Tag Archive | "Bel"

iPhone 5 prezzo oltre 700 euro


iPhone 5 prezzo oltre 700 euro su: iPhone 5


iPhone 5 prezzo oltre 700 euroTra circa un mese e mezzo l’iPhone 5 dovrebbe arrivare in Italia
, certo la Apple non va troppo sul sottile per quanto riguarderà il prezzo, lo smartphone della società di Cupertino avrà il suo bel costo, di certo non sarà inferiore ai 600 euro per la versione base. Non esiste però ancora una data di rilascio, né una che parla di presentazione ufficiale, dunque dare un prezzo preciso dello smartphone è alquanto impossibile.

L’iPhone 5 da 16 GB, facendo una previsione, potrebbe avere un prezzo di circa 700 euro, ma gli ottimisti, coloro che almeno vogliono illudersi per un po’, dicono che l’iDevice avrà un costo minore a 650 euro.

Il nuovo iPhone 5 sarà uno di quegli smartphone che arrivato sul mercato lascerà tutti a bocca aperta per la qualità e le caratteristiche super futuristiche che la Apple promuoverà con il nuovo iDevice. E il prezzo dipenderà sicuramente da queste ‘caratteristiche’ che l’azienda promuoverà per distruggere e combattere il nuovo Samsung Galaxy S III e far dimenticare l’iPhone 4S , che comunque ha avuto un buonissimo successo.

I modelli che verranno proposti saranno sicuramente tre, se non addirittura quattro questa volta, dunque possiamo dire che ci sarà iPhone 5 da 16 GB, iPhone 5 da 32 GB e infine, iPhone 5 da 64GB, si ipotizza poi la presenza di un iPhone 5 da 128 GB.

Se le previsioni son queste riportate sopra, i prezzi tra una versione e l’altra varieranno di circa 150euro e non cambieranno molto rispetto ad iPhone 4S, niente paura dunque.

Intanto c’è una nuova ipotesi sulla data di uscita del dispositivo, pare che le date del 12 settembre e del 21 settembre siano state annullate, si parla del 5 ottobre , ma c’è un piccolo particolare, definibile addirittura novità, ci sarà la commercializzazione mondiale del nuovo smartphone della Apple.

Attendiamo il nuovo iPhone 5 per scoprire caratteristiche e prezzo, che sicuramente non deluderanno… o forse si? Chissà!

Continua la lettura dell’articolo su Iphone-5.it

Posted in Iphone-5.itComments (0)

Stunt Guy: un povero stuntman alle prese con un pericoloso endless


Quando si tratta di giochi iPhone la regola per il successo è  ”semplicità ed immediatezza”. Almeno nelle premesse, è quanto cerca di fare questo questo Stunt Guy che promette un’azione di gioco intuitiva ed immediata, anche se pecca un po’ nei contenuti e nell’assenza di extra che vi faranno abbandonare il gioco anzitempo. Vediamo di che si tratta.

Stunt Guy (AppStore Link)
Stunt GuyKempt LtdCategoria: Giochi

Stunt Guy è un endless game piuttosto convenzionale, almeno nelle meccaniche di gioco. Le premesse sono tanto buffe quanto pazze: dovremo guidare uno stuntman appeso ad una macchina nel bel mezzo del traffico cittadino. Il nostro scopo principale, ovviamente, è quello di resistere il più a lungo possibile, macinando chilometri su chilometri. Ma come ogni buon stuntman, ciò che conta veramente è anche attrarre l’attenzione degli spettatori, così che durante il tragitto potremo anche creare spettacolari incidenti a catena con l’ausilio delle numerose autovetture che viaggiano insieme a noi. Durante la marcia potremo anche raccogliere delle monetine, che ci permetteranno di incrementare il nostro score e, più in generale, di rendere la nostra esibizione più remunerativa.

A livello di controlli sfrutteremo il touch screen per spostarci da una parte all’altra dello schermo, mentre un timer e un counter in alto ci indicheranno la qualità della nostra performance: tanto più riusciremo a resistere, tanto maggiore sarà il punteggio.

Stunt Guy non pecca nella realizzazione grafica, nelle animazioni o nei controlli, bensì a livello di contenuti, che sono un po’ pochi rispetto a titoli del calibro di Jetpack Joyride. Se è vero che l’immediatezza e la semplicità premia in ambito iOS, come abbiamo detto in apertura di articolo, è altrettanto vero che la “rigiocabilità” in un prodotto è elemento fondamentale. In Stunt Guy mancano contenuti, elementi sbloccabili o extra che potrebbero attrarre il giocatore a riprendere in mano il titolo dopo svariate sessioni. Manca quel “quid” che vi riporterà dopo giorni a riprendere in mano le sorti di questo spericolato Stuntman. Certo, grazie alla facilità di update non tutto è perduto, e chissà che in futuro il dev non ritorni sul titolo per implementare modalità e sbloccabili vari.

In ogni caso, il gioco è meritevole di una sufficiente attenzione e se volete provare il rischio di spaccarvi le ossa ad una ad una (virtualmente, si intende!), potete scaricare il gioco direttamente al seguente indirizzo. Stunt Guy è disponibile gratuitamente e diffuso come build universale e dunque compatibile allo stesso tempo con iPhone e iPad.


Continua la lettura dell’articolo su Iphone Italia

Posted in IphoneComments (0)

Sonic the hedgehog 4: disponibile per tutti i modelli Android su Google Play


CellularMagazine.it

Ecco l’ultimo episodio della saga Sonic per dispositivi mobili arrivare su Google Play disponibile per tutti i device Android.

Sonic 4

Una buona notizia per tutti gli amanti della serie games di Sonic, infatti da oggi l’ultimo episodio Sonic the hedgehog 4 II arriva disponibile su Google Play compatibile con qualsiasi dispositivo Android, si, qualsiasi dispositivo, infatti per chi non lo sapesse era già stato rilasciato qualche tempo fa, ma la versione rilasciata aveva dei limiti di compatibilità.

I limiti di compatibilità riguardavano la gestione grafica del gioco, infatti nella versione rilasciata precedentemente era possibile utilizare il gioco solo se si era in possesso di un determinato requisito hardware, ciò avere un dispositivo con GPU NVIDIA Tegra.

Và di per se che la fetta di mercato ricoperta dal gioco con quella pubblicazione del gioco era molto limitata, anche se il gioco in quella versione era stato pubblicato sia su Google Play che su NVIDIA TegraZone, lo store di NVIDIA .

Insomma ora il più bel episodio di Sonic è disponibile per qualsiasi dispositivo Android e finalmente potrete aiutare Sonic a sconfiggere il Dott. Eggman e i suoi altri acerrimi nemici, naturalmente nella versione “regolare” non cambia nulla tranne logicamente la grafica che nella versione “Tegra” risulta essere più completa e dettagliata, se volete effettuare il download di questo episodio di Sonic potete farlo a partire da questa pagina su Google Play, il gioco ha un costo di 6,45€ qualche centesimo in meno della versione per Tegra che ha invece un costo di 6,73€.

Post Originale: Sonic the hedgehog 4: disponibile per tutti i modelli Android su Google Play su http://www.CellularMagazine.it


Continua la lettura dell’articolo su Blog Cellulari

Posted in Blog CellulariComments (0)

Gli utenti iOS usano maggiormente le app rispetto agli utenti Android


Uno studio condotto dalla Localytics ha scoperto che gran parte degli sviluppatori di app iOS e Android hanno ampiamente superato la loro aspettativa di download da parte degli utenti e ora si stanno concentrando sull’assistenza clienti, a prodotti futuri, a creare un brand di qualità e ad offrire contenuti in-app. E in questa fase gli utenti iOS sembrano rivelarsi più preziosi di quelli Android.

Nell’uso di applicazioni già scaricate, infatti, gli utenti iOS sono nettamente quelli che lanciano più volte un’app: basti pensare che solo il 23% degli utenti Android lancia la stessa app più di 10 volte, mentre tale percentuale sale al 35% se si guardano gli utenti iOS.

Il tasso di utilizzo di un’app cala drasticamente durante i primi 10 lanci della stessa, ma una volta che gli utenti superano la soglia degli “11 lanci”, allora sono più proponessi a continuare ad utilizzarla per lungo tempo. Infatti, nei primi 10 lanci di un’app l’utente decide rapidamente se l’applicazione possa servire ai suoi scopi oppure no.

Basti pensare che su oltre 300 milioni di dispositivi monitorati, bel il 26% delle applicazioni sono state installate e lanciate una sola volta, per poi essere abbandonate. Per questo il mercato si sta spostando sempre più verso le versioni freemium delle app: titoli gratuiti con contenuti a pagamento che vengono proposti di volta in volta agli utenti, in modo da aumentarne le funzionalità e l’interesse nel tempo. Continuando ad avere l’interesse dell’utente, lo sviluppatore ha quindi una chiave importante per vendere applicazioni future e far conoscere sempre più il proprio marchio.

In generale, le applicazioni di news, per ovvi motivi, sono quelle che vengono maggiormente lanciate dagli utenti. Dallo studio è comunque emerso che in generale gli utenti iOS sono quelli che lanciano più spesso le app installate sul proprio dispositivo, ma sono anche coloro che pensano di rimanere fedeli alla piattaforma: il 94% degli utenti iPhone, infatti, ha dichiarato che il prossimo telefono sarà comunque di Apple, mentre solo il 47% degli utenti Android ha detto altrettanto della piattaforma Google.

[via]

 


Continua la lettura dell’articolo su Iphone Italia

Posted in IphoneComments (0)

iPhone 5 o Nuovo iPhone? Uscita entro Giugno?


iPhone 5 o Nuovo iPhone? Uscita entro Giugno? su: iPhone 5

Mentre si continua a discutere sul se si chiamerà iPhone 5 o Nuovo iPhone, così come è successo per l’ iPad di nuova generazione, esce un nuovo rumor sul prossimo device di casa Apple.

Tutti sappiamo che qualche giorno fa è uscito il nuovo Galaxy S III, ultimo smartphone si casa Samsung e diretto concorrente del prossimo iPhone 5. Per questo motivo, da più parti si ipotizza una velocizzazione della produzione e una possibile presentazione a giugno. Ricordiamo che l’ipotesi giugno era già stata cacciata nei mesi precedenti ma poi era stata accantonata e si era ricominciato a parlare di ottobre.

Ora di nuovo giugno, forse a causa della paura della concorrenza del nuovo terminale della coreana Samsung. Tutto questo fa parte delle strategie di marketing di casa Apple e noi dovremmo esserci ben abituati. Tuttavia, davvero non si riesce a capire un bel nulla in questa giungla di rumors selvaggi che si contraddicono a vicenda.

Ricordiamo che ultimamente si era parlato anche di una imminente uscita di un iPhone mini e a prezzo ridotto: che si tratti di quello?

Bisogna attendere l’uscita ufficiale dato che la casa produttrice di Cupertino non tende a confermare né smentire un bel nulla, alimentando rumors, gossip e polemiche.

Continua la lettura dell’articolo su Iphone-5.it

Posted in Iphone-5.itComments (0)

Uscita iPhone 5 durante il WWDC 2012 a giugno?


Uscita iPhone 5 durante il WWDC 2012 a giugno? su: iPhone 5

Voci dell’ ultima ora sembrano confermare i rumors che circolano ormai da un bel po’ e che riguardano la possibile uscita dell’ iPhone 5 a Giugno 2012.

L’ occasione ufficiale per il lancio dovrebbe, quindi, essere la Worldwide Developers Conference (WWDC) 2012 che, come ogni anno, si terrà a San Francisco, presso il Moscone Center, dall’ 11 al 15 Giugno. A conferma di quanto appena detto, c’è anche una fonte abbastanza attendibile quale un notissimo sito giapponese del settore, World Business Satellite. Qualcuno del sito avrebbe, infatti, chiacchierato con un dipendente Foxconn scoprendo che la Apple vuole assumere 18 mila nuovi operai proprio per completare la produzione del prossimo melafonino.

In molti sostengono che la casa produttrice di Cupertino voglia incalzare il passo anche alla luce del fatto che stanno per essere presentati altri importanti device, come l’HTC One o il Samsung Galaxy III, e quindi la competizione deve essere serrata, onde evitare di venire mangiati dalla concorrenza.

Presentata così la notizia sembrerebbe davvero molto fondata. Ovviamente, abbiamo imparato che con la Apple nulla si può dare per scontato. Dobbiamo attendere giugno e capire se davvero sarà il mese della tanto attesa uscita dell’iPhone 5.

Sino a quel momento, lo ricordiamo, si potranno fare solo congetture in merito a questa questione e ale molte altre caratteristiche e novità che riguardano il prossimo Melanonino di quinta generazione.

Continua la lettura dell’articolo su Iphone-5.it

Posted in Iphone-5.itComments (0)

Un iPhone 5 Water Block?


Un iPhone 5 Water Block? su: iPhone 5

Sul prossimo iPhone di casa Apple se ne dicono davvero tantissime. Ogni giorno basta aprire una qualsiasi pagina internet che si occupi di tecnologia e si leggono così tanti rumors che raccapezzarsi risulta davvero difficile.

L’ultima notizia vede un iPhone 5, ma anche il Galaxy S III suo diretto concorrente, dotati di tecnologia Water Block. Si tratterebbe, quindi, di un iDevice resistente all’acqua. Come potrebbe essere possibile una cosa del genere? In pratica i chip interni dovrebbero essere rivestiti da uno strato di spray isolante.

In questo modo, pur facendo un bel tuffo nell’acqua, questo melafonino non dovrebbe subire danni. Inoltre, se si utilizzasse uno spray isolante non verrebbe in alcun modo compromesso lo spessore del telefono stesso. La tecnologia Water Block è stata brevettata da un’azienda che si chiama Liquipel, che fa sapere che non protegge solo dall’acqua e dai liquidi in generale, ma serve anche per l’umidità.

Sarebbe una bella notizia per gli utenti più sbadati che non dovranno più correre il rischio di distruggere un iPhone a causa della loro disattenzione. Come ogni volta che si parla di un rumor che riguarda un device Apple, ricordiamo che la casa di Cupertino non ha confermato né smentito la notizia.

Per quello si dovrà attendere l’uscita dello stesso.

Continua la lettura dell’articolo su Iphone-5.it

Posted in Iphone-5.itComments (0)

I codici voucher per ottenere uno sconto sul prodotto o servizio


Oggi, la redazione Risparmio di Dove Investire vi vuole parlare di un’ interessante novità: i codici voucher. Come molti di voi sanno, un voucher è un buono cartaceo da consegnare al commerciante in cambio di uno sconto sul prodotto o il servizio a cui siete interessati. Sul web, però, la carta è bandita.

Ecco che intervengono i codici voucher in vostro aiuto: una piccola stringa di numeri e lettere da inserire al momento dell’acquisto. Come funziona?

Diciamo che state navigando su internet ma il prodotto che siete interessati costa un po’ troppo per le vostre tasche. Molto semplice. Collegatevi su uno dei siti che offrono i codici voucher, procedete con la registrazione e divertitevi a scegliere tra le diverse offerte sconto. Pronte da provare. Al momento dell’acquisto, dovrete solo copia-incollare il codice: Doveinvestire123, per esempio, e otterrete così il vostro buono Sconto per risparmiare sul vostro acquisto online.

Perché il web è più conveniente
Sono gli utenti a rendere il web così conveniente. Forte di migliaia di visitatori che ogni giorno provano i codici voucher e risparmiano, i siti di social grouponing – questo il termine tecnico che descrive il fenomeno –  riescono sempre ad ottenere dalle grandi marche internazionali offerte e sconti interessanti: 15, 25, ma anche 40% e 50% di sconto.

Compagnie telefoniche, viaggi aerei, ristoranti e pizzerie
C’è l’imbarazzo della scelta. Mentre scriviamo, non sappiamo se scegliere una notte in albergo scontata del 20% o un bel notebook Dell da 209 euro. Un bel grattacapo, eh?
Vi abbiamo detto che nel web la carta è bandita. Non è proprio così. I voucher di sconto, infatti, si possono anche stampare e consegnare, qualora la pizzeria vicino casa o il ristorante del vostro centro aderisca all’iniziativa.

 I codici voucher per ottenere uno sconto sul prodotto o servizio

Continua la lettura dell’articolo su Dove Investire

Posted in Dove InvestireComments (0)

Apple con le vendite di iPhone 4S supera Android nel mercato inglese


 

A Luglio 2011 avevo scritto questa notizia in cui riportavo le statistiche di diffusione dei vari sistemi operativi nei paesi del mondo più industrializzati Inghilterra inclusa, oggi da nuovi dati sulle vendite vorrei tracciare il risultato a fine Ottobre 2011 nel Regno Unito perchè in quattro mesi le cose sono cambiate.Infatti se allora primo era Android, secondo RIM e terzo Apple oggi quelle posizioni sono cambiate, riporto la tabella dell’articolo precedente anche quì in modo che sia visibile, ricordatevi che sono dati di Luglio:

Oggi dopo la messa in vendita di iPhone 4S Apple ha avuto un balzo in avanti di 24.5 punti percentuali passando da 18.3 al 42.8% delle vendite di smartphone in sole sedici settimane. Da tenere in considerazione pero’ che come si fa presto a salire con la stessa velocità si puo’ ripiombare in basso, le festività sono alle porte e Google che ora è secondo deve ancora mettere in vendita Nexus Prime.

Altro elemento a favore di Apple se ci pensiamo è Siri dato che l’inglese e l’americano sono molto simili al contrario dei possessori italiani che devono aspettare il 2012 gli inglesi possono sfruttare bene il servizio senza problemi insormontabili.

Riguardo gli altri sistemi operativi della colonna U.K. RIM è passata dal 22.3 al 20%, Symbian dal 10.7 al 4 e Windows Phone dal 2.8 all’1%, certamente questi risultati non delineano certezze per il futuro perchè i nuovi Windows Phone di Nokia integrano i servizi anche di Microsoft, RIM nell’ultimo quadrimestre ha rilasciato nuovi modelli e anche per il piccolo risultato di Bada allo 0.5% ci sono buone speranze di crescita dati i nuovi tre modelli, l’abbassamento del prezzo dei precedenti e l’aggiornamento alla nuova versione di firmware Bada 2.0 che stiamo aspettando e che è arrivata l’altro giorno per prima in Europa in Germania.

Provando comunque a trarre almeno un punto finale oggettivamente indiscutibile i sistemi operativi più diffusi stanno piano piano scavando quote di mercato di produttori di software minori.

 

Qualcuno si chiederà: perchè hai preso in considerazione l’Inghilterra?

Due motivi: uno, avevo dati certi, e due è considerato dai costruttori un mercato primario a differenza dell’Italia classificato come secondario. Vi siete mai chiesti perchè Apple da iPhone 4 in poi abbia scelto di commercializzare nel Bel Paese solo dopo averli distribuiti in Francia, Germania, Inghilterra e Stati Uniti? Perchè sa che quì nonostante vende c’è molta meno ricchezza e benessere per potersi permettere un oggetto di lusso. Inoltre il nostro paese non ha una valutazione sul debito da tripla A e anche questo è un motivo che ha spinto Apple ha spostarci un gradino più in basso.

Post Originale: Apple con le vendite di iPhone 4S supera Android nel mercato inglese su http://www.CellularMagazine.it


Continua la lettura dell’articolo su Blog Cellulari

Posted in Blog CellulariComments (0)

Nuovo tablet Amazon Vs Apple iPad



Il nuovo Kindle è pronto per “lottare” contro i Tablet di ultima generazione, la scelta di Amazon è di creare un nuovo prodotto che si vada a collocarsi tra due settori commerciali, quello degli e-reader e quello dei Tablet come l’iPad.

Il display del nuovo Tablet di Amazon sarà da 7 pollici retroilluminato, il pannello sarà un modello multitouch capacitivo, il sistema operativo integrato sarà naturalmente un Android, modificato dagli ingegneri Amazon per creare una sensazione di utilizzo piacevole e comoda da parte dell’utente finale.
L’interfaccia, infatti, è molto diversa rispetto a quella cui siamo abituati, con tinte di nero, blu e arancione. La schermata iniziale mostra un’anteprima dei contenuti salvati sul Tablet, dalle App alla musica, passando per i libri e i video.

Gli aggiornamenti di App e del sistema operativo saranno costantemente verificati dal tablet e comunicati con un “Alert” al proprietario di questo “gioiello”, che potrà cosi decidere se compiere eventuali upgrade del dispositivo. Nessuna applicazione sarà presente nella versione Amazon-Android, il sistema avrà inserito solo l’App per lo store di Amazon, da dove sarà possibile scaricare le applicazioni.

Il nuovo Tablet di Amazon non avrà una grande capacità di spazio (in contro tendenza con i suoi rivali), perché la scelta degli sviluppatori è di avere uno storage “virtuale” in rete dove potranno essere salvati diversi contenuti, non sono previsti neanche slot di espansione per l’installazione di memory card, il nuovo Tablet di Amazon non avrà neanche una fotocamera a sua disposizione (una scelta che non condivido).
Per quanto riguarda la connettività, il nuovo Tablet permette la navigazione mediante Wi-Fi.

Quanto costa il nuovo Tablet Amazon?

Per contrastare lo “strapotere” dell’Apple iPad il prezzo di lancio di questo nuovo Tablet Amazon sarà di soli 250 dollari, ovvero meno della metà di quanto necessario per acquistare un iPad entry level.
L’arrivo sui mercati mondiali dovrebbe avvenire nei primi giorni del mese di novembre, giusto il tempo di prepararsi per un bel regalo di Natale firmato Amazon.

Link Amazon

Post Originale: Nuovo tablet Amazon Vs Apple iPad su http://www.CellularMagazine.it


Continua la lettura dell’articolo su Blog Cellulari

Posted in Blog CellulariComments (0)

Come fare le palline di castagne e nutella


In perfetto anticipo sulla stagione autunnale, ecco oggi una squisita e golosa ricetta, per gustare le castagne, tipica prelibatezza della stagione che a breve ci accoglierà: le palline di castagne e nutella.
Una ricetta peraltro facile e veloce da preparare, cui nessuno saprà resistere, nemmeno i palati più difficili … con un vero trionfo dello chef!
Perfetto connubio di ingredienti e sapori, ecco gli ingredienti e le dosi necessarie per 6 persone:

  • 24 castagne;
  • 70 grammi di nutella;
  • 120 grammi di mandorle tritate;
  • 30 grammi di burro o margarina;
  • 60 grammi di zucchero semolato;
  • 1 1/2 tazza di latte.

Quanto alla preparazione delle palline di castagne e nutella, ecco invece i passaggi della ricetta:

  • sbucciare anzitutto le castagne e cuocerle in acqua salata;
  • scolarle e farle intiepidire, quindi eliminare la pellicina e farle setacciare;
  • cuocere quindi il composto con burro, latte, zucchero e mandorle tritate, mischiando dolcemente
  • nel contempo far ammorbidire la Nutella a bagnomaria;
  • togliere poi dal fuoco e far intiepidire, quindi provvedere a creare delle palline che andranno fatte passare nella Nutella ammorbidita, onde ricoprirle completamente;
  • a discrezione spolverare con un velo di mandorle tritate e lasciar raffreddare;
  • servire e … buon appetito!
E’ una persona timida e riservata ma molto allegra, alle volte addirittura un po’ pazzerella; é creativa ma testarda e critica (prima di tutto con se stessa), sognatrice ma anche realista ed obbiettiva! Insomma, proprio un bel mix!!! Adora trascorrere ogni momento libero con la sua famiglia ma ricerca anche momenti di svago e confronto con amici con cui predilige comunque serate tranquille, lontano dal caos.

Continua la lettura dell’articolo su Come Fare.

Posted in Come FareComments (0)

Come accudire una tartaruga di terra


La tartarughe di terra, è un animale domestico alternativo ma spesso adottato dalle famiglie.
La sua vita può arrivare anche fino a 30 anni ma a patto che siano ben accudite e curate, pertanto ecco di seguito alcuni importanti consigli ed accorgimenti, per tutti i proprietari di tartarughe domestiche o per coloro che vogliono adottarne una, per una corretta cura dell’animale:

  • controlli: è consigliabile anzitutto verificare periodicamente presso il “dottore” di fiducia, lo stato di salute dell’animale;
  • veterinario: qualora fosse possibile, sarebbe opportuno rivolgersi ad un professionista, che abbia esperienza con i piccoli amici;
  • delicatezza: è importante poi, maneggiare delicatamente la tartaruga, evitando movimenti bruschi e di stressare l’animale;
  • pulizia: è fondamentale inoltre, prima e dopo aver toccato l’animale, lavare accuratamente le mani, con prodotti specifici, in quanto da un’indagine è emerso che in Occidente, gli anfibi e i rettili, provocano ben il 6% dei casi di salmonella;
  • habitat: nella vaschetta della tartaruga è opportuno dunque ricreato una sorta dell’habitat naturale, con una vasca d’acqua, che deve essere quanto meno,  10 volte più grande della tartaruga stessa e profonda tanto da consentire all’animale di immergersivi completamente, con una temperatura tra i 23 e i 30° C., senza dimenticare tra l’altro, il filtro;
  • luce UVB : al pari dei rettili, anche le tartarughe hanno bisogno e desiderano la luce ultravioletta per la sintesi, di vitamina D e di calcio;
  • settimanalmente: è consigliabile monitorare ogni settimana l’animale, valutandone il peso, le feci e la regolare attività dell’animale, individuando “al volo” eventuali anomalie;
  • alimentazione: è importante fornire all’animale cibo fresco e possibilmente di natura biologica, evitando di dare eventuali residui di cibo domestico, specie se condito.
E’ una persona timida e riservata ma molto allegra, alle volte addirittura un po’ pazzerella; é creativa ma testarda e critica (prima di tutto con se stessa), sognatrice ma anche realista ed obbiettiva! Insomma, proprio un bel mix!!! Adora trascorrere ogni momento libero con la sua famiglia ma ricerca anche momenti di svago e confronto con amici con cui predilige comunque serate tranquille, lontano dal caos.

Continua la lettura dell’articolo su Come Fare.

Posted in Come FareComments (0)

Pagina 1 di 212
122 queries in 0,583 seconds.