Categoria | Come Fare

Cosa fare a Torino di sera e nel week end

Eccoti l’ultimo consiglio pubblicato in Comefare.com!

cosa fare a torino

Se abitate o Torino oppure avete in programma un fine settimana nel capoluogo piemontese, di certo vi sarete chiesti cosa fare e cosa vedere in città e/o in provincia. In questa guida vi daremo qualche dritta utile per gestire al meglio le vostre serate e giornate in città, esulando dai classici suggerimenti quali il cinema o il ristorante, ma puntando l’attenzione sulle cose da vedere e fare “da turisti”.

Cosa fare a Torino

Sicuramente un buon punto di partenza per conoscere la città, tutti gli eventi e le proposte in programma è consultare il sito ufficiale del turismo torinese: Turismo Torino.org. Qui sono raccolte le informazioni più aggiornate, i percorsi consigliati per chi vuole dedicarsi al trekking urbano o alla cultura, i post perfetti dove trascorrere un week end con i bambini, ecc.

Naturalmente, a seconda della stagione, ci saranno luoghi ed eventi a tema da seguire e da vedere, ma restano alcuni must see del caso come la Mole Antonelliana o il Museo Egizio. Ma andiamo con ordine.

Cosa fare a Torino: musei e cultura

Le alternative culturali in una città come Torino non mancano affatto. L’attività intellettuale è fervida di iniziative, dalle mostre d’arte agli eventi in programma come Il Salone del Libro, che si tiene ogni anno nel mese di maggio.

Sicuramente merita una visita il simbolo della città, la Mole Antonelliana, il monumento più alto dell’urbe, anche più della Torre Littoria. Al suo interno è ospitato il Museo Nazionale del Cinema.

C’è poi il Museo Egizio, il più importante in Italia per la preziosità dei reperti contenuti. Per gli appassionati di arte orientale, non potrà mancare una visita al Museo a questa dedicato.

Chi invece predilige la Torino più strettamente savoiarda, potrà perdersi nella meraviglia del Borgo antico e della Rocca Medievale, nelle stanze del Palazzo Reale, dell’Armeria e della Galleria Sabauda.

Molto interessante per i fedeli è il Museo della Sacra Sindone.

In città si contano ben 40 fra Musei e Fondazioni, quindi non avrete che l’imbarazzo della scelta. Per ottimizzare tempi e costi delle visite culturali, optate per una Piemonte Card o per altre soluzioni simili, pensate in base a specifiche esigenze e permanenze in loco.

Torino enogastronomica

La città savoiarda è anche nota per le sue specialità culinarie, per il cioccolato in particolar modo. Una tappa obbligata è al caffè storico di Piazza della Consolata, Al Bicerin. Inaugurato nel 1763, è famoso proprio per il “bicerin” la tipica bevande torinese a base di caffè, cioccolato e panna. Non dimenticate di assaggiare anche la Torta Bicerin!

Da non perdere anche gli altri caffè storici della città, come ad esempio:

  • Caffè Reale
  • Caffè Baratti&Milano
  • Caffè Elena

Da ricordare anche gli eventi come Cioccolatò e il Salone del Gusto.

Cosa fare a Torino e provincia

La provincia di Torino racchiude uno ventaglio interessante di opzioni. Sarà quindi immancabile una visita alle reggie e ai castelli intorno la città. Da non perdere:

  • il castello di Rivoli: che ospita al suo interno il Museo di Arte Contemporanea
  • la reggia venaria
  • il castello di Racconigi
  • il castello ducale di Agliè: probabilmente più noto come “il castello di Elisa di Rivombrosa”

Torino by night

Anche la parte della movida torinese non è da trascurare, poiché non vi sarà difficile trovare locali che organizzano eventi di ogni tipo e iniziative che si svolgono fino a tarda sera. Se poi volete optare per un più tranquillo ristorante, non avete che l’imbarazzo della scelta: in questo, un’App come TripAdvisor saprà di certo aiutarvi.

Insomma, le cose da fare a Torino di sera e nel week end ce ne sono a bizzeffe! Ma sempre restando nell’ottica App, ecco quali sono quelle da scaricare per organizzare al meglio la vostra serata.

(fonte foto: wikimedia.org)

L’articolo Cosa fare a Torino di sera e nel week end è stato pubblicato in Come Fare.

Continua la lettura dell’articolo su Come Fare.

   

ATTENZIONE:

Questo blog viene aggiornato senza alcuna periodicità e NON rappresenta quindi una testata giornalistica. Pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Tutti gli articoli di questo sito vengono pubblicati automaticamente tramite aggregazione di feed RSS, pertanto per qualsiasi questione legata ad essi si rimanda completamente al sito della fonte. Il webmaster non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile. Ogni lettore deve considerarsi responsabile e autonomo per i rischi legati all'uso che fa delle informazioni contenute in queste pagine. Gli articoli proposti hanno come unico scopo quello di fornire informazioni.Salvo diversa indicazione, le immagini e i prodotti multimediali pubblicati sono tratti direttamente dal Web. Nel caso in cui la pubblicazione di tali materiali dovesse ledere il diritto d'autore si prega di avvisare tramite la sezione contatti per la loro immediata rimozione.


Leave a Reply

105 queries in 0,514 seconds.