Tag Archive | "comprendono"

Pete Townshend: iTunes è un “Vampiro Digitale”


In passato abbiamo avuto modo svariate volte di constatare l’insoddisfazione degli artisti verso il servizio di distribuzione digitale musicale offerto da Apple attraverso iTunes. Ad intervenire nuovamente sulla questione è questa volta Pete Townshend dei “The Who” descrivendo, giusto in tempo per Halloween, iTunes come un “Vampiro Digitale” suggerendo che quest’ultimo generi profitti senza dare agli artisti famosi i benefici di cui godevano sotto le label ed i publisher musicali.

La notizia ci arriva da un rapporto dell’Associated Press in cui si legge chiaramente la disapprovazione di Townshend verso l’acclamata violazione dei diritti di copyright a causa di Internet ed in particolare verso l’operato di Apple ritenendo che quest’ultima dovrebbe rimpiazzare i servizi precedentemente offerti ai musicisti prima che il settore crollasse. Le richieste dell’artista comprendono l’utilizzo di talent scout, la fornitura di uno spazio adeguato così che i gruppi  possano condividere in streaming la propria musica in modo diretto e di pagare i musicisti meno noti senza ricorrere ad un aggregatore third party. E’ comunque importante ricordare come iTunes non sia una label, se non quanto lo possa essere una catena rivenditrice di prodotti musicali come i negozi di dischi e di come collabori con un vasto numero di individui e gruppi musicali a patto che questi istituiscano una label personale come publisher e non richiede la vendita dei brani attraverso un aggregatore, a meno che questi siano rappresentati già da una label e che non siano liberi di commercializzare i propri lavori.

I commenti di Townshend arrivano dall’inaugurale John Peel Lecture, affermando come l’iTunes market faccia “sanguinare gli artisti come un vampiro digitale.” Tuttavia il chitarrista non si ferma e si scaglia anche contro i consumatori a causa della loro riluttanza a pagare di più: “Sarebbe meglio se gli amanti della musica trattassero quest’ultima come il cibo, e pagassero per tutto, invece di farlo quando è più comodo” domandando“Perchè gli amanti della musica non possono semplicemente pagare per la musica invece di rubarla?”

[via]

Continua la lettura dell’articolo su Iphone Italia

Posted in IphoneComments (0)

HTC ChaCha: recensione dello Smartphone Facebook con Tastiera QWERTY


recensione htc chacha

HTC ChaCha, con il suo smartphone fratello HTC Salsa, è il secondo dei due Facebook Phone HTC. A differenza del Salsa l’HTC ChaCha è dotato di una tastiera completa QWERTY. Una delle analogie con il Salsa invece è sicuramente il prominente pulsante fisico facebook, oltre naturalmente al software Android 2.3 Gingerbread con l’HTC Sense modificata per migliorare l’esperienza di navigazione sul social network ed al nome (dedicato ad un’altra danza latino-americana).

Hardware

Fra tutti i dispositivi HTC Android e non questo sembra avere il design più strano e curioso, anche se, naturalmente riprende alcune delle forme dei più recenti dispositivi android, come per esempio il colore bianco delle plastiche, che ricordano HTC Flyer e la configurazione della fotocamera molto simile al Sensation. Naturalmente le linee generali dello smartphone ricordano molto quelle dei blackberry.

Questo dispositivo ha un display touchscreen da 2,6 pollici con una risoluzione di 480×320 pixel e i quattro pulsanti base di Android subito sotto, di seguito c’è la tastiera QWERTY completa e i due pulsanti di chiamata e fine chiamata. Il ChaCha è unico nella linea moderna di Samrtphone HTC. Sul lato sinistro c’è il bilanciere del volume e la porta microUSB, nella parte superiore c’è il tasto di accensione/blocco e il jack per le cuffie.

Le dimensioni dell’HTC ChaCha sono 114,4×64,6×10,7 mm, ma a causa dell’incurvatura “a mento” il dispositivo sembra meno sottile di quello che è. Il display è di 2,6 pollici ma ha la stessa risoluzione di quello da 3,4 pollici dell’HTC Salsa. Il display ha una buona visualizzazione ma chi è abituato alla tastiera QWERTY dei blackberry difficilmente riuscirà a fare a meno del trackball.

Le somiglianze tra questo dispositivo e l’HTC Salsa, oltre al pulsante facebook, proseguono con l’hardware interno, infatti entrambi utilizzano un processore Snapdragon single-core da 800 MHz, 512 MB di RAM e 512MB di ROM. La fotocamera sul retro è da 5 megapixel con autofocus e flash LED, la frontale è una webcam VGA, c’è uno slot per schede microSD, un jack da 3,5 mm per le cuffie, una porta micro-USB e il GPS. La connettività è WiFi b/g/n, Bluetooth 3.0, dualband 900/2100MHz HSPA/WCDMA e quadband GSM/EDGE.

La batteria del ChaCha è di 1250 mAh, quasi 300 in meno rispetto al Salsa, questo però è giustificato dal display più piccolo, infatti con un uso intenso il dispositivo dura circa un giorno e mezzo.

Software

Anche HTC ChaCha ha Android 2.3.3 Gingerbread, inoltre è dotato di un’altra versione dell’HTC Sense. Questa versione è la terza che abbiamo visto negli ultimi dispositivi HTC, la Sense 3.0 utilizzate per il Flyer e il Sensation (sostanzialmente la stessa per entrambi i dispositivi), la Sense 2.1 modificata per l’HTC Salsa e questa del ChaCha detta “2.1 per Messenger“. Le modifiche comprendono lo spostamento dell’orientamento per il display in orizzontale, la sostituzione della combinazione di colori e lo spostamento dello homescrenn da centrale a primo dei sette classici di android.

Come è anche per l’HTC Salsa, sarà possibile usare il pulsante Facebook per condividere istantaneamente un nuovo messaggio di stato su Facebook. Sarà possibile condividere un brano musicale, una pagina web o la posizione fisica utilizzando semplicemente il tasto fisico Facebook.

Conclusioni

Questo dispositivo non è il migliore se si desidera prevalentemente usufruire di contenuti multimediali, il display più piccolo infatti non è molto adatto per questo, la presenza di una tastiera QWERTY però rende chiaro a cosa questo dispositivo è veramente destinato. Anche se il software ha dei margini di miglioramento, cosa a cui HTC sicuramente penserà, la qualità di costruzione è buona, in complesso il dispositivo è buono e l’integrazione con Facebook farà sicuramente bene all’HTC ChaCha. Il prezzo del dispositivo è di circa 300€.

Via: androidcommunity.com


Iscriviti al Forum è il lugo migliore dove poter approfondire e dire la tua su questo e anche altri argomenti!Articoli Correlati:

HTC ChaCha: recensione dello Smartphone Facebook con Tastiera QWERTY tratto da KyWeek Android & Web Magazine


Continua la lettura dell’articolo su KyWeek

Posted in KyWeekComments (0)

57 queries in 0,504 seconds.