità anche sulla rigiocabilità, atteso che i 30 diversi livelli di gioco potranno essere superati con punteggi differenti. Proprio per questo, inoltre, il titolo supporta l’integrazione con Facebook, così da poter pubblicare e condividere con i propri amici schermate e punteggi di gioco.

Il titolo ha un costo di 2,39€ ed è disponibile come build universale direttamente a questo indirizzo!


Continua la lettura dell’articolo su Iphone Italia

Posted in IphoneComments (0)

Carte di credito e acquisti online


Oramai pagare con carte di credito, di debito o effettuare acquisti online è diventata un’abitudine per moltissimi utenti. Le statistiche dicono che il denaro contante continua a diminuire e la popolazione si sta adeguando all’utilizzo dell’informatica negli acquisti.

Ma quanto rischiamo in ogni transazione commerciale?

Oramai i sistemi di sicurezza nei pagamenti sono giunti ad un buon livello, ma non bisogna mai abbassare la guardia. Il truffatore aspetta proprio questo!

Per la mia esperienza ho notato che nessuno è immune da truffa. Il malfattore attende l’attimo in cui psicologicamente non siamo preparati, magari siamo concentrati su altre cose e lì scatta il loro piano diabolico. Per cui come regola generale: non fidatevi mai di nessuno e ricordate che i soldi in tasca li avete voi, fate attenzione a non farli finire in tasca loro!

Chiusa questa parentesi, ritorno a bomba sull’argomento pagamenti elettronici. Effettuare una transazione commerciale attraverso un POS sicuramente è sintomo di onestà da parte del negoziante. Difficilmente un malvivente ha un conto in banca con tanto di lettore magnetico per effettuare una truffa.

Oramai la maggioranza delle tessere magnetiche sono dotate di pin per accertare il pagamento, ma in circolazione ci sono ancora prepagate e carte di credito che necessitano solo di una firma. Sinceramente il fatto che la commessa controlli sulla carta d’identità la firma non mi rassicura molto, per cui non dovete assolutamente perdere la carta di credito/prepagata. In quel caso al furbacchione di turno basterà strisciare la carta per effettuare alcuni pagamenti (magari di poco valore per evitare controlli).

Molte persone addirittura non firmano la carta nell’apposito spazio posteriore: sbagliatissimo! In quel caso il delinquente potrà apporre la sua firma passando inosservato tutti i controlli delle commesse. Per cui appena avete in mano la tessera, firmatela subito!

Quando richiedete le tessere di pagamento, i conti correnti oppure i vari servizi che vi offrono le banche/posta/società finanziarie chiedete quali sicurezze garantiscono sul loro prodotto.

Solitamente la tessera è munita di un chip elettronico (la banda magnetica oramai è vecchiotta anche se quasi sempre presente) e di un pin da digitare al momento dell’acquisto. Qualcuno adotta già la tecnologia Paypass. Quest’ultima predispone all’interno della carta un chip a radiofrequenze che permette di pagare senza nemmeno inserire la tessera nel lettore.

Ogni banca ha i propri sistemi di sicurezza, non sempre è facile valutare quale sia il migliore, ma soprattutto il più comodo.

Io per giudicarlo cerco sempre di capire la difficoltà di un truffatore nel ricevere tutti i dati applicando quel metodo di sicurezza e la mia comodità nel poterlo usare. Se per ogni acquisto devo impazzire non ne vale la pena. Considerate che lo scopo di ogni criminale è recuperare i dati per poi riutilizzarli come gli fa più comodo.

Un ultimo consiglio: quando state per aprire un conto abbinato con una tessera è buona cosa chiedere in caso di truffe, clonazioni delle tessere o danni di questo tipo, come si comporta la banca. Rimborsate? Quali cifre? In quanto tempo? Come mi devo muovere nel caso abbia un problema del genere? Avete un numero telefonico attivo 24h su 24? Chiedete magari se anno anche un sistema di avvertimento via SMS, dopo ogni acquisto arriva un sms di avviso per cui potete accorgervi subito di eventuali problemi.

Ricordate in ogni caso che per legge:

  • In caso di furto di carta di credito finché non si effettua la richiesta di blocco tutti i prelevamenti ed addebiti effettuati da terzi restano a carico del titolare. Effettuato il blocco rimane a carico del titolare una franchigia di 150 euro, a prescindere dall’importo complessivamente sottratto dopo il blocco. Alcuni gestori di carte, per importi complessivamente sottratti inferiori alla franchigia, non fanno pagare neppure questa.
  • Quando arriva l’estratto conto e ci si accorge solo allora di prelievi od utilizzi fraudolenti  si hanno tempo 60 giorni dalla data di ricevimento dell’estratto per inviare alla società emittente un reclamo scritto, con allegata la denuncia effettuata all’autorità di polizia.
  • Riguardo agli addebiti effettuati fino alla data del blocco, laddove venga esclusa qualsiasi responsabilità da parte del titolare nell’uso della carta, gli importi relativi vengono in genere riaccreditati dalla società emittente, dopo un po’ di tempo. A volte però può capitare che la società ritenga il titolare responsabile dell’uso fraudolento della carta e insista per il pagamento di tali addebiti. Bisogna valutare caso per caso e magari rivolgersi a delle associazioni di consumatori.

Se avete altri consigli, segnalateli nei nostri commenti.
Fonte: nonsoloprestiti.com

 Carte di credito e acquisti online

Continua la lettura dell’articolo su Dove Investire

Posted in Dove InvestireComments (0)

Come scegliere un consulente per affidare i miei risparmi


Se devo affidare i miei risparmi e dare ascolto nelle mie scelte di investimento a un consulente le condizioni per cui io posso fidarmi sono generate dalla sensazione che il mio interlocutore sappia fare tecnicamente il suo mestiere.

Ma anche che il mio interlocutore mi ascolti in profondità, ovvero sembri interessato a comprendere veramente i fatti ma anche le emozioni, i miei punti di vista e le mie profonde motivazioni e mi dimostri di aver compreso le mie ragioni.

Inoltre deve suggerire idee e soluzioni che, pur basaste sulle sue competenze mi diano la sensazione di essere state proposte onestamente perché utili per me e non invece perché meramente strumentali al raggiungimento di un suo scopo (vendermi qualcosa), ovvero deve dare la sensazione di porre il perseguimento dell’interesse del cliente come condizione imprescindibile per lui anche quando, contemporaneamente, persegua il suo.

Infine deve essere interessato anche a ciò che accade dopo, ovvero che cerchi un feed-back a posteriori, dando conferma di un suo vero e duraturo interesse. E il punto è proprio tutto qui: perché il mio interlocutore possa dimostrarmi queste cose c’è bisogno di tempo.
Fonte: iononcicascopiu.it

 Come scegliere un consulente per affidare i miei risparmi

Continua la lettura dell’articolo su Dove Investire

Posted in Dove InvestireComments (0)

App SMS Gruppi per iPhone


Che bello il Natale, i regali tanto attesi, il cenone dove potersi abbuffare, rivedere i parenti che magari non vediamo mai, e poi i MILIONI di SMS che dobbiamo inviare ad amici, parenti, colleghi di lavoro.
Un vero inferno, mi si potrebbe consumare il pollice per quanti SMS devo inviare, come possiamo semplificare questa operazione?

Semplice, grazie all’App per iPhone “SMS Gruppi”, tramite questa applicazione possiamo inviare SMS ad un insiemi di contatti selezionabili al momento della stesura del testo oppure tramite una lista di distribuzione predefinite che non interferisce con i nostri gruppi già inseriti nella rubrica dell’iPhone.

Inviare SMS con questa App diventa facile e veloce, possiamo anche creare dei modelli di messaggio per risparmiare tempo prezioso, tramite l’App SMS Gruppi possiamo anche aggiungere al testo l’indirizzo e il link che raffigura una mappa della posizione in cui ci troviamo oppure del luogo di un eventuale appuntamento.

Con l’App SMS Gruppi possiamo:

Utilizzare una interfaccia semplice e immediata.
Utilizzare i gruppi già inseriti nella nostra rubrica dell’iPhone.
Creare modelli di messaggio
Possibilita d’importare ed esportare la lista dei contatti in formato CSV
Stampare lista dei contatti
VoiceOver per utilizzo per utenti non vedenti

La versione oggi disponibile nell’Apple Store è la release 1.11

Il costo di quest’App è di 2,39 euro.

Post Originale: App SMS Gruppi per iPhone su http://www.CellularMagazine.it


Continua la lettura dell’articolo su Blog Cellulari

Posted in Blog CellulariComments (0)

55 queries in 0,397 seconds.