Tag Archive | "bordo"

Acer annuncia gli smartphone Android Liquid Galant e Liquid Galant Duo


CellularMagazine.it

 

La serie Liquid rappresentativa per Acer nel mondo Android sin dal primo A1, non può che rinnovarsi e proporre nuove scelte anche quest’anno; l’azienda coreana fino ad adesso si è dedicata molto al settore tablet con modelli economici da 199 Euro,  Tegra 3 da 10″ con prezzi intorno ai 400 rigorosamente Android perchè di qualche giorno fa la notizia che per il lancio non ci sarà tra gli OEM Microsoft Windows 8 nemmeno con chip x86 più economici degli Arm v9 dei modelli che rappresenteranno il top di gamma.

Dopo un breve divagare nell’intro andiamo a vedere i nomi di tal successori della serie: Galant e Galant Duo. La differenza sostanziale tra i due è il fatto che Duo è in grado di leggere anche due sim in UMTS contemporaneamente, le altre specifiche comuni:

 

– schermo frontale da 4.3″ qHD,

– processore da 1 GHz,

– 1 GB di RAM,

– 4GB di memoria interna + supporto SD fino a 32 GB,

– la versione di Android 4.0.4 modificata da Acer con caratteristiche ancora più uniche (Acer è comunque nota per modifiche anche molto particolare, come per Liquid Metal dove la barra di stato era al bordo inferiore dello schermo), guardando le foto a inizio notizia sembra comunque che la ui di presentazione delle finestre principali sia molto simile all’AOSP Google,

– fotocamera posteriore da 5MP con flash led che permette una risoluzione massima delle foto di 2592 x 1944p,

– Bluetooth 3.0,

– GPS,

– App Polaris e Swype istallate come visualizzatore di documenti in mobilità e tastiera virtuale.

– Misure: altezza 129mm, larghezza 65.9 mm, spessore 9.9 mm

 

 

Guardarlo mi ha fatto venire in mente uno smartphone Android con form factor molto simile: Asus Padfone (quì scheda tecnica e quì articolo dedicato nel giorno di presentazione in spagna con video e galleria) , ma con funzionalità nettamente diverse che si ripercuotono nel prezzo finale intorno ai 249 Euro.

 

 

 

 

 

 

Post Originale: Acer annuncia gli smartphone Android Liquid Galant e Liquid Galant Duo su http://www.CellularMagazine.it


Continua la lettura dell’articolo su Blog Cellulari

Posted in Blog CellulariComments (0)

Come risparmiare sulla spesa di carburante


Per rispondere a questa domanda, in primo luogo optare per l’acquisto di un’automobile a bassa cilindrata. Oggi queste automobili hanno un prezzo di acquisto spesso inferiore ai 10.000 euro, performance e comfort di guida adatti per qualsiasi esigenza, soprattutto hanno consumi ridotti di carburante. In genere i motori diesel di ultima generazione sono più efficienti di quelli a benzina.

Il peso contenuto e le dimensioni ridotte delle automobili utilitarie consentono di abbattere i consumi di carburante a parità di chilometri percorsi. Le differenze sui consumi tra modelli e marche possono essere notevoli.

L’uso di un’automobile utilitaria permette risparmi economici:

* minore spesa per il carburante
* minore spesa per l’imposta di bollo
* minore spesa per l’assicurazione

Le utilitarie non devono comunque essere confuse con le vecchie e spartane automobili “popolari” degli anni ’60. Oggi, queste auto offrono prestazioni e autonomia tali da affrontare qualsiasi lungo tragitto, sono dotate di airbag, Abs, computer di bordo e hanno discreti piani di carico. Anche la sicurezza è curata in ogni dettaglio, come dimostrano i test EuroNcap.

I motori sono piccoli, efficienti e tecnologicamente avanzati. Molte utilitarie presentano versioni anche con motori turbodiesel common rail che le rendono paragonabili ad un motore benzina di cilindrata superiore. Hanno pneumatici più stretti con minore attrito stradale e quindi minore consumo di carburante.

Lo spazio interno viene gestito con intelligenza e consente ampi piani di carico per le esigenze della famiglia. Infine l’eleganza e il design nelle utilitarie è del tutto simile a quello delle loro sorelle maggiori.

Un vantaggio per molti anni. Come tutti sappiamo bene, il costo di un’automobile non si limita solo al suo prezzo di acquisto. Ogni anno mantenere un’automobile può costare da 1000 a 4.000 euro ed oltre (carburante, garage, assicurazione, imposte ecc). Acquistare un’automobile con bassi consumi permette quindi un risparmio notevole ripetuto per molti anni.

Una scelta in grado di coniugare risparmio e ambiente. Un minore consumo di carburante dell’automobile equivale ad un minore inquinamento nella vostra città. Ovviamente, a patto che si scelga comunque la compagnia petrolifera con il prezzo della benzina o del diesel più basso. Consigliamo di consultare online le tariffe sul sito del ministero delle attività produttive o sul sito web www.prezzibenzina.it.

Le dimensioni delle auto

Il peso e le dimensioni dell’automobile sono fattori, in parte correlati tra loro, da cui dipende il consumo di benzina. In genere un’automobile utilitaria ha un peso medio di una tonnellata ed è in grado di trasportare al massimo cinque persone ma, solitamente, viene utilizzata dal guidatore accompagnato al massimo da un passeggero. In questi casi optare per un’automobile utilitaria dalle dimensioni e dal peso più contenuto non riduce l’utilità del mezzo e consente di abbattere la spesa del carburante. Inoltre, in città sono un fattore indispensabile per la ricerca del parcheggio. Le piccole dimensioni non riducono la sicurezza attiva e passiva garantita al guidatore ed al passeggero. Attualmente molte utilitarie di piccole dimensioni sono premiate in sicurezza con quattro o cinque stelle ai test europei EuroNcap.

In conclusione le automobili di piccole dimensioni consumano una minore quantità di carburante, fanno perdere meno tempo nella ricerca del parcheggio e consentono anche di risparmiare sulla spesa dell’assicurazione e del bollo.

 Come risparmiare sulla spesa di carburante

Continua la lettura dell’articolo su Dove Investire

Posted in Dove InvestireComments (0)

Bada 2.0 su Samsung Wave II S8530, il video demo


L’arrivo del sistema operativo Bada 2.0 è atteso da diverse settimane, da quando è stato ufficialmente presentato al Mobile World Congress di Barcellona.

Il sistema home-made sul quale la casa coreana punta molto e che continua a sviluppare (contrariamente a quanto farà Nokia con MeeGo), avrà una interfaccia completamente rinnovata e ricorderà molto da vicino il Touch Wiz 4.0 dei dispositivi Android.

Le principali novità introdotte dalla versione 2.0 di Bada OS sono:
– il supporto al multitasking
– le notifiche push per i messaggi
– il supporto ai chip NFC
– la tecnologia WiFi direct
– il supporto a Flash Lite 4.0 e HTML5
– una lock screen interattiva “flash-based”
– le  funzioni vocali text-to-speech e speech-to-text

Di seguito una video dimostrazione di Bada 2.0 a bordo di un Samsung Wave II S8530:

Continua la lettura dell’articolo su Info Cellulari

Posted in Info CellulariComments (0)

Electro Solar: la barca a energia solare sul Lago Maggiore


barca_solare

Si può navigare in tutta tranquillità (per l’ambiente) con l’utilizzo della vela, il più classico, e affascinante, modo per solcare le onde a bordo di uno scafo. Tuttavia, anche altre energie rinnovabili possono essere impiegate per la navigazione eco friendly. Ricordate Planet Solar, il catamarano alimentato a energia solare che abbiamo presentato l’anno scorso? In Italia è stata sviluppata un’idea analoga. Si tratta di Electro Solar, catamarano che prende energia attraverso il fotovoltaico, varato in questi giorni sul Lago Maggiore.

Read more …
Continua la lettura dell’articolo su GreenMe

Posted in GreenMeComments (0)

Trenitalia: Wi-Fi ancora gratis fino a settembre


trenitalia wi-fi gratis settembre.jpg

Continua, con un’altra proroga, il Wi-Fi gratis sui Frecciarossa di Trenitalia in forza ad un contratto stipulato tra le FS, Ferrovie dello Stato, e Telecom Italia. Si potrà così viaggiare, fino al 14 settembre del 2011, sulla rete ad Alta Velocità con il Frecciarossa muniti di titolo di viaggio ma navigando a bordo, ed a sbafo, per tutta l’estate. La proroga della promozione, in accordo con quanto fatto presente dal Gruppo FS, ha come obiettivo quello di far conoscere a quanti più utenti possibili di Trenitalia, sul Frecciarossa, l’innovativo servizio del Wi-Fi con tutte le sue potenzialità sulle tratte AV da Torino a Napoli. Per accedere in modo facile e gratuitamente al servizio Wi-Fi, è sufficiente collegarsi al portale ed indicare il proprio numero di cellulare per ricevere successivamente un SMS con le credenziali da utilizzare.

Continua a leggere Trenitalia: Wi-Fi ancora gratis fino a settembre…

Commenta »

Posted in Blog o SfereComments (0)

Nuovo tablet Sony


Debutto ufficiale, ieri a Tokyo, per i computer a tavoletta di Sony. Il gigante giapponese ha presentato due nuovi prodotti, siglati con i nomi in codice S1 e S2, che andranno a sfidare il dominio dell’iPad. Due le credenziali tecniche principali, oltre al doppio schermo che caratterizza uno due modelli e la presenza a bordo di entrambi dei chipset per la connettività Wi-Fi e via reti 3G 4G supportato da Android 3.0 Honeycomb, la versione più avanzata del sistema operativo di Google, e l’accesso preferenziale ad un ampio carnet di contenuti digitali on line.

E cioè video, musica e film disponibili sulla piattaforma “cloud based” proprietaria Qriocity e i giochi e i servizi sviluppati ad hoc per la console di gioco Playstation e parte integrate dell’omonima Suite.

Continua la lettura dell’articolo a questo indirizzo

Posted in MondohiTech.infoComments (0)

iPhone 5 con cornice interattiva


iPhone 5 con cornice interattiva su: iPhone 5

Apple acquista un brevetto dal nome : Electronic Devices with a primary display ad a selectively illuminated secondary display!  A quanto sembra una cornice dello schermo interattiva ed intelligente.

Per cui il futuro iPhone 5 non sarà più contornato dalla cornice nera tra bordo , case e display ,  ma un “display” secondario sensibilissimo al Continua a Leggere

Posted in Iphone-5.itComments (0)

50 queries in 0,371 seconds.