Tag Archive | "decoder"

Stand-by a consumo zero grazie a un chip!


stand-by, preaccensione, elettrodomestici

Ideato in Giappone un chip intelligente che azzera i consumi dello stand-by di televisori ed apparecchi elettronici

Vi siete mai chiesti cosa succede al vostro televisore quando lo spegnete col telecomando e ve ne andate a dormire? Semplice: continua a consumare elettricità, come tutti gli apparecchi elettronici lasciati in modalità stand-by (ovvero col pallino luminoso acceso). Una vera e propria “emorragia energetica”, che presto potrebbe finalmente essere arrestata grazie a un’invenzione dei ricercatori giapponesi della Tohoku University: un chip “intelligente” in grado di azzerare i consumi degli elettrodomestici in stand-by, la modalità di preaccensione.
L’innovativo congegno, frutto di una ricerca commissionata (e sponsorizzata) dalla Nec Corporation, si basa sull’uso di particolari magneti e, soprattutto, dei cosiddetti “spintronics”, che consentono, ad apparecchio non in funzione, di memorizzare informazioni negli spin degli elettroni e non più negli elettroni stessi. In questo modo, il chip ad alta efficienza energetica riesce, quando serve, a riavviare in tempi rapidi il dispositivo in stand-by senza spendere energia. Il consumo maggiore delle apparecchiature elettriche in preaccensione, infatti, dipende proprio dalla necessità di tenere in memoria una serie di dati indispensabili per il riavvio immediato del sistema, un’operazione che al momento richiede appunto il dispendio di corrente elettrica.
Le potenzialità del chip “azzera-consumi” sono enormi, a partire naturalmente dalle applicazioni domestiche. Secondo le stime, infatti, in Europa gli apparecchi elettronici in stand-by sono responsabili in media del 10% del consumo elettrico di una “casa tipo”. Ancora più interessanti, almeno dal punto di vista quantitativo, le prospettive di risparmio in determinati settori professionali. La stessa Nec, ad esempio, calcola che nei centri di elaborazione dati, dove il ricorso allo stand-by è molto frequente, si potrebbe ridurre i consumi di energia addirittura del 25%.
Una vera e propria rivoluzione, insomma. Per vedere all’opera questo “chip delle meraviglie”, però, dovremo aspettare ancora diversi anni: il congegno, infatti, non sarà sul mercato prima del 2015. Nel frattempo, il consiglio è sempre lo stesso: per risparmiare energia, oltre a seguire i consigli di un nostro recente articolo su come risparmiare sulla bolletta elettrica, ricordatevi di spegnere il televisore prima di andare a letto (ma anche il decoder digitale, il lettore dvd, lo stereo, etc) direttamente col tastino presente sull’apparecchio, oppure, in alternativa, procuratevi delle “ciabatte” provviste di interruttore, in modo da arrestare l’erogazione di corrente.
Se poi volete rendere la vostra vita più sana, oltre che più sostenibile, uscite a fare due passi, invece di guardare la tv.

Silvana Santo

Continua la lettura dell’articolo su Yes.life

Posted in Yes.lifeComments (0)

41 queries in 0,402 seconds.