Tag Archive | "Buon"

Auguri di buon ferragosto a tutti i lettori di iPhoner


In attisa di vedere il nuovo iPhone, la redazione di iPhoner.it vi augura un buon ferragosto. Ricaricate bene le pile mi raccomando, il nuovo iPhone è arrivo.

Auguri di buon ferragosto a tutti i lettori di iPhoner, pubblicato su iPhoner il 15/08/2012

© Alessandro Moretti per iPhoner, 2012. | Commenta! |
Tag: Auguri, ferragosto


Continua la lettura dell’articolo su iPhoner

Posted in iPhonerComments (0)

Pod2g sta cercando un exploit per la baseband dell’iPhone 4S


Pod2g, il famoso hacker degli iDevice, ha iniziato a lavorare all’hack della baseband dell’iPhone 4S. Sicuramente una novità considerando che in passato egli si era dedicato solo ed esclusivamente al jailbreak.

As some have found, I am playing with the baseband. Already found a non exploitable DoS. I hope I can find more stuff.

— pod2g (@pod2g) Agosto 9, 2012

Nella giornata di oggi Pod2g, il famoso hacker di iPhone e iPad, ha comunicato di essere al lavoro all’hack della baseband dell’iPhone 4S. Eccovi la traduzione di quanto affermato:

Come alcuni hanno notato, sto giocando con la baseband. Ho già trovato un DoS non sfruttabile. Spero di trovare qualcosa di più.

I suoi sforzi vengono eseguiti dal lato rete con l’aiuto di un USRP (Universal Software Radio Peripheral).

Il motivo di tale scelta non è stato ancora spiegato, tuttavia pare che sia stato indetto un concorso da parte del TippingPoint DVLabs con un premio di 100’000 dollari per coloro che riusciranno a trovare un exploit della baseband. Forse è proprio questa la causa scatenante che ha indotto il buon Pod2g a dedicarsi al mondo della baseband.

[via]


Continua la lettura dell’articolo su Iphone Italia

Posted in IphoneComments (0)

Metal Slug 2012 gioco della settimana


Metal Slug 2012 gioco della settimana su: iPhone 5

Metal Slug 2012 gioco della settimanaIl gioco della settimana è Metal Slug 2012 , il classico che ritorna  tra i grandi, un gioco eccezionale che vi terrà incollati allo schermo del vostro smartphone per ore e ore. L’applicazione è completamente gratuita , andiamo a vedere di cosa si tratta.

Metal Slug 2012

Il nuovo Metal Slug 2012 è eccezionale, avviando il videogame gratuito potete facilmente notare che esistono due modalità di gioco : Adventure e Quick, chiaro che la prima rappresenta l’avventura del gioco con lo sviluppo della trama, mentre la seconda è una partita veloce da fare quando il tempo a nostra disposizione è davvero poco.

Gameplay

Il gameplay del gioco è molto semplice ed intuitivo, per prima cosa per far muovere il nostro personaggio dovremmo inclinare il nostro dispositivo, prima a destra o a sinistra a seconda della direzione che vogliamo fargli prendere. Il tutto è spiegato nel tutorial del gioco.

Per sparare basterà cliccare sullo schermo e sull’oggetto che si intende sparare, molto semplice e apprezzato il gameplay. Per saltare invece basterà cliccare con entrambi i pollici ( o con due dita) sullo schermo , se invece vogliamo cambiare arma basterà semplicemente fare swipe da destra a sinistra o viceversa.

Modalità Quick

Avviando la modalità veloce verremo introdotti al gioco con un tutorial molto semplice e intuitivo. Poi si entra nel vivo del gioco dove metteremo in pratica tutto quello che abbiamo imparato. Sparate, uccidete, liberate i prigionieri e conquistate le sedi nemiche. La modalità Quick è consigliata se non abbiamo molto tempo per giocare e in pausa lavoro, quei 15 minuti possono essere sfruttati così, senza impegno.

Modalità Adventure

E’ chiaro che la modalità adventure è quella più impegnativa, dovremmo svolgere la trama del gioco. Metal Slug 2012 è un app game molto interessante e gli appassionati del classico devono provarla assolutamente. Che altro dire? Buon divertimento con Metal Slug 2012, l’applicazione è completamente gratuita.

 

Continua la lettura dell’articolo su Iphone-5.it

Posted in Iphone-5.itComments (0)

Stunt Guy: un povero stuntman alle prese con un pericoloso endless


Quando si tratta di giochi iPhone la regola per il successo è  ”semplicità ed immediatezza”. Almeno nelle premesse, è quanto cerca di fare questo questo Stunt Guy che promette un’azione di gioco intuitiva ed immediata, anche se pecca un po’ nei contenuti e nell’assenza di extra che vi faranno abbandonare il gioco anzitempo. Vediamo di che si tratta.

Stunt Guy (AppStore Link)
Stunt GuyKempt LtdCategoria: Giochi

Stunt Guy è un endless game piuttosto convenzionale, almeno nelle meccaniche di gioco. Le premesse sono tanto buffe quanto pazze: dovremo guidare uno stuntman appeso ad una macchina nel bel mezzo del traffico cittadino. Il nostro scopo principale, ovviamente, è quello di resistere il più a lungo possibile, macinando chilometri su chilometri. Ma come ogni buon stuntman, ciò che conta veramente è anche attrarre l’attenzione degli spettatori, così che durante il tragitto potremo anche creare spettacolari incidenti a catena con l’ausilio delle numerose autovetture che viaggiano insieme a noi. Durante la marcia potremo anche raccogliere delle monetine, che ci permetteranno di incrementare il nostro score e, più in generale, di rendere la nostra esibizione più remunerativa.

A livello di controlli sfrutteremo il touch screen per spostarci da una parte all’altra dello schermo, mentre un timer e un counter in alto ci indicheranno la qualità della nostra performance: tanto più riusciremo a resistere, tanto maggiore sarà il punteggio.

Stunt Guy non pecca nella realizzazione grafica, nelle animazioni o nei controlli, bensì a livello di contenuti, che sono un po’ pochi rispetto a titoli del calibro di Jetpack Joyride. Se è vero che l’immediatezza e la semplicità premia in ambito iOS, come abbiamo detto in apertura di articolo, è altrettanto vero che la “rigiocabilità” in un prodotto è elemento fondamentale. In Stunt Guy mancano contenuti, elementi sbloccabili o extra che potrebbero attrarre il giocatore a riprendere in mano il titolo dopo svariate sessioni. Manca quel “quid” che vi riporterà dopo giorni a riprendere in mano le sorti di questo spericolato Stuntman. Certo, grazie alla facilità di update non tutto è perduto, e chissà che in futuro il dev non ritorni sul titolo per implementare modalità e sbloccabili vari.

In ogni caso, il gioco è meritevole di una sufficiente attenzione e se volete provare il rischio di spaccarvi le ossa ad una ad una (virtualmente, si intende!), potete scaricare il gioco direttamente al seguente indirizzo. Stunt Guy è disponibile gratuitamente e diffuso come build universale e dunque compatibile allo stesso tempo con iPhone e iPad.


Continua la lettura dell’articolo su Iphone Italia

Posted in IphoneComments (0)

Videocorso gratuito sul trading Forex


Il mercato del Forex, anche in questa situazione incerta dei mercati, continua a registrare un buon interesse.

Il motivo può ricercarsi in due principiali motivi:
– si può iniziare a fare trading sul Forex con capitali ridotti;
– il mercato del Forex è aperto 24 ore su 24.

Un’altro motivo che molte persone scelgono il mercato delle valute per investire online è la grande quantità di informazioni e strategie che si possono trovare su internet gratuitamente.

Nella nostra ricerca quotidiana di utili informazioni per i nostri lettori, ci siamo imbattuti in utile e gratuito corso completo in video offerto da Saxo Bank.
I video sono stati creati in collaborazione di uno dei maggiori esperti di Forex Trading del mondo, Tom Hougaard.

Il video corso è suddiviso in più capitoli. Si inizia con l’introduzione al Forex, fino allo studio dell’analisi fondamentale e tecnica.

Posted in Investire OnlineComments (0)

Caricabatterie iPhone 5 non cambierà, ma perchè costa tanto?


Caricabatterie iPhone 5 non cambierà, ma perchè costa tanto? su: iPhone 5

Molte voci che circolano attorno al Nuovo iPhone 5 sono solo rumors ed indiscrezioni, ma una notizia è ormai data per certa, il caricabatterie del prossimo Melafonino sarà lo stesso delle versioni precedenti, utilizzato anche per l’ iPad.

Sicuramente vi sarete chiesti perché un alimentatore per iPhone o iPad costa tanto. Per rispondere alla vostra domanda, Ken Shirriff ha analizzato le varie componenti di suddetto caricabatterie proprio per spiegarci perché un costo tanto alto. La prima risposta è che si tratta di un prodotto di alta qualità e per questo ha un costo elevato. Tuttavia, ciò è dovuto soprattutto al fatto che è capace di fornire energia accuratamente filtrata.

Per arrivare a questo risultato, la casa produttrice di Cupertino ha dovuto lavorare non poco, soprattutto per ridurre le interferenze Emi per evitare che al momento della ricarica il touch screen avesse dei problemi. Inoltre, il caricabatterie Apple risulta essere migliore dal punto di vista del design, rispetto a quelli forniti da altre case produttrici. Quello che lo contraddistingue più di ogni altra cosa, però, è che è dotato di un buon sistema di allarme che avvisa in caso di innalzamento troppo elevato della temperatura.

In sintesi, tutto questo dovrebbe giustificare un costo così elevato del caricabatterie di iPhone e iPad. Una maggiore qualità, ovviamente, implica anche un costo maggiore.

La casa produttrice di Cupertino bada molto ai dettagli e vuole sempre offrire il meglio ai suoi clienti. I suoi device sono di qualità altissima e per questo motivo devono esserlo anche gli accessori correlati.

Continua la lettura dell’articolo su Iphone-5.it

Posted in Iphone-5.itComments (0)

Men In Black 3: il gioco gratis su AppStore e Google Play


CellularMagazine.it

Ecco che con l’uscita del film su AppStore e Google Play Men In Black 3 fa il suo approdo ed è gratis, disponibile al download per iPhone, iPad e Android.

Men In Black 3

In un recente articolo vi avevo accennato all’uscita nello store di Apple ed in quello Android del gioco di Men In Black 3 e del suo imminente rilascio con un video che mostrava alcuni stralci del gioco che faceva presuporre ad una sorta di gioco di ruolo, bene ora il videogame è disponibile su AppStore e Google Play ed è anche gratuito!

Grande mossa pubblicitaria da parte dei produttori del film, che non solo realizzano un videogioco per riuscire a dare una spinta in più ma rendono lo stesso gratuito e riescono a rinnovarne l’immagine, anche se passati 10 anni, grazie anche all’uso di queste nuove tecnologie, smartphone,  per incrementarne il successo, infatti, anche se videogiochi su film appena usciti sono già stati fatti questa è la prima volta che  uno store di smartphone viene “usato” anche per poter promuovere un film ed aumentarne il suo successo.

ma al di là delle considerazioni puramente economiche e di marketing il gioco pare essere bello e curato nei dettagli, e vi terrà delle ore incollati allo schermo del vostro dispositivo, trattenendovi con una bella grafica originale e con un avventura in perfetto stile M.I.B.

Nel gioco potrete infatti voi stessi comandare l’intera agenzia M.I.B. e far crescere i vostri agenti dotandoli di armi per poter sconfiggere gli alieni ribelli e cattivi, in più una funzione molto curiosa è la possibilità di giocare con Gameloft Live e quindi invitare i vostri amici per combattere le battaglie e sconfiggere i mostri.

Voi lo scaricherete Men In Black 3 sul vostro smartphone? Se siete decisi lo potete trovare a questa pagina sull’AppStore di Apple ed invece a questa pagina su Google Play, buon divertimento.

Post Originale: Men In Black 3: il gioco gratis su AppStore e Google Play su http://www.CellularMagazine.it


Continua la lettura dell’articolo su Blog Cellulari

Posted in Blog CellulariComments (0)

Quanti soldi investire sul Forex


Il mercato delle valute non è semplice e non tutti sono in grado di guadagnare soldi. Il consiglio e di iniziare di investire sul Forex una cifra che possiamo anche perdere.

Meglio iniziare aprendo un conto demo e scegliendo broker che permettono di aprire dei conti con pochi euro. Stiamo parlando di mini conti Forex che posso essere gli strumenti per conoscere il mercato delle valute.

Si può iniziare investendo anche 300€, ma se vogliamo essere sinceri, non è molto conveniente.
Il nostro consiglio, per investire sul serio, è di investire sul Forex almeno 3000 euro.
Utilizzando una opportuna leva si possono ottenere profitti niente male.

Un altro consiglio è quello di avere nel conto un capitale leggermente superiore, in grado coprire eventuali smarginazioni se si dovessero subire delle perdite nella fase iniziale.

Precisiamo che la somma indicata di 3000€ è il minimo consigliato per questa forma di investimento ma ovviamente se si vuole fare sul serio è meglio investire 5000 € o cifri ancora maggiori capaci di offrirci un buon compromesso rischio e profitto.

 Quanti soldi investire sul Forex

Continua la lettura dell’articolo su Dove Investire

Posted in Dove InvestireComments (0)

Prestiti veloci senza garanzie, occhio al tasso


tasso prestiti veloci senza garanzie.jpg

Rispetto al passato quando il cittadino si reca in banca per chiedere un prestito, il dipendente bancario non guarda più di buon occhio come in passato il potenziale cliente. Gli istituti di credito erogano finanziamenti e prestiti oramai con il contagocce, e quando lo fanno richiedono ogni informazione utile che permetta in sostanza di fare al cliente una sorta di radiografia completa della propria fedina creditizia. Queste restrizioni stanno portando alla contestuale affermazione, specie in Paesi come l’Inghilterra, dei cosiddetti “prestiti payday“, veri e propri finanziamenti lampo ottenibili senza garanzie ma a fronte di un piano di rientro molto veloce, generalmente entro un mese, e con tassi di interesse applicati molto alti. In accordo con quanto riporta il Blog Prestiti, trattasi di finanziamenti legali ma con tassi da (quasi) usura che bisogna valutare bene prima di sottoscriverli.

Continua a leggere Prestiti veloci senza garanzie, occhio al tasso…

Commenta »


Continua la lettura dell’articolo su Tutto Forex

Posted in Blog o SfereComments (0)

Essere infedeli con la banca conviene


Agli italiani non piace cambiare le proprie abitudini e anche per quanto riguarda il conto corrente in banca sono molto fedeli.
Questo è il risultato dell’indagine di Altroconsumo che rivela che gli italiano sono legati alla propria banca anche se cambiare può portare un buon risparmio.

Secondo l’indagine svolta gli italiani non sembrano averlo capito. Il 42% dei conti correnti è stato aperto oltre 10 anni fa, prima del 2000: la fedeltà dei correntisti però non paga, visto che i nuovi conti correnti permettono di risparmiare parecchi soldi.

Questo atteggiamento però non fa bene né al mercato né al portafoglio. I “vecchi conti” comportano spese ben più elevate di quelle che si dovrebbero sostenere scegliendo un nuovo conto corrente, meglio ancora se un conto online.

Attraverso l’estratto conto annuale si ha un riepilogo delle spese sostenute nell’anno solare per la tenuta del conto corrente. Qui sono riportate il numero delle operazioni effettuate, l’ammontare complessivo delle spese addebitate e quello parziale relativo a ciascun servizio.

A questo punto, conoscendo l’ammontare delle spese si possono confrontare le offerte presenti sul mercato e scegliere così quella più conveniente e più adatta alle nostre esigenze.

In media i nuovi conti correnti costano 67,7 euro all’anno, al netto delle commissioni per gli utilizzi a debito, mentre i “conti vecchi” costano circa più di 100 euro.
Scegliendo un nuovo conto è dunque possibile risparmiare parecchie decine di euro, e può aumentare il risparmio  se si punta ai conti correnti online.

Detto questo..perché non valutare un cambiamento..a volte l’infedeltà paga
Fonte: buonenotizie.it

 Essere infedeli con la banca conviene

Continua la lettura dell’articolo su Dove Investire

Posted in Dove InvestireComments (0)

Motorola Defy Mini e Motoluxe: presentati a Barcellona arriveranno ufficialmente sul nostro mercato


 

 

Il primo comunicato stampa inerente ai due modelli risale al gennaio 2012 (notizia dedicata) oggi Motorola ha aggiunto qualche particolare in più inerente alla loro prima apparizione in pubblico che avverrà all’inizio della prossima settimana a Barcellona; i preparativi per quella che è una delle maggiori manifestazioni elettroniche d’Europa rendono elettrizzante l’aria per tutti gli appassionati di elettronica infatti vi consiglio di munirvi di un buon lettore feed per il vostro smartphone, tablet, pc o Mac e seguire tutti i blog italiani (partendo da cellularmagazine ovviamente) perchè settimana prossima sarà piena di sorprese per tutti.

Ma ora parliamo dell’argomento principale di questa notizia, i due smartphone Android da Motorola: Defy Mini e Motoluxe partendo dal piccolo della serie Defy che si aggiunge a Defy, Defy+ e Defy II:

 

 

 

Smartphone con un hardware molto tranquillo, al livello di htc Explorer o Samsung Galaxy Giò per fare due paragoni con prodotti di altri costruttori, c’è tutto quello che serve per rendere questo piccolo e fresco modello dell’azienda della emme alata un ottimo prodotto per chi vuole avvicinarsi al mondo Android acquistando uno smartphone senza spendere una fortuna (questo pero’ significa non poter avere certi giochi che richiedono alti numeri tra RAM, GPU che quì non c’è e tipo di CPU). Non è riportato nelle specifiche ma quasi certamente avrà la ui Android Gingerbread modificata da Motorola (vedere Razr e Defy I per capire cosa intendo) e non semplice.

 

 

 

 

 

 

Passiamo ora a Motoluxe e ci alziamo un pochino a livello di hardware, si guardi la risoluzione della fotocamera, per il resto 200 MHz in più di frequenza della CPU, uno schermo che per i quattro pollici che ha la risoluzione si puo’ giudicare buona e il Gigabyte di memoria ROM invece dei 128 MB di Defy Mini lo vanno a posizionare sì sopra la serie Defy di Motorola ma molto sotto la linea Droid Razr e Milestone.

 

 

 

Post Originale: Motorola Defy Mini e Motoluxe: presentati a Barcellona arriveranno ufficialmente sul nostro mercato su http://www.CellularMagazine.it


Continua la lettura dell’articolo su Blog Cellulari

Posted in Blog CellulariComments (0)

Disdetta Assicurazione, Polizze ed Rc Auto


Per un motivo o per un altro, sapere qual è l’iter per disdire la nostra assicurazione auto può essere un buon aiuto e Dove Investire assicurazioni ha pensato bene d’informarvi a riguardo. Solitamente, i contratti assicurativi automobilistici vengono stretti a scadenza annuali. La disdetta rc auto, quindi, può essere inoltra non appena trascorso questo periodo di tempo o quando arriviamo in prossimità di questa scadenza – è sempre meglio muoversi in anticipo.

Quest’ultima opzione è la più interessante. Il nostro consiglio, infatti, è di contattare o farsi contattare – i call center, in certi casi, sono una vera manna! – e dire apertamente di essere un cliente di tale assicurazione e di voler valutare un cambio.

Cercate quindi non sembrare troppi decisi a trovare un’alternativa – avrete meno potere contrattuale. Fate capire, insomma, di essere abbastanza soddisfatti della vostra agenzia assicurativa, ma di voler valutare altre opzioni.

Clausole e scadenza per la disdetta
I casi che abbiamo citato, si riferiscono all’eventualità in cui le tariffe dell’assicurazione auto siano aumentate più che proporzionalmente rispetto al tasso d’inflazione. Dal 2007, invece, grazie all’entrata in vigore del decreto Bersani – sì, l’attuale segretario del Partito Democratico – è possibile disdettare la polizza con un preavviso di 15 giorni sulla data di scadenza qualora il contratto in essere abbia la clausola del tacito rinnovo.

Una postilla, quest’ultima, di solito nascosta nelle pieghe del contratto e che ne prevede il rinnovo automaticamente. Diverse assicurazione, diciamo pure quasi tutte, hanno, nei loro contratti, questa postilla. A meno che la vostra non sia un’assicurazione online! In questo caso state tranquilli. Basta non rinnovare e siamo a posto. Niente più assicurazione.

 Disdetta Assicurazione, Polizze ed Rc Auto

Continua la lettura dell’articolo su Dove Investire

Posted in Dove InvestireComments (0)

Pagina 1 di 512345
117 queries in 0,662 seconds.